Serie D: Pro Dronero retrocessa in Eccellenza, Borgaro tra impresa e delusione…

998
pro dronero, beccacini
Corrado Beccacini, presidente della Pro Dronero

Una giornata che stava per riaprire ogni discorso anche in chiave salvezza nel Girone A di Serie D, poi il gol del Milano City in casa del Bra e la vittoria della squadra di Ezio Rossi, così come la pesantissima la vittoria del Borgosesia contro lo Stresa (che deve ancora recuperare la gara col Bra il 24 aprile) arrivata nel finale, hanno ‘richiuso’ un po’ le speranze soprattutto del Borgaro.

La squadra di Russo sbanca Casale e fino al gol del Milano City era a -9 dai granata con due giornate da giocare (ricordiamo che il playout non si gioca nel caso tra le ipotetiche rivali il distacco sia pari o superiore agli 8 punti) vedeva ancora credibile la speranza che invece dopo la vittoria del Milano City, quella del Borgosesia e quella della Fezzanese, sembra davvero impresa impossibile.

Retrocessa invece la Pro Dronero che anche in caso di due vittorie non riuscirebbe ad arrivare sotto gli 8 putni di distacco dall’ipotetica rivale playout.

Per lo Stresa invece, in caso di vittoria nel recupero col Bra, ultime speranze nella gara da vincere con la Folgore Caratese per sperare di potersi ancora giocare qualcosa nell’ultima giornata di campionato.

Serie D Girone A – 32ª giornata
Risultati: Borgosesia-Stresa 1-0, Bra-Milano City 0-1, Casale-Borgaro 0-1, Fezzanese-Savona 3-0, Fol.Caratese-Pro Dronero 6-2, Inveruno-Unione Sanremo 1-1, Lavagnese-Chieri 2-1, Lecco-Sestri Levante 4-1, Ligorna-Arconatese 0-4.

Classifica: Lecco 83, Unione Sanremo 58, Savona 53, Ligorna 50, Fol.Caratese 48, Inveruno 48, Casale 48, Bra* 43, Chieri 43, Borgosesia 40, Fezzanese 40, Lavagnese 39, Sestri Levante 37, Milano City 37, Arconatese 36, Borgaro 26, Stresa* 25, Pro Dronero 23. (*) Una gara in meno: recupero il 24 aprile.

Prossimo turno: Arconatese-Bra (0-2), Borgaro-Lavagnese (1-5), Chieri-Savona (2-3), Ligorna-Lecco (2-2), Milano City-Borgosesia (1-0), Pro Dronero-Fezzanese (0-5), Sestri Levante-Inveruno (2-2), Stresa-Fol.Caratese (1-1), Unione Sanremo-Casale (1-1)