19 Gennaio 2021

Breno – Tritium Serie D: la prima volta di Nordi e Artaria termina 2-2, terzo pari consecutivo per Tacchinardi

Le più lette

Calcio Leffe Under 15, il tecnico Luca Agosti: «Tra i nostri obiettivi principali, la maturità calcistica e psicologica dei ragazzi»

In questa stagione il Calcio Leffe Under 15, una squadra giovane formata da diversi ragazzi nati nel 2007, allenata...

Schuster Under 15: Paolo Thevenet, fulmine ambidestro che si ispira a Théo Hernandez

Un ruolo che nel calcio moderno sta cambiando moltissimo è quello del terzino. Nei massimi campionati è sempre più...

Caravaggio – Desenzano Calvina Serie D: Ruffini, Perrotta e Franzoni calano il tris, crollo dei bergamaschi

Dura solo 30’ il Caravaggio di Terletti che in casa crolla sotto i colpi di un Desenzano Calvina che...

La prima rete con la maglia della Tritium in campionato di Nicolò Lolli non basta a Omar Nordi per portare a casa la vittoria all’esordio sulla panchina biancazzurra. Terzo pareggio consecutivo per i granata, numero 4 in totale, e ancora a secco di vittorie. Al Tassara, a cui è appena stato rifatto il look, termina 2-2 fra Breno e Tritium, gara valida per il recupero della quinta giornata. Nordi schiera i suoi con un 4-3-1-2 con Artaria dietro la coppia Lolli-Personè con Aldè e Marzeglia inizialmente in panchina. Pronti e via ed ecco il vantaggio del Breno. Botta mancina dalla distanza di Ndiour che non lascia scampo a Rota, che torna titolare al posto di Miori. Reazione immediata della Tritium che all’11’ ha l’occasione del pari dal dischetto per un fallo dello stesso Ndiour su Motta, che in un primo momento l’arbitro Lipizer ha visto fuori area per poi essere corretto dall’assistente. Dal dischetto va Personè che si deve però scontrare con Tota che permette ai suoi di rimanere avanti. Ma il pareggio dei biancazzurri arriva 10 minuti più tardi con la prima gioia di Lolli in maglia Tritium: cross dalla sinistra e piattone al volo che questa volta Tota non può intercettare. Poco prima del duplice fischio gli ospiti completano la rimonta con il colpo di testa in tuffo di Personè su assist di Lolli. Poco prima proteste del Breno per un contatto in area fra Braidich e Rota che l’arbitro giudica non punibile. Ripresa che i granata cominciano con un cambio tattico con l’entrata in campo di Sorteni per Nolaschi che porta Tacchinardi a optare per un 4-4-2 offensivo. Ma il tecnico di casa dopo 7 minuti è costretto a un nuovo cambio, per l’infortunio di Tota in occasione di un calcio d’angolo a sfavore. Al suo posto Serio. A metà ripresa arriva il 2-2 definitivo del neoentrato Tanghetti che conclude alla perfezione una bellissima azione corale sull’asse Triglia-Melchiori. Assalto finale del Breno che sfiora più volta il gol della vittoria, ma prima Rota su Triglia e dopo la scarsa precisione dello stesso numero 11 e di Melchiori condannano i granata all’ennesimo pareggio di questo campionato.

 

TABELLINO

BRENO  2
TRITIUM 2
RETI: 5′ Ndiour, 21′ Lolli, 45′ Personè, 23′ st Tanghetti.
BRENO (3-5-2): Tota (7’ st Serio), Carminati, Ndiour (7’ st Baltrunas), Boldini (44’ st Pelamatti), Tagliani (c), Lordkipanidze, Melchiori, Triglia, Braidich (20’ st Tanghetti), Mondini, Nolaschi (1’ st Sorteni). A disp. Szafran, Baccanelli, Galati, Manzoni. All. Tacchinardi.
TRITIUM (4-3-1-2): Rota, Caferri Lorenzo (39’ st Mari), Caferri Leonardo, Forlani (29’ st Aldè), Bentaglio, Della Volpe, Motta (33’ st Degeri), Marinoni, Personè (44’ st Lacchini), Artaria, Lolli (26’ st Marzeglia). A disp. Miori, Di Bella, Aquilino, Colleoni. All. Nordi.
ARBITRO: Lipizer di Verona.
AMMONITI: Melchiori (B), Bertaglio (T), Carminati (B), Caferri Leonardo (T), Lacchini (T).

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli