22 Giugno 2021

Casale-Caronnese Serie D: Franchini gol, quarta vittoria consecutiva per i nerostellati

Le più lette

NibionnOggiono-Casatese Serie D: i biancorossi durano solo un tempo, Commisso boys compiono una rimonta da urlo

Quando sembrava al tappeto, sotto di due gol dopo un primo tempo scialbo e distratto, Il NibionnOggiono tira fuori...

In Val d’Aosta nasce il River Plaine, Fenusma e Quart si uniscono

Far fronte comune per ovviare alle difficoltà di questo periodo e costruire un futuro roseo all’insegna della comunione d’intenti....

Desenzano Calvina Serie D: confermato Michele Florindo alla guida della squadra

Dopo non aver centrato l'obiettivo minimo dei playoff, chiudendo il campionato al sesto posto, il Desenzano Calvina, quasi a...

Il Casale vince ancora uno scontro importante contro una squadra forte e organizzata come la Caronnese, in zona playoff, raggiungendo la quarta vittoria consecutiva in questo periodo che sembra d’oro per i ragazzi di Buglio. I nerostellati hanno meritato i tre punti grazie ai primi 45 minuti di alto livello e ai secondi di difesa e attenzione nella costruzione dal basso, mentre la Caronnese eccezion fatta nel finale di primo tempo, dove è andata vicino al gol con due occasioni nitide, non ha mai dato l’idea di poter raggiungere il pareggio.
Approccio Nerostellare. Pronti, via e il Casale cerca di fare subito la partita, mostrando tanta fiducia nei propri mezzi e determinazione nel voler continuare il filotto di vittorie. Tante le trame di gioco di prima dei ragazzi di Buglio, che si vedono negare la gioia del gol al 10’ da Marietta strepitoso a chiudere la porta a Colombi, il quale aveva triangolato bene con Lewandowski. La Caronnese prende le misure al pressing nerostellato, riuscendo ad alzare il baricentro ma senza pungere dalle parti di Drago. Le manovre del Casale passano tutte dai piedi di Lewandowski, capace di dribblare, smistare e recuperare palloni anche in fase difensiva.
La prima occasione degli ospiti arriva al 30’ con un tiro di Corno al limite, da buona posizione, ma il capitano rossoblù manda la palla altissima. Un minuto dopo lo stesso Corno è costretto al forfait per un problema alla caviglia.
I nerostellati sono sul pezzo e dopo una fase di ‘’riposo’’ ricominciano a pressare alto e al 34’ son premiati col meritato vantaggio: bello scambio in area tra Colombi e Raso, con quest’ultimo bravo a servire Franchini tutto solo in posizione regolare che non può sbagliare a due passi dalla porta. I lombardi non ci stanno e dopo il colpo ricevuto provano a restituirlo ai padroni di casa, ma la traversa nega a Cali la gioia del gol al 45’. Sull’azione successiva il neoentrato Rocco è bravissimo a farsi trovare solo, ma il suo mancino è parato da Drago con un miracolo. Le squadre vanno negli spogliatoi sull’ 1-0 per il Casale.
Quasi ko. Ad inizio ripresa i nerostellati provano subito a sorprendere la Caronnese, di pregevole fattura infatti il cross di Fontana per Colombi, ma il suo colpo di testa è fuori di nulla. Al 15’ è ancora Casale ed è ancora Colombi, su cross rasoterra di Franchini, a provare un colpo di tacco difficile che per poco non sorprende Marietta il quale tuttavia sembrava in controllo della sfera. La Caronnese spinge forte, ma il Casale si difende bene e al 29’ riparte in contropiede con Lewandowski che serve Colombi tutto solo, il quale però, complice la stanchezza, si allunga troppo il pallone, perdendolo e permettendo l’uscita di Marietta. Nei minuti restanti la Caronnese non punge, grazie ad una grande difesa del Casale, nonostante gli acciacchi di Bettoni e Cintoi e ad un grande centrocampo, capace di non sbagliare nessuna chiusura difensiva e nessuna uscita dal basso. Buglio può sorridere e pensare già alla partita di domenica contro il Fossano, appuntamento che entrambe le squadre non vogliono e non devono fallire, per motivi diversi.

IL TABELLINO 

CASALE-CARONNESE 1-0
RETI: 34′ Franchini (Cas).
CASALE (4-3-3): Drago 6.5, Nouri 6.5, Fontana 6.5 (20′ st Mullici 6), Raso 7, Cintoi 6.5, Bettoni 6.5, Romeo 6.5, Poesio 6, Colombi 6.5 (42′ st Lanza sv), Lewandowski 7, Franchini 6.5 (35′ st Cocola sv). A disp. Tarlev, Moolenaar, Giusio, Nnadi Tochukwu, Esposito, Vicini. All. Buglio 7.
CARONNESE (4-3-3): Marietta 6, Arcidiacono 5.5 (23′ st Torin 6), Travaglini 6, Cosentino 6, Galletti 6, Gargiulo 6, Banfi 5.5, Putzolu 5.5, Siani 5.5 (8′ st Becerri 6), Corno 6 (35′ Rocco 6), Calì 5.5. A disp. Angelina, Coghetto, Costa, Mancuso, Cattaneo. All. Gatti 5.
ARBITRO: Bonci di Pesaro 6.
COLLABORATORI: Anile di Acireale e Mambelli di Cesena.
AMMONITI: 4′ st Cintoi (Cas), 8′ st Romeo[02] (Cas), 31′ st Lewandowski (Cas), 35′ st Poesio (Cas).

LE PAGELLE 

CASALE
All: Buglio 7 Quarta vittoria consecutiva con una grande prestazione convincente contro un avversario importante.
Drago 6.5 Nel finale di primo tempo compie un vero e proprio miracolo.
Nouri 6.5 Attento in fase difensiva e intelligente in fase offensiva, non forza mai la giocata.
Fontana 6.5 Prima da titolare al Palli condita da una prestazione solida e precisa.
20’st Mullici 6 Entra con la giusta determinazione.
Raso 7 Sale in cattedra con una prestazione da veterano. Le sue qualità vengono messe in mostra in ogni tipo di giocata, offensiva e difensiva. Suo l’assist per Franchini.
Cintoi 6.5 Gioca una grande partita da acciaccato, ma il capitano nerostellato non molla mai.
Bettoni 6.5 Non al meglio anche lui, ma grazie alla sua esperienza e bravura nelle letture difensive riesce a sopperire.
Romeo 6.5 Lotta letteralmente su ogni pallone, non gli si può chiedere di servire palloni decisivi, ma tanta corsa.
Poesio 6 Un po’ in calo rispetto alle ultime tre uscite, ma la prestazione è comunque di sostanza e di aiuto ai compagni.
Colombi 6.5 In nettissima crescita, anche se il gol non arriva, fa a sportellate con chiunque della difesa lombarda. 42’st Lanza sv.
Lewandowski 7 Gli aggettivi per lui ormai non si trovano più per lui, è il faro del gioco nerostellato.
Franchini 6.5 Nel posto giusto al momento giusto. Inoltre mette spesso in difficoltà la difesa della Caronnese andando a pressare alto e tagliando le linee di passaggio. 35’st Cocola sv.
A disposizione: Tarlev, Moolenaar, Giusio, Nnadi, Esposito, Vicini

 

CARONNESE
All: Gatti 5.5 Prestazione decisamente sottotono dei suoi ragazzi, è mancata fantasia e grinta.
Marietta 6 Una gran parata ad inizio partita su Colombi, sul gol invece non può nulla.
Arcidiacono 5.5 Franchini e Romeo lo mettono spesso in difficoltà col pressing alto e di conseguenza è spesso impreciso.
23’st Torin 6 Prova a cambiare l’inerzia della gara. Suda la maglia anche se il risultato non cambia.
Travaglini 6 Deve marcare un cliente non facile come Lewandowski ma il terzino degli ospiti se la cava bene.
Cosentino 6 Lotta con Colombi tutta la partita, dando vita a un bel duello duro ma corretto.
Galletti 6 Prestazione sufficiente nonostante Colombi e Franchini siano in gran giornata.
Gargiulo 6 Il migliore dei suoi, gestisce il gioco dei rossoblù, ma spesso si trova a rallentare il gioco per via di movimenti tardivi dei suoi compagni.
Banfi 5.5 Non riesce praticamente mai ad entrare nel vivo del gioco rossoblu, nella ripresa si abbassa per prendere palla e far salire i compagni.
Putzolu 5.5 Viene arginato bene dal centrocampo nerostellato e di conseguenza non riesce ad incidere.
Siani 5.5 Partita opaca, non solo per colpa sua perché gli arrivano pochi palloni giocabili sui piedi.
7’st Becerri 6 Mette un po’ di vivacità all’attacco dei lombardi.
Corno 6 Le azioni offensive della Caronnese partono tutte dai suoi piedi finché è in campo.
35’ Rocco 6 subito pericoloso con un gran sinistro parato da Drago.
Calì 5.5 Partita altalenante la sua, l’unica occasione gli arriva al 45’ ma è sfortunato a colpire di testa la traversa.
A disposizione: Angelina, Coghetto, Costa, Mancuso, Cattaneo.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli