28 Ottobre 2020 - 09:29:07
sprint-logo

Casatese-Città di Varese Serie D, Disabato e Lillo rispondono a Bello e Isella

Le più lette

Tritium Serie D, è ufficiale: esonerato il tecnico Ivan Pelati

Termina dopo soltanto quattro giornate di campionato l'avventura di Ivan Pelati sulla panchina della Tritium. L'ex allenatore del Castiglione...

Cenisia – Accademia Beppe Viola Under 14: Daidone scatenato, Paun alla Brignoli

Terzo risultato utile stagionale e seconda vittoria per il Cenisia di Christian Secci che supera per 2-1 un'Accademia Beppe...

Arconatese-Casatese Under 19: Mita in extremis regala tre punti d’oro a Borghi

Mita all'ultimo respiro decide una partita dai due volti. Il 4-3-1-2 di Casalati è a tratti incontenibile in fase...

A una settimana dall’avvio ufficiale della stagione Casatese e Città di Varese hanno dato vita a un match appassionante, concluso sul punteggio di 2-2. La squadra di Danilo Tricarico, neo-promossa in categoria, ha dimostrato di avere tutti i meccanismi giusti e – in virtù del mercato messo in atto – ha tutte le carte in regola per essere una delle sorprese del campionato. Il Città di Varese, invece, ha disputato una gara double-face: primo tempo sottotono, ripresa decisamente più vivace che ha portato alle reti di Disabato e Lillo per il definitivo 2-2.

Nel Città di Varese, dopo la convocazione in nazionale lituana, si rivede tra i pali Siaulys e sugli esterni bassi trovano spazio dal primo minuto Alessandro Negri (2000, cresciuto nelle giovanili del Milan) e Davide Petito (2002 di scuola Inter); in avanti, invece, la novità è rappresentata da Ameth Fall come terminale offensivo con Lillo che schierato centrale nella batteria dei trequartisti con Minaj (2001 di scuola Spal) e Capelli.
La Casatese, squadra reduce dall’accoppiata Coppa Italia Lombardia-Campionato, è disegnata da Tricarico con un 4-3-3 pronto a sfruttare la velocità di Fall, il dinamismo di Sassella e Crea e i calci piazzati. E proprio da piazzato arrivano le occasioni principali con Fall murato da corner, poi – sempre da angolo – ecco arrivare il vantaggio ad opera di Crea, abile a staccare nel cuore dell’aera di rigore. Pochi minuti più tardi, Sassella conclude con poca potenza sugli sviluppi di un calcio di punizione laterale e poi, su un cambio di campo che ha portato Crea a infilare alle spalle Negri, è decisivo Siaulys sul rasoterra dell’esterno locale. La Casatese raddoppia al 22′ con Isella in area piccola dopo un’azione sviluppatasi sulla sinistra. La squadra di Danilo Tricarico è ancora pericolosa al 33′ con la conclusione dalla lunga distanza di Baldan che ha visto Siaulys rimediare con riflessi straordinari all’uscita imperfetta su angolo che poi aveva portato il centrocampista locale al tiro.
Dopo un paio di folate iniziali il Città di Varese si vede con una bella combinazione tutta in velocità avviata da Mamah, proseguita da Lillo e conclusa da Disabato. La Casatese, sul versante opposto, è ancora pericolosa con un’imbucata per Fall che, dopo aver avuto la meglio di Petito, è disinnescato da Siaulys da terra e nell’occasione ha recriminato per un penalty.

A inizio ripresa il Città di Varese si presenta profondamente rinnovato, con Ammirati e Nicastri terzini, Otelè, Mamah e Baek, finalmente recuperato e pronto a dare il suo contributo affianco a Disabato. E i risultati si vedono subito visto che dopo cinque minuti Donato Disabato, su calcio di rigore, accorcia le distanze. La Casatese, che da inizio ripresa vedeva in campo Ferrara, Morganti, Mandelli e Petronelli, si rende pericolosa a stretto giro di posta Petronelli e Fall, entrambe le volte serviti da Isella al limite dell’area, e poi con lo stesso Isella che centralmente alza troppo il suo destro. Città di Varese che a otto minuti dal termine vede l’uscita del capitano Viscomi in via precauzionale e poi trova il pareggio al termine di un’azione che ha visto Disabato recuperare palla e innescare Lillo in profondità che con freddezza realizza con un rasoterra per la settima uscita consecutiva.

CASATESE – CITTÀ DI VARESE 2-2
RETI:
11′ Bello (C), 22′ Isella (C), 6′ st rig. Disabato (V), 44′ st Lillo (V).
CASATESE (4-3-3): Cristini (1′ st Ferrara); Sordillo (25′ st Ippolito), Baldan, Bello (1′ st Morganti), Gambazza; Baldan, Pennati (1′ st Mandelli), Isella; Sassella (1′ st Petronelli), Fall (35′ st Stefanoni), Crea (25′ st Morlandi).
A disp. Frigerio Federico, Frigerio Alessio, Brambille. All. Tricarico.
CITTÀ DI VARESE (4-2-3-1): Siaulys; Negri (1′ st Ammirati), Mapelli, Viscomi (37′ st Parpinel), Petito (1′ st Nicastri); Scampini (1′ st Baek), Disabato; Minaj (1′ st Otelè), Lillo, Capelli (4′ st Mamah); Fall.
A disp. Lassi, Malvestiti, Simonetto, El Idrissi. All. Sassarini.

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli