25 Settembre 2020 - 12:14:05
sprint-logo

Castellanzese-Inveruno Serie D: i neroverdi vincono la sfida-salvezza

Le più lette

Villarbasse – Nichelino Hesperia Coppa Promozione: la risolve Corraro

Sì, certo, il passaggio del turno di Coppa  è una bella soddisfazione, ma crediamo che il tecnico Lucibello sia particolarmente...

Sedriano-Magenta Promozione: Paoluzzi e Pellegata regalano il passaggio del turno a Bestetti

Il Sedriano con Paoluzzi e Pellegata passa aritmeticamente il primo turno di Coppa Italia. Se nel primo tempo le...

Brianza Olginatese – Cisanese Under 19: Passoni vince con maturità, Colleoni soddisfatto a metà

Vince e convince la Cisanese di Passoni che espugna il campo di Olginate per 2-0, nella seconda giornata del...

Castellanzese-Inveruno Serie D – È sfida-salvezza a tutti gli effetti quella fra Castellanzese ed Inveruno, a sorridere fra le mura amiche del Provasi sono i neroverdi di Mazzoleni. Sono già brividi al 4′ di gioco, quando la Castellanzese ha l’occasione di portarsi in vantaggio, ma Banfi sbaglia clamorosamente a tu per tu con Piccirillo, spendendo il pallone fra le braccia dell’estremo difensore ospite. Al quarto d’ora neroverdi sempre insidiosi, prima Gibellini si fa tutta la fascia piazza il traversone, ma la difesa devia in angolo; da lì incornata di Alushaj ma Piccirillo mura senza problemi. L’Inveruno comincia a crederci e poco dopo il 20′ conclusione defilata ma velenosa di De Maria: la sfera si spegne alta. Al 25′ ecco l’episodio che sblocca la gara: Chessa calcia un missile e porta i neroverdi in vantaggio. La risposta dell’Inveruno è immediata, ma Braidich calcia a lato. Al 38′ Chessa prova a cercare il raddoppio e la personale doppietta, ma il tiro è strozzato e centrale. Dopo un primo tempo di sostanziale equilibrio fra le due squadre, a partire nettamente con più cattiveria nella ripresa sono i padroni di casa della Castellanzese, che vanno alla ricerca del raddoppio, sfruttando soprattutto la velocità di Gibellini sulla destra. Intorno al quarto d’ora però viene fuori l’Inveruno che inizia a pressare altissimo. Al 19′ Greco si divora il pareggio: cross di Broggini ma il neo entrato sbaglia completamente lo stop. Mazzoleni, tecnico neroverde, nel momento della sofferenza opta per il triplo cambio, provando a coprire i troppi buchi lasciati dalla retroguardia. Al 33′ raddoppio neroverde con l’incornata vincente di Davide Rudi che supera Piccirillo. Al 41′ l’Inveruno accorcia le distanze con De Maria. Il Direttore di gara concede 5 minuti di recupero: al 49′ polemiche per un dubbio rigore non assegnato all’Inveruno. Ma non c’è più tempo, la Castellanzese gioisce per tre punti fondamentali in chiave salvezza.

IL TABELLINO DI Castellanzese-Inveruno Serie D

Castellanzese-Inveruno 2-1
RETI: 25′ Chessa (C), 33′ st Rudi D. (C), 41′ st De Maria (I)
Castellanzese (4-3-3): Alio 7, Rudi R. 6.5, Florindo 6.5 (35′ st Sestito s.v), Bigioni 6, Alushaj 6.5, Perego 6, Chessa 7, Esposito 6 (22′ st Mazzola 6), Banfi 6 (22′ st Rudi D. 7) Fusi 6 (22′ st Colombo 6.5), Gibellini 6.5 (30′ st Mauri 6). A disp.: Colnaghi, Bertin, Selle, Marchio. All. Mazzoleni 7.
Inveruno (3-5-2): Piccirillo 5.5, De Stefano 5.5, Gatelli 5.5 (30′ st Marioli s.v) Negri 6, Garbini 6, Travaglini 6, Sarr s.v (8′ Braidich 6.5), Parisi 6 (13′ st Greco 6.5) Broggini 6 (35′ st Vai s.v) Mandelli 6 (35′ st Pastore s.v), De Maria 6.5. A disp.: Pandini, Bellocci, Scaglione, Geraci. All. Viganò 6.

Arb.: Tartarone di Frosinone (D’Ottavio di Roma2 / Fracchiolla di Bari) 6.5
Amm.: Parisi (I), Gibellini (C)

LE PAGELLE DI Castellanzese-Inveruno Serie D

Castellanzese

Castellanzese-Inveruno Serie D
Gli undici titolari della Castellanzese nella sfida salvezza con l’Inveruno

All. Mazzoleni 7 Mette in saccoccia tre punti fondamentali.
Alio 7 Protagonista di grandi parate. Sul gol subito non può nulla.
Rudi R. 6.5 Grande sacrificio, soprattutto in difesa.
Florindo 6.5 Spinge a più non posso sulla propria fascia.
Bigioni 6 Appare leggermente sottotono. Prova tutto sommato sufficiente.
Alushaj 6.5 Nella prima frazione è capace anche di rendersi insidioso. Nella ripresa soffre un po’.
Perego 6 Senza lode né infamia. Gara senza grandi sbavature.
Chessa 7 Il suo gol sblocca la gara. Bravo nel crearsi spazi.
Esposito 6 Potrebbe spingere di più. Osa davvero poco. (22′ st Mazzola 6)
Banfi 6 Non il solito attaccante. Appare spento e poco incisivo.
22′ st Rudi D. 7 Entra e trova il gol del raddoppio.
Fusi 6 Giocate intelligenti. Spreca qualcosina, ma sufficienza piena (22′ st Colombo 6.5)
Gibellini 6.5 Macina chilometri. Il più pericoloso in avanti (30′ st Mauri 6)

Inveruno

Castellanzese-Inveruno Serie D
Gli undici dell’Inveruno scelti da Viganò

All. Viganò 6 I suoi ci credono fino alla fine, ma qualche errorino sotto porta c’è.
Piccirillo 5.5 Sulla seconda rete poteva fare qualcosa di più.
De Stefano 5.5 Sulla fascia pecca troppo in fase di possesso.
Gatelli 5.5 Troppe palle sprecate. Si lascia anticipare troppo spesso (30′ st Marioli s.v)
Negri 6 Mette ordine a centrocampo. Esegue il suo compitino.
Garbini 6 Prova a frenare la maggior parte delle incursioni avversarie.
Travaglini 6
Sarr s.v Costretto a lasciare il campo dopo soli 8′ di gioco.
8′ Braidich 6.5 Uno dei più propositivi. Inventa e trova varchi interessanti.
Parisi 6 Mette una pezza laddove può.
13′ st Greco 6.5 Appena mette piede in campo si trova fra i piedi una palla-gol. Mina vagante.
Broggini 6 Solo a tratti impensierisce la difesa avversaria. Frettoloso in fase di manovra (35′ st Vai s.v)
Mandelli 6 Cala notevolmente nella seconda frazione. Luci ed ombre (35′ st Pastore s.v)
De Maria 6.5 Trova la rete della speranza. Sicuramente è quello che impensierisce di più la retroguardia neroverde.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati. Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli