12 Agosto 2020 - 15:15:54

Criteri ripescaggio per la prossima Serie D: più chance per le retrocesse dalla D che per le seconde di Eccellenza

Le più lette

Federico Albisetti, dalla cantera dell’Alpignano all’Under 18 del Torino

Non c'è ancora la firma, ma è solo una questione di giorni, a settembre Federico Albisetti sarà un giocatore...

Verbania, Domenico Vono si dimette dall’Under 19

Dopo aver confermato Luca Porcu alla guida della prima squadra, il Verbania dovrà cercare un nuovo allenatore per l'Under...

Ripartenza, ecco i gironi di Eccellenza e Promozione

Con un po' di ritardo rispetto alle altre stagioni, il Comitato Piemonte e Valle d'Aosta ha pubblicato i gironi...

La Lega Nazionale Dilettanti, con apposito Comunicato, ha deliberato sui criteri per la formazione della graduatoria delle società di Eccellenza che non terrà conto della media punti delle seconde.
Domanda di ripescaggio che può considerarsi aperta a tutte le società, non solo a quelle con squadre che hanno concluso la stagione al secondo posto, le quali hanno comunque un bonus di 6 punti.
Chi ha sede in capoluogo di Provincia, con più di 50.000 abitanti, e che nelle due stagioni precedenti ha militato in Interregionale, magari con un settore giovanile importante e un impianto a norma, si attesterebbe tranquillamente sopra i 20 punti, superando abbondantemente le seconde classificate.
Per questa stagione, inoltre, i ripescaggi non avverranno col criterio dell’alternanza di una retrocessa dalla Serie D e una seconda di Eccellenza, bensì prima di ripescare una società di Eccellenza si procederà col ripescaggio di due retrocesse dalla Serie D.

CLICCA QUI PER IL COMUNICATO UFFICIALE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli