23 Gennaio 2021

Folgore Caratese, è il giorno della scelta: ecco il nome del nuovo allenatore

Le più lette

Monza – Pordenone Primavera 2: i padroni di casa ci credono, ma i friulani dilagano nella ripresa

Finalmente torna a disputarsi il campionato di Primavera 2. Ad Agrate va in scena lo scontro tra Monza e...

Casatese Serie D, fumata bianca per D’Amuri dal Borgosesia: domani agli ordini di Tricarico

La Casatese e Danilo Tricarico hanno dovuto fare a meno di Simone Pontiggia nelle ultime due gare. A dare...

Polisportiva San Donato Terza Categoria, Emanuele Pastorella: «Tanta voglia di tornare a giocare, difficile non affezionarsi a questa società»

Quando si parla di calcio, in qualsiasi ambiente, vengono presi in considerazione soprattutto i giocatori dai contratti dorati, da...

Folgore Caratese, è il giorno della scelta. Dopo il pareggio di domenica con l’Arconatese, in casa biancoazzurra è arrivato l’esonero del tecnico Sandro Siciliano. Viviamo LIVE tutti gli aggiornamenti dalla sede della società del presidente Michele Criscitiello.

Lunedì ore 11
E’ Emilio Longo il nuovo tecnico della Folgore Caratese. Nativo di Pontecagnano, provincia di Salerno, classe 1973, Emilio Longo è tecnico venuto dal basso forte di una grande preparazione, consacrata dal corso di Coverciano chiuso il 20 settembre con il conseguimento del Master. Da allenatore ha legato il suo nome alle fortune della Cavese, portata al terzo posto in Serie D nella stagione 2015-2016 (esonerato in gennaio al secondo posto, viene richiamato ad aprile), e al secondo in quella successiva, perdendo solo la finale playoff. L’accordo sarebbe arrivato già nel pomeriggio di domenica.

Lunedì ore 10.20
Abbiamo il nome. Ultime verifiche e per le ore 11 l’annuncio.

Lunedì ore 9.30
La scelta dovrebbe arrivare oggi. Fonti vicine al presidente Michele Criscitiello davano per certo un accordo già nella serata di ieri. La decisione dell’esonero di Sandro Siciliano, d’altronde, non è stata frutto di un momento. Istintiva. Colloqui con altri tecnici erano aperti da tempo, anche per non farsi trovare spiazzati.

Domenica ore 21.30
Raggiunto telefonicamente dalla redazione Piemonte di Sprint e Sport, il tecnico Sandro Siciliano commenta così (dichiarazione integrale nell’edizione in edicola): «Francamente alla terza gioranata di campionato questo esonero mi giunge come un fulmine a ciel sereno. Probabilmente presidente e direttore sportivo hanno valutato che c’è qualcosa che non va di cui io in questo momento non mi riesco a rendere conto».

Domenica ore 20.30
Arriva l’indiscrezione di sprintesport.it. Michele Criscitiello ha deciso per l’esonero del tecnico Sandro Siciliano. Dopo 47 gare ufficiali, la scelta è figlia della mancanza di gioco. Nella testa del numero uno societario la convinzione dell’errore: aver confermato il tecnico in estate.

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli