Il Franciacorta di Volpi non va oltre l’1-1 contro la coriacea Correggese. A condannare al secondo pareggio di fila i bresciani è un calcio di rigore di Bosio che al 39′ ha risposto alla rete di Laner. La partita vede faccia a faccia due squadre vogliose di punti, Franciacorta per riscattare la doppia rimonta subita a Forlì e gli ospiti per confermare il bel successo dell’esordio. I due allenatori sistemano le proprie squadre con moduli speculari, il 3-5-2. La partenza è contratta, soprattutto per i padroni di casa, per la prima volta schierati a tre in difesa e un pò macchinosi nel rifornire le proprie fasce. Dopo essersi presi le misure le due squadre iniziano a costruire le prime occasioni: al 11′ Carrasco scappa alla marcatura di Ruffini, arrivato davanti ad Arrighi si fa ipnotizzare. L’occasione sveglia i bresciani che poco dopo vanno vicino al vantaggio con Bardelloni che trova solo il fondo al 19′. La fase di possesso franciacortina però è abbastanza sterile e non trova spazi per servire palloni alle due punte, spesso lasciate sole anche nella fase di pressing. La Correggese, grazie alla folta densità a centrocampo, riesce a ingabbiare i padroni di casa ma in quanto a occasioni si fa vedere poco dalle parti di Arrighi. Al 42′ gli emiliani rimangono in dieci: fatale un colpo lontano dalla palla di Valeriani su Laner che non sfugge all’arbitro e punisce il numero 4 ospite. L’episodio è favorevole alla squadra di casa che rientra dagli spogliatoi con più determinazione e velocità nella manovra: il gol del vantaggio è la conseguenza diretta. Nella fattispecie Rossi fa partire un traversone che Laner è abile a ribadire in rete sul secondo palo. Dopo il rapido cambio modulo la Correggese si riversa in attacco per trovare la rete del pareggio, cercando comunque di non prestare il fianco a eventuali ripartenze avversarie. Al 9′ è il neoentrato Ricco a sfiorare il gol per gli emiliani, sintomo che la squadra di Mister Serpini è viva e per niente arresa. La partita diventa ultratattica con il Franciacorta che addormenta la gara, operando un possesso palla difensivo utile solo a muovere parzialmente i dieci uomini emiliani. Malgrado la superiorità numerica la banda Volpi non colleziona grandi occasioni e si fa vedere dalle parti di Sozzi soltanto con tiri individuali da lontano. La partita scorre senza grandi sussulti pronta per la volata degli ultimi minuti, tutti di marca biancorossa che collezionano calci d’angolo. Proprio sugli sviluppi di un corner Casini trova il tocco di mano di Torri. Dal dischetto è Bosio che spiazza Arrighi. Il muro eretto dagli ospiti regge anche negli ultimi minuti. Per il Franciacorta è un altro punto, ben diverso da quello guadagnato domenica scorsa.

IL TABELLINO DI FRANCIACORTA CORREGGESE SERIE D

SPORTING FRANCIACORTA-CORREGGESE 1-1
RETI (1-0; 1-1): 6 st Laner (Fc), 39′ st Bosio (Cr)
FRANCIACORTA (3-5-2): Arrighi 7, Ruffini 6.5, Lamberti 6 (dal 30′ st Bithiene 6.5), Laner 6.5, Rossi 7, Ferri 6.5, Torri 6, Giorgino 6.5, Bertazzoli 6.5, Bardelloni 6.5 (dal 30′ st Zambelli 6), Andreoli 6.5 (dal 24′ st Guerini 6). A disp. Festa, Fiorentino, Farimbella, Bithiene, Zugno, Zambelli, Guerini, Paradisi, Mangiarotti. Schieramento da destra verso sinistra Difesa 5-6-2 centrocampo da destra 7-4-8-11-3 attacco 9-10 All. Volpi
CORREGGESE (3-5-2): Sozzi 6.5, Ghizzardi 6.5, Calanca 6.5 (dal 30′ st Bosio 7), Valeriani 5.5, Sarzi 7, Casini 6.5, Carrasco 7(dal 39′ st Fattori s.v.), Landi 7, Franchini 6 (dal 1′ st Bertozzini 6.5), Saporetti 6.5 (dal 1′ st Ricco 6.5), Messori 6.5 (dal 31′ st Retucci s.v.). A disp. Nicolosi, Fattori, Binini, Bertozzini, Ricco, Barbieri, Fiorini, Bosio, Retucci. All. Serpini
ARBITRO: Stabile sez. Padova 6.5. Gara gestita bene nel complesso. Dubbi sul cartellino rosso.
AMMONITI: 28′ Calanca (Cr), 33′ Giorgino (Fc), 31′ st Laner (Fc), 38′ st Torri (Fc)
ESPULSI: 42′ Valeriani (Cr)

LE PAGELLE DI FRANCIACORTA CORREGGESE SERIE D

Pagelle Franciacorta
Arrighi 7 Salva il risultato in almeno due occasioni.
Ruffini 6.5 Se la cava bene. Gara pulita
Lamberti 6 In attacco si fa vedere pochino. Rimandato. Dal 30′ st Bithiene 6.5 Entra e si fa vedere in modo positivo.
Laner 6.5 Bravo a farsi trovare pronto sul gol. In generale solido.
Rossi 7 Capitano ultimo a mollare. Serve un cioccolatino a Laner.
Ferri 6.5 Non si scompone mai e guida la difesa con puntualità.
Torri 6 Al contrario di Lamberti balla un pò in difesa.
Giorgino 6.5 Solita prestazione generosa. Oggi però non punge.
Bertazzoli 6.5 Fa a sportellate con tutti. Riceve pochi palloni giocabili.
Bardelloni 6.5 Rispetto a Bertazzoli è la punta mobile. Crea a intermittenza. Dal 30′ st Zambelli 6 Non punge.
Andreoli 6.5 Prova a velocizzare la manovra. Ci riesce in parte. Dal 24′ st Guerini 6 I difensori emiliani gli mettono la museruola.
All. Volpi 6 Franciacorta troppo brutto per essere vero. È solo l’inizio ma le altre già corrono.

Pagelle Correggese
Sozzi 6.5 Puntuale negli interventi, senza sbavature.
Ghizzardi 6.5 Svernicia Lamberti a più riprese.
Calanca 6.5 Bene o male se la cava sempre. Positivo. Dal 30′ st Bosio 7 Entra e segna. Decisivo.
Valeriani 5.5 Autore di un brutto gesto. No comment.
Sarzi 7 Metronomo fondamentale. Prende per mano la squadra e la porta in un porto sicuro.
Casini 6.5 La giocata del rigore merita il mezzo voto in più.
Carrasco 6.5 Lasciato solo nel secondo tempo ha modo di farsi vedere. Dal 39′ st Fattori s.v.
Landi 7 Se Sarzi è Gianni lui è Pinotto.
Franchini 6 45 minuti appena sufficienti. Rimane ingabbiato nella morsa di Rossi. Dal 1′ st Bertozzini 6.5 Si sistema in difesa e tiene alto il muro.
Saporetti 6.5 Media tra il 7 del primo tempo e il 6 del secondo. Dal 1′ st Ricco 6.5 I contropiedi pericolosi passano tutti dai suoi piedi.
Messori 6.5 Partita di sacrificio e dedizione. Ottimo spirito. Dal 31′ st Retucci s.v.
All. Serpini 7 Raccoglie un punto d’oro per come si era messa la partita. Squadra coriacea e solida.

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA: SERGIO VOLPI