5 Agosto 2020 - 13:24:11

Luca Tiraboschi, il giovanissimo Mauro Icardi del Villa Valle

Capocannoniere dell'Under 17 Regionale, a soli 16 anni ha fatto il suo esordio in Serie D nella vittoria dei giallorossi sull'Arconatese

Le più lette

Accademia Inter, definiti tutti gli istruttori dagli Esordienti ai Piccoli Amici

L'Accademia Inter ha definito tutti gli istruttori dagli Esordienti ai Piccoli Amici. Ecco tutti i nomi scelti da Sergio...

#Calciocultura, ecco il secondo episodio della rubrica sul lato culturale del calcio!

Eccoci al secondo appuntamento con l'esplorazione dei media riguardanti il calcio! Nella scorsa puntata abbiamo preso in analisi alcuni...

Melzo Under 19, la scelta per la panchina della Juniores ricade su Flavio Cereda

Flavio Cereda è il nuovo allenatore del Melzo Under 19. Ad annunciarlo è lo stesso club tramite un comunicato...

16 anni, capocannoniere del proprio girone di Under 17 Regionale con 18 gol, ed esordio in Serie D nella vittoria in rimonta per 3-2 contro l’Arconatese. Sarà certamente difficile da dimenticare una giornata del genere per il classe 2003 Luca Tiraboschi, bergamasco DOC e gioiello del settore giovanile del Villa Valle. Il giovane attaccante è stata la prima mossa, complici diversi infortunati in attacco, di Giovanni Mussa per far partire la rimonta contro gli arancioneri. Mossa che si è rivelata azzeccata: «Volevo farlo esordire già contro la Virtus Bolzano – rivela il tecnico dei giallorossi – perchè in lui vedo già la voglia di arrivare e, durante gli allenamenti con la prima squadra, ho visto una grande volontà e una grande fame. Vista la situazione infortunati in attacco con Valli e Ghisalberti indisponibili e Castelli con un solo allenamento nelle gambe, avevo bisogno di peso in attacco e ho scelto Tiraboschi. Per caratteristiche è molto simile a Mauro Icardi, per come si smarca in area, e lo ha già fatto vedere domenica, e per il suo fiuto del gol. Si allena con noi da inizio anno tutti i giovedì, anche per farlo crescere in maniera graduale, ma questa volta ho deciso di chiamarlo anche alla rifinitura del sabato perchè avevo già intenzione di farlo giocare. È un prodotto delle nostre meravigliose giovanili e poi è un ragazzo delle valli bergamasche, che sta facendo grandi cose con l’Under 17, grazie al lavoro di un bravissimo allenatore come Pandini, ed è già stato convocato nella Rappresentativa Regionale». Ma non c’è fretta di fargli fare il doppio salto e inserirlo già stabilmente in prima squadra: «È seguito da molte squadre, ma non deve avere fretta di arrivare. Io ho vissuto la stessa emozione del debutto a 16 anni in Serie D e il mio compito sarà quello anche di consigliarlo per il proseguo della sua carriera, sperando che sia più fortunato di me e che faccia di più. Certamente puntiamo molto su di lui, sia per la sua età, che non deve essere un freno, anzi, ma soprattutto per la sua voglia e la sua fame che lo fanno essere una spanna superiore ai suoi coetanei». La 25° giornata è stata molto importante anche per un altro giovane talento del girone B di Serie D. Infatti, è arrivato il primo gol per Lorenzo Vallisa nella vittoria del suo Scanzorosciate nel big match contro il Legnano. Fulcro del centrocampo della squadra di Nicola Valenti, Vallisa è ormai stabilmente convocato nella Rappresentativa Under 18 di Giannichedda, unico titolarissimo lombardo ad aver raggiunto questo traguardo e che potrebbe essere raggiunto da Tiraboschi. Uno a fare gli assist e l’altro a gonfiare la rete delle porte avversarie.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli