Milano City, il nuovo allenatore: ecco Francesco Passiatore

682
Milano City Allenatore
Francesco Passiatore (picenotime.it)

Il Milano City nomina nuovo allenatore Francesco Passiatore dopo il clamoroso esonero di Fulvio Fiorin, avvenuto lunedì dopo appena 2 giornate. Il tecnico tarantino, cresciuto calcisticamente nel Taranto, arriva, prima in Serie B e poi in Serie A, nel Brescia, trovando anche l’esordio nella massima serie ad appena vent’anni. Dopo una parentesi con il Monopoli in Serie C1, Passa le successive stagioni in C girando per vari squadre, tra cui Benevento e Catania, prima di tornare in Serie D al Taranto. Dopo 3 stagioni sempre in Serie D,di cui 1 alla Pro Vasto e 2 al Matera, decide di appendere gli scarpini al chiodo.

Fuori dal campo, ha una prima esperienza come allenatore della Primavera del Taranto, successivamente, facendo anche da traghettatore in Lega Pro, diventa coordinatore del vivaio rossoblu e allenatore in seconda della prima squadra. Dopo aver allenato la primavera del Bari, ritorna in Serie D, dove allena varie squadre. Dopo l’ultima esperienza al Roccella Jonica, viene chiamato ad allenare il Milano City che, sotto la guida di Fiorin, era riuscito ad ottenere 1 punto nelle prime 2 giornate di campionato, frutto di un pareggio a reti inviolate contro il Legnano.

Vedremo se il Milano City, con il suo nuovo allenatore, che debutterà oggi in casa contro la Folgore Caratese nel turno infrasettimanale (CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA GARE) sarà in grado di riprendersi da un inizio di campionato leggermente sottotono.

Milano City AllenatoreEcco il Comunicato Ufficiale della società: «MILANO CITY FC è lieta di annunciare di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a mister FRANCESCO PASSIATORE. Nato a Taranto il 22/07/1971, nonostante la giovane età ha già collezionato diverse esperienze in panchina. Da giocatore ha militato nelle categorie professionistiche per quasi 20 anni collezionando anche l’esordio in serie A con la maglia del Brescia. Cresciuto calcisticamente nel Taranto a 19 anni colleziona 23 presenze al Monopoli in C1 che valgono la chiamata a Brescia prima in B e poi in A. Nelle successive stagioni comincia un girovagare che lo vede protagonista in serie C con le maglie di alcune realtà storiche del nostro calcio come Catania, Ascoli, Reggina e Benevento. Torna quindi a casa a Taranto per disputare cinque campionati di D prima di chiudere con una parentesi alla Pro Vasto e due stagioni a Matera in serie D. Da allenatore prime esperienze nella primavera del Taranto, con anche una parentesi da traghetttore in Lega Pro-prima divisone, per poi passare a Coordinatore del vivaio e allenatore in seconda della prima squadra sotto Davide Dionigi. Dopo aver allenato anche la primavera del Bari passa alle categorie senior con passaggi in serie D da Monopoli, Porto Tolle, Mezzolara ed infine Roccella Jonica. In bocca al lupo al mister per questa nuova avventura a tinte granata».


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.