7 Agosto 2020 - 21:23:13

NibionnOggiono – Milano City Serie D: Mair si sblocca per la gioia di Commisso, granata travolti

Le più lette

GS Pero Calcio a 5 Femminile, la presentazione: puntare in alto per costruire in basso

Tanti sorrisi, contagiosi, ma che non possono celare l’emozione di ciò che si andrà a vivere. Nella splendida location...

Zibido Under 14: Cioffi al timone di una squadra rinforzata, pronti a ripartire

«Da giugno abbiamo ripreso le attività e dal 23 agosto iniziamo la preparazione, guidata ancora una volta dal tecnico...

Benarzole, in attacco arriva Castagna

Il Benarzole trova il suo numero 9 e lo va a pescare con un curriculum di un certo livello....

Alla ricerca della continuità perduta il NibionnOggiono affronta Milano City. Squadra che, dopo aver cambiato quattro allenatori e rivoluzionato la rosa, è ancora invischiata nella lotta per evitare la retrocessione diretta. Vailati di Crema dà inizio alle danze e subito gli ospiti sono schiacciati nella propria metà campo. Mammetti, solo in avanti, cerca di sgomitare per far respirare i suoi. Al quarto d’ora Iori dalla bandierina cerca direttamente la porta, ma Rainero non si fa sorprendere. Al 26’ ottima opportunità per gli ospiti: Mammetti con una sponda imposta la scena, il regista Burato lancia di prima intenzione, non riesce invece il ruolo di protagonista a Mecca che, una volta in area, cincischia e perde l’attimo. Alla mezz’ora spizzata di Isella e spazio per Castria, a cui però non riescono i dribbling. Poco dopo il numero 7 si fa perdonare: sovrapposizione di Panzeri e cross di Isella. La palla è lunga per Iori, ma la respinta finisce sul mancino letale di Castria che porta in vantaggio il NibionnOggiono. Nella prima frazione di gioco Milano City si limita a qualche sporadica ripartenza; i padroni di casa non spingono, ma pescano il gol sul gong. Pronti, partenza, via e arriva il raddoppio. Isella lancia Iori, la freccia dei lecchesi lascia sul posto Rondelli e converge al centro. Sulla destra c’è Mair che riceve, punta l’avversario, sposta la biglia sul destro e incrocia trovando l’angolino basso. Al 12’ Perego anticipa il suo portiere in uscita per ribattere un calcio di punizione. Lattarulo, appostato fuori dall’area, cerca di approfittarne al volo; ma Gambazza si è prontamente sostituito a Vinci sulla linea di porta. Al 20’ occasionissima per Donadio: assist al bacio di Iori, ma il subentrato si allunga la palla e spreca. Poco dopo sale in cattedra ancora Iori: in fuga sulla sinistra viene prima raddoppiato e poi triplicato; sguscia in mezzo agli avversari e va dritto verso la porta, Rainero riesce a respingere in corner il tiro. Sempre Iori serve Isella che salta Rondelli e mette il traversone. Giugliano non ci arriva per poco. All’38’ Pirola esagera in disimpegno, ma Mbaye non concretizza. Al 40′ coast to coast da urlo di Donadio che la mette in mezzo per Tagliabue. Nella fretta di chiudere la diagonale difensiva, Mecca devia il pallone nella propria porta. 3-0 NibionnOggiono e partita in tasca. In pieno recupero, a macchiare la prova dei padroni di casa, arriva il gol di Rondelli su palla inattiva. Troppo poco per rimediare ad una pallida prestazione. Un NibionnOggiono ordinato e coeso porta a casa in disinvoltura i tre punti.

Nicola Avagnina

IL TABELLINO

NIBIONNOGGIONO 3
MILANO CITY 1
RETI: 45’ Castria (N), 3’ st Mair (N), 39’ st aut. Mecca, 47’ st Rondelli (M).
NIBIONNOGGIONO (4-2-3-1): Vinci 6.5, Panzeri 6 (24’ st Premoli 6), Gambazza 6.5, Losa 6, Pirola 6.5, Perego 7, Castria 6.5 (15’ st Donadio 7), Arrigoni 6.5 (30’ st Basanisi 6), Mair 6.5 (30’ st Giugliano 6), Isella 7 (38’ st Tagliabue sv), Iori 8. A disp: Guarino, Locatelli, Redaelli, Villa. All. Commisso 7.
MILANO CITY (3-5-2): Rainero 5, Gimenez 5.5 (40’ st Capone sv), Lombardi 6 (11’ st Mbaye 5.5), Burato 6, De Angeli 5.5, Rondelli 6, Mecca 5.5, Vecchione 5.5 (30’ st Messina 5.5), Mammetti 6, Scampini 5.5 (7’ st Lattarulo 5), Sessa 5 (7’ st Celichini 5). A disp: Soppeno, Manti, Drenica, Tirera. All. Ardito 5.
ARBITRO: Vailati di Crema 6.
AMMONITI: Arrigoni (N), Rondelli, Scampini (M).

PAGELLE NIBIONNOGGIONO
Vinci 6.5
Un paio di uscite spericolate, ma efficaci. State pure tranquilli.
Panzeri 6 Preciso e ordinato nell’impostare l’azione. Baricentro basso.
Gambazza 6.5 L’asse che crea con Iori è una spina nel fianco per gli avversari. Appena può spinge.
Losa 6 Sottotono. Raggiunge la sufficienza anche se è più impreciso del solito.
Pirola 6.5 Non sbaglia nulla ed annienta il pericolo.
Perego 7 Ottima prestazione, leader indiscusso della difesa.
Castria 6.5 In più occasioni non sfrutta le praterie. Quando la biglia cade sul mancino si traveste da cecchino.
Arrigoni 6.5 Distribuisce abilmente il gioco e fa filtro.
Mair 6.5 Tanto sacrificio. Poi non si fa trovare impreparato e mette al sicuro il risultato.
Isella 7 Anello di congiunzione tra centrocampo ed attacco. Assist illuminanti.
Iori 8 Devastante è riduttivo: porta a spasso gli avversari per poi servire i suoi compagni liberi. Uomo partita.
All. Commisso 7 Ha la situazione sempre sotto controllo. La squadra è performante e convince.

NibionnOggiono - Milano City Serie D
La formazione del Milano City prima del fischio di inizio

PAGELLE MILANO CITY
Rainero 5
Poco reattivo su tutte le reti, qualcosa in più si poteva fare.
Gimenez 5.5 Corre tanto, ma non viene coinvolto nel gioco. Impreciso in fase difensiva.
Lombardi 6 Bravo a fare il famoso compitino.
Burato 6 Qualche buona verticalizzazione e cambio di gioco.
De Angeli 5.5 Mette il caschetto da rugbista ed entra nel personaggio cercando a più riprese la meta.
Rondelli 6 Disorientato dalla rapidità del suo diretto avversario. Autore del gol della bandiera.
Mecca 5.5 Un assist e un autogol. Protagonista nel bene e nel male.
Vecchione 5.5 Lotta, ma senza incidere.
Mammetti 6 Il faro dell’attacco. Nella ripresa si spegne.
Scampini 5.5 Scende spesso a prendere palla rimanendo poco pericoloso.
Sessa 5 Cerca di far girare il centrocampo con scarsi risultati.
All. Ardito 5 Fa di tutto per migliorare la situazione, i risultati non arrivano. Ancora tanto lavoro da fare.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli