mercoledì, 8 Aprile 2020

Serie D, il Franciacorta annuncia il nome del nuovo allenatore: Gianluca Zattarin

Gianluca Zattarin è il nuovo allenatore del Franciacorta: «Sono molto contento e ringrazio la società e tutti i soci per la possibilità che mi è stata offerta. La società è molto ambiziosa e sono sicuro che potrà far bene».

Le più lette

Sant’Angelo Under 17, a tu per tu con Piraino e il sogno di un nuovo modo di intendere il calcio

E’ proprio da questi di momenti di pausa e riflessione, seppur forzata e drammatica, che possono nascere spunti e...

Under 16 Regionale: a tu per tu con Mattia Bosco, tecnico del Villa

Dopo Roberto Silipo del Seguro, prosegue il giro d'interviste nell'Under 16 Regionale. Per quanto riguarda il Girone B, oggi...

Eccellenza Vogherese: sollevato dall’incarico il tecnico Gianluca Beretta

Malgrado sia tutto fermo per ciò che riguarda il calcio giocato - e per ciò che riguarda questa stagione...

Gianluca Zattarin è il nuovo allenatore del Franciacorta: «Sono molto contento e ringrazio la società e tutti i soci per la possibilità che mi è stata offerta. La società è molto ambiziosa e sono sicuro che potrà far bene». Il comunicato ufficiale della società annuncia l’arrivo del tecnico padovano, dopo che la panchina della prima squadra si era liberata domenica pomeriggio, quando Sergio Volpi aveva dato le proprie dimissioni in seguito alla sconfitta casalinga nel derby con la Calvina, terminato 2-4. «Abbiamo scelto Gianluca Zattarin perché volevamo un allenatore che conoscesse la categoria». Ha commentato Giambattista Belotti, presidente del Franciacorta: «Di Zattarin ci ha colpiti il fatto che sia restato molti anni nei club in cui ha allenato». Ha aggiunto, facendo riferimento ai cinque anni, dal 2010 al 2015, alla guida dell’Este e ai tre anni successivi sulla panchina del Lentigione, prima dell’esperienza al Delta Porto Tolle. Infine, conclude: «E’ un mister a cui piace lanciare giovani, cosa per noi molto importante, visto l’ottimo lavoro che si sta svolgendo nel settore giovanile». Il riferimento è chiaramente rivolto all’ex Este Kevin Lasagna dell’Udinese. Zattarin non vede l’ora di iniziare la sua nuova avventura: «Ora dobbiamo soltanto ripartire con grande fiducia. Conosco già alcuni elementi, perché la squadra è composta di molti giovani, ma anche da giocatori esperti e di qualità. Arrivo in Franciacorta con l’obbiettivo di far bene nelle prossime due trasferte impegnative e per riuscirci sarò aiutato dal mio vice allenatore Nicola Cavazzana». La prima trasferta in questione è quella di domenica contro la Vigor Carpaneto, squadra al momento ultima in classifica, ma che è stata capace di pareggiare contro il Progresso e a Lodi con il Fanfulla, nonché di uscire vincitrice dai campi della Calvina e del Ciliverghe. La seconda sarà tra due settimane e vedrà Zattarin incontrare il Lentigione, la sua ex squadra, che al momento viaggia a quota 20 punti, gli stessi del Franciacorta. Inutile dire che sarà una grande partita e un ritorno molto atteso: «Appena arrivato in Franciacorta ho visto un ambiente sano e sereno. La classifica attuale è buona, ma tutti insieme dovremo dare qualcosa in più per soddisfare le esigenze di una società di un certo spessore come il Franciacorta». Il tecnico può vantare, inoltre, un passato da calciatore alle spalle, iniziato nel Padova, la squadra della sua città, nel 1992. Successivamente ha indossato le maglie di Triestina, Chievo Verona, Pisa, Chieti, Brescello, e Catanzaro.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy