12 Maggio 2021

Sestri Levante-Legnano Serie D: i lilla e Sgrò fanno “tredici” con Bingo e vedono i playoff, blackout per i liguri

Le più lette

Pro Eureka, a tutto Lorenzo Benucci: «Nessuno si aspettava questo nostro inizio»

Una bella sorpresa, e che sorpresa! I 10 punti incassati dalla Pro Eureka nelle prime 4 giornate nessuno se...

Olmo, Emiliano Campana sull’inizio di stagione: «Siamo un bel gruppo, i più giovani meritano la categoria»

Dopo due sconfitte di fila contro Castellazzo e Canelli arriva il turno di riposo anche per l’Olmo di Michele...

Concordia Under 17: voglia di continuare e fedeltà indiscutibile, Landriani veste biancoazzurro

Christian Landriani è il tecnico dell’Under 17 del Concordia; fedelissimo alla società, allena dal 2015 e nel mentre ha...

Una sfida che profuma di accesso ai playoff quella fra Sestri Levante e Legnano. A portare a casa la piena posta in palio sono i lilla di Marco Sgrò, trascinati da una doppietta di Bingo (entrambi i gol siglati nella prima frazione), bravo a sfruttare gli errori difensivi avversari, di Ferretti e Iurato nello specifico. Sestri Levante che prova a creare qualche insidia nella ripresa, ma Cirrincione e Pane si trovano davanti un Russo in splendida forma che si immola sulle conclusioni in porta dei padroni di casa. I liguri avevano bisogno di risollevarsi dopo la beffa nell’infrasettimanale contro il Vado, mentre i lilla erano alla ricerca di continuità di risultati anche lontani dalle mura amiche del “Mari”. Un qualcosa che accomuna le due compagni, infatti sia Sestri che Legnano hanno collezionato più punti in casa che in trasferta. Ora il Legnano intravede i playoff, mentre il Sestri Levante di Ruvo si allontana dalla post season, e dovrà rimboccarsi le maniche per riuscire a piazzarsi nelle prime posizioni.

Doppia magia di Bingo. Subito Legnano insidioso al 3′ di gioco con Cocuzza che prova a involarsi a rete, ma viene fermato sul filo del fuorigioco. Sul ribaltamento di fronte Cavalli fa partire un traversone al bacio per Ferretti, che però calcia fuori dallo specchio. All’ 8′ Ferretti sbaglia tutto: il giocatore rossoblù prova ad appoggiare la sfera a Salvalaggio, ma Bingo spunta dalle retrovie e sigla l’1-0 in favore dei lilla. Poco oltre il quarto d’ora si fa vedere la formazione di Ruvo con Selvatico che fa venire i brividi a Russo – complice una deviazione della retroguardia lilla – ma la sfera termina in angolo, senza destare troppe preoccupazioni ai lilla. Legnano che cerca di portarsi sul raddoppio a metà della prima frazione con Diana che crossa per Bingo, il numero 13 lilla aggancia la sfera ma non riesce a girarsi: contropiede svanito e tutto da rifare per la squadra di Sgrò. Al 28′ Bingo viene atterrato da Iurato al limite dell’area: Cocuzza si incarica di battere la punizione, calcio piazzato che impegna e non poco Salvalaggio, che risponde presente con una parata sicura. Al 32′ Bingo, ancora sulla destra salta Iurato come un birillo e segna la doppietta personale e il raddoppio lilla. Sestri Levante che prova a invertire il senso di marcia con la bella giocata fra Ferretti e Scarlino, che portano al tiro Selvatico: il numero 6 da fuori area prova la conclusione potente ma la sfera finisce sopra la traversa. Al 40′ gran lavoro sporco di Gasparri, che tiene il pallone, serve Beretta che prova a calare il tris, ma Salvalaggio gli nega la gioia. Ancora lilla insidiosi allo scadere con Cocuzza che in velocità brucia Pane, si invola a rete ma il tiro termina sul fondo. Sul ribaltamento di fronte incursione dei liguri, Russo esce dai pali, la sfera finisce fra i piedi di Selvatico che in fase di conclusione svirgola, non riuscendo ad accorciare le distanze.

Sestri volitivo ma non concreto. Inizio ripresa scoppiettante per il Sestri Levante con Marquez che con un’incornata – proprio nei primi minuti della seconda frazione – impegna Russo, che però non si lascia sorprendere e para il totale sicurezza. Lilla che vanno vicinissimi al tris al 10′ con Ronzoni che recupera palla, salta avversari in rapidità, crossa per Braidich che prova la conclusione da posizione defilata: la sfera percorre l’area ma la difesa rossoblù spazza. Sestri che prova a costruire gioco fra le linee con Cirrincione e Selvatico, sempre più regista dei liguri: la coppia però, complice la buona guardia dei lilla, non riesce a portare gli attaccanti dalle parti di Russo. Prodigioso intervento di Russo al 17′ che va a valanga su Ferretti; pochi istanti dopo l’estremo difensore lilla si rende nuovamente protagonista sulla conclusione di Cirrincione, sulla ribattuta Beretta salva sulla linea. Sestri che da metà ripresa appare tanto volitivo quanto nervoso, specie il neo entrato Buso che ha qualche scaramuccia di troppo con Nava e Ronzoni. Al 35′ i liguri si provano a rendere pericolosi con la conclusione di Pane, che però trova una deviazione, la sfera finisce fra i piedi di Cavalli che calcia, ma Nava respinge in corner. Allo scadere Buso fa partire un traversone per Cirrincione che prova il tiro a giro, ma la sfera si spegne a fil di palo.

IL TABELLINO

SESTRI LEVANTE-LEGNANO 0-2
RETI: 8′ Bingo (L), 32′ Bingo (L)

SESTRI LEVANTE (3-5-2): Salvalaggio 6, Cavalli 6 (43′ st Zanoli sv), Iurato 5, Pane 6.5, Chella 5.5, Selvatico 6, Ferretti 5, Marianelli 5.5 (20′ st Cuneo 5.5), Marquez 5, Scarlino 6 (20′ st Buso 5), Cirrincione 6.5. A disp. Di Stasio, Buffo, Parlanti, Bianchi, Marzi, Mazzali. All. Ruvo 5.5.
LEGNANO (4-3-3): Russo 7, Diana 6.5 (18′ st Febbrasio 6.5), De Stefano 6.5, Beretta 7, Nava 7, Luoni 6.5, Braidich 6 (37′ st Frau sv), Bingo 7.5 (18′ st Pellini 6), Cocuzza 6, Ronzoni 6, Gasparri 6.5. A disp. Colnaghi, Ortolani, Brusa, Todaj, Barbui, Radaelli. All. Sgrò 7.
ARBITRO: Castellano di Nichelino 6.
ASSISTENTI: Spatrisano di Cesena e Melnychuk di Bologna
AMMONITI: Iurato (S), Ronzoni (L), Cuneo (S), Cavalli (S)

LE PAGELLE

SESTRI LEVANTE
Salvalaggio 6 Subisce due gol, vero, ma gli errori sono prettamente della difesa e non imputabili a lui. Si supera su diverse conclusioni dei lilla, specie nella ripresa. Soprattutto sulla conclusione di Beretta a fine primo tempo compie un mezzo miracolo.
Cavalli 6 Forse è quello che dietro soffre meno e che riesce a portare la squadra in profondità. Nella ripresa sfiora il gol, ma Nava (ben appostato) gli nega la gioia deviando in corner. (43′ st Zanoli sv).
Iurato 5 Parte bene quasi come se fosse sprezzante dei pericoli che arrivano proprio sulla sinistra. L’errore sul raddoppio di Bingo, che lo salta come un birillo, pesa come un macigno. Nella ripresa tocca pochi palloni e si limita alla fase difensiva.
Pane 6.5 Se nel primo tempo soffre e non poco le incursioni avversarie, nella ripresa è uno dei pochi che crea qualche insidia. Prova ad accorciare le distanze negli ultimi 30′ di gioco, ma Russo gli dice no.
Chella 5.5 In grande affanno, specie negli ultimi 45′. Se nel primo tempo riesce bene negli anticipi su Braidich, nella ripresa fatica nel contenere i tre là davanti, e nel finale è fortunato sul rimpallo con Gasparri che avrebbe potuto calare il tris. Non sempre attento, pecca in carattere e sufficienza.
Selvatico 6 Sempre più regista dei rossoblù, prova a costruire gioco fra le linee e a portare la squadra in zona offensiva, cercando soluzioni alternative. Negli ultimi minuti appare stanco e con poche idee.
Ferretti 5 Suo l’erroraccio che porta i lilla e Bingo a siglare il momentaneo gol del vantaggio. Pochi spunti offerti sulla sinistra, dove l numero 7 rossoblù soffre molto la pressione di Bingo e la marcatura di Diana.
Marianelli 5.5 Pochi, pochissimi varchi lasciati dal Legnano. Va spesso e volentieri in affanno, non riuscendo a mettere ordine nella sua zona di campo.
20′ st Cuneo 5.5 Mette in campo un po’ di brio, ma non riesce mai a incutere timore alla retroguardia lilla.
Marquez 5 Pochissime occasioni per lui, e tutte frenate dalla coppia di centrali Nava-Luoni. Non trova varchi e impiega troppo tempo nel provare a trovare altri espedienti. Remissivo.
Scarlino 6 Uno dei pochi dei rossoblù che prova a impostare delle azioni offensive, lavorando fra le linee e cercando di innescare Marquez. C’è da dire Luoni lo marca stretto stretto e gli spazi sono ben pochi, sufficienza stiracchiata per lui.
20′ st Buso 5 Entra decisamente nervoso. Più proteste che vere e proprie occasioni per il gioiellino d’attacco rossoblù.
Cirrincione 6.5 Con Pane è quello che prova a creare più pericoli ai lilla nel corso della ripresa. Gioca con qualità, ma spesso e volentieri non riesce a trovare il compagno da servire. Buona performance la sua; spesso ripiega anche in difesa per dare man forte ai compagni del reparto arretrato.
All. Ruvo 5.5 Seconda sconfitta consecutiva per i suoi, che peccano più in atteggiamento che in gioco. La squadra (soprattutto la retroguardia) deve invertire il senso di marcia se vuole ritagliarsi uno spazio nella post season.

LEGNANO
Russo 7 Due parate decisive nel secondo tempo (su Pane e Cirrincione), e altro clean sheet per l’estremo difensore lilla. Regala solidità a tutto il reparto arretrato.
Diana 6.5 Il terzino destro sembra aver trovato più fiducia rispetto alle scorse partite. Mette pressione a Ferretti, e fa buona guardia sulla destra.
18′ st Febbrasio 6.5 Entra, non va mai in affanno e svolge la fase difensiva con grande attenzione.
De Stefano 6.5 Buona prova la sua; dalle sue parti l’avversario fatica a costruire gioco e lui chiude a dovere. Sempre più in crescita.
Beretta 7 Praticamente onnipresente in tutte le zone del campo e in tutte le fasi di gioco. Fa buona guardia, porta la squadra in profondità e sfiora il gol, negato solo da una parata monumentale di Salvalaggio.
Nava 7 Faro della difesa lilla. Con lui non passa nessuno; nel primo tempo segue come un’ombra Cirrincione, mentre nella ripresa annichilisce del tutto Marquez.
Luoni 6.5 Qualche svista c’è, ma il feeling con Nava è da applausi. Marca stretto stretto Scarlino, e non permette mai all’avversario di spingersi dalle parti di Russo. Colonna.
Braidich 6 Non si mette in mostra, ma là davanti fa a spallate con tutti. Peccato per quell’occasione a inizio ripresa che non riesce a concretizzare. Tutto sommato una buona prova, senza grandi sbavature. (37′ st Frau sv).
Bingo 7.5 Mette a segno una doppietta decisamente importante. Bravo a sfruttare l’errore di Ferretti e a bruciare in velocità Iurato; il numero 13 lilla appare in gran rispolvero e con le sue incursioni fa vedere i sorci verdi alla retroguardia avversaria. (18′ st Pellini 6)
Cocuzza 6 In velocità si divora Pane sullo scadere della prima frazione; prova diverse incursioni ma gli manca la solita freddezza che lo contraddistingue negli ultimi centimetri. Porta a casa una gara di sacrificio e una prestazione decisamente sufficiente.
Ronzoni 6 Tanto, tantissimo lavoro sporco in mezzo al campo. Non appare mai affaticato sulle pressioni avversarie, mettendo ordine quando serve. Solita gara di grande dispendio.
Gasparri 6.5 Lotta su ogni pallone e tutto il “lavoraccio” passa anche da lui. Peccato per quel rimpallo sullo scadere che favorisce Chella e il Sestri.
All. Sgrò 7 Il suo Legnano porta a casa tre punti, ipotecandoli nella prima frazione di gara. Poca sofferenza in fase difensiva e ottimo lavoro degli esterni che mettono il turbo. I lilla ora vedono i playoff e possono assolutamente sperare nella post season.

ARBITRO
Castellano di Nichelino 6 Dimostra grande personalità, anche se appare un po’ troppo morbido con i cartellini. Supporto fondamentale dei due assistenti che non steccano alcuna segnalazione.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli