Virtus Bergamo-Ciserano un matrimonio scritto, il Lemine prende la dote

2408
Con la fusione tra Virtus Bergamo e Ciserano, in Eccellenza va il Lemine
Con la fusione tra Virtus Bergamo e Ciserano, in Eccellenza va il Lemine

Quella che pare essere al momento la bomba dell’estate sembra essere in dirittura d’arrivo. Virtus Bergamo e Ciserano è un matrimonio già scritto, l’ufficialità potrebbe già arrivare in settimana – giovedì il giorno X dell’intera vicenda. Malgrado alcuni nodi ancora da sciogliere, come ad esempio la struttura del nuovo organigramma societario, tutto sembra sembra portare a questa soluzione. Una fusione che creerebbe indubbiamente una superpotenza del calcio lombardo e, probabilmente, non solo. E non si sta parlando solo di prima squadra – dove la Virtus, stabilmente in Serie D da anni, con quest’unione andrebbe a tentare un ulteriore salto di qualità – ma anche a livello giovanile, visto che la nascente squadra  orobica andrebbe a diventare con grandi probabilità la società con il miglior tasso tecnico e qualitativo dell’intera regione.

Intanto a dare ulteriori conferme all’intera vicenda ci ha pensato il Lemine Almenno, che sembra essere più che intenzionato all’acquisizione del titolo d’Eccellenza spettante al Ciserano. Conferme in questo senso le ha date il presidente dei gialloverdi Sergio Ferrari: «É vero stiamo trattando l’acquisizione del titolo e credo siamo già arrivati ad un punto avanzato della trattativa. Nei prossimi giorni sarà tutto più chiaro, ma credo che questa sia una cosa che senza intoppi possa andare in porto. Siamo fiduciosi vediamo cosa succede nei prossimi giorni».


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.