12 Maggio 2021

Virtus Ciserano Bergamo-Casatese Serie D: Bello e Isella firmano la vittoria biancorossa in casa dei bergamaschi

Le più lette

Breno-Sporting Franciacorta Serie D: il derby bresciano si tinge di granata, il gol di Pelamatti porta Tacchinardi ad un passo dalla salvezza

Il Breno di Tacchinardi vince e convince nel derby bresciano contro lo Sporting Franciacorta, allungando in classifica sui diretti...

Pro Patria-Novara Primavera 3: agli ospiti basta la rete di Pagani per rimanere saldamente in vetta

Pro Patria per dare continuità, Novara per mantenere la vetta (condivisa attualemte con la Pro Vercelli che rispetto alla...

Milan-Fiorentina Serie A Femminile: i legni frenano la rimonta e Cincotta sbanca il Vismara; alle rossonere, in dieci, non basta Giacinti

Cinque punti lasciati al Sassuolo nelle ultime due giornate (con lo scontro diretto da giocare tra una settimana in...

La gara tra Virtus Ciserano Bergamo e Casatese si è caratterizzata per novanta minuti ad alta intensità e alla fine i ragazzi di Danilo Tricarico sono riusciti a imporsi per 0-2 sui padroni di casa. Il risultato però, per quanto visto in campo, non rende giustizia alla squadra di Del Prato che, dopo il primo gol subìto, ha condotto un tempo di gioco a creare occasioni per acciuffare quantomeno il pareggio. Va dato merito ad entrambe le compagini di aver giocato a viso aperto, senza paura e consce delle proprie potenzialità messe in mostra sul terreno di gioco.

 

Avvio Bello. Ad aprire le marcature a cinque minuti dal calcio d’inizio è stata la Casatese che ottenuto il corner, battuto da Perez, ne approfitta di una mischia in area per siglare la rete del vantaggio con Bello, lesto a sfruttare una ribattuta di Matteo Colleoni, bravo a intervenire e a parare, anche se poi si è dovuto arrendere proprio al difensore avversario. Lo 0-1 iniziale non ha scalfito la Virtus Ciserano Bergamo, che in più circostanze ha costruito azioni corali, le quali però non hanno trovato una giusta finalizzazione, merito anche della difesa ospite, brava a disinnescare le minacce rossoblù. Allo stesso modo i bergamaschi si sono compattati bene quando si è trattato di difendere e fare buona guardia alla porta di Colleoni, rispondendo colpo su colpo alle iniziative biancorosse. E a tre minuti dalla fine del primo tempo sono proprio gli orobici a farsi avanti e con Ricozzi, Careccia, Esposito, Pellegrini e di nuovo Careccia, quest’ultimo al tiro, orchestrano una bella manovra, che però non ha trovato una conclusione più adeguata. Quando invece sono i singoli a farsi avanti, a mettere i bastoni tra le ruote è l’estremo difensore lecchese Ferrara, che al 44’ sfodera una grande parata su tiro di Careccia dalla destra.

 

Ferrara protagonista. Il secondo tempo si apre sulla falsa riga del primo, con i rossoblù alla ricerca del gol e con i biancorossi un po’ più attendisti ma non meno pericolosi quando si tratta di avanzare. A sfiorare la rete è nuovamente la Virtus Ciserano che al 18’ va vicina al gol con il capitano Muchetti su assist di Careccia dal lato opposto. L’illusione del gol arriva tre minuti dopo, con Confalonieri che da fuori area fa partire un tiro rasoterra che smuove l’angolo esterno della rete. Chi invece non illude è Isella, che al 28’ raddoppia senza nemmeno troppa fatica approfittando della difesa di casa sbilanciata e finalizzando un cross di Pontiggia. I rossoblù non demordono e cercano in tutti i modi di far male alla Casatese, ma un super Ferrara prima al 35’ e quattro minuti dopo al 39’ si oppone rispettivamente a Confalonieri e Nessi. La Virtus Ciserano Bergamo interrompe la striscia di tre vittorie consecutive, ma dal punto di vista del gioco non ha nulla da rimproverarsi. Bene la la Casatese, che riprende il suo cammino con una vittoria rimanendo a un solo punto dal Seregno capolista.

IL TABELLINO

VIRTUS CISERANO BERGAMO-CASATESE 0-2
RETI (0-2): 5’ Bello (C), 28’ st Isella (C).
VIRTUS CISERANO BERGAMO (3-5-2): Colleoni Mat. 6.5, Moioli 6 (38’ st Pozzoni L. 6), Pellegrini 6, Ricozzi 6, Del Carro 8, Nessi 6.5, Careccia 7 (29’ st Pozzoni D. 6), Muchetti 6.5 (18’ st Haoufadi 6), Esposito 6.5, Confalonieri 6.5, Spini 6.5 (29’ st Ambrosini 6). A disp.: Colleoni Mau., Capitanio, Bonfanti, Galdoune, Jaouhari. All. Del Prato 6.
CASATESE (4-3-3): Ferrara 8.5, Morganti 6.5 (30’ st Sordillo 6), Gambazza 6 (37’ st D’Amuri 6), Perez 6, Perego 6.5, Bello 6.5, Sassella 7 (13’ st Pontiggia 6.5), Baldan 8, Crea 6.5 (18’ st Mandelli 6.5), Isella 6.5, Pennati 6.5. A disp.: Pirola, Frigerio F., Frigerio A., Morlandi, Lamperti. All. Tricarico 7.
ARBITRO: Vogliacco di Bari 6.5 Dà avvertimenti a tutti e mette ordine ricordando i ruoli in campo.
ASSISTENTI: Campanella di Agrigento e Chillemi di Barcellona Pozzo di Gotto.
AMMONITI: Isella (C), Gambazza (C), Nessi (V).

LE PAGELLE

VIRTUS CISERANO BERGAMO
Colleoni Mat. 6.5 Si oppone come può in occasione della prima rete con una parata d’istinto, che però non basta a evitare il gol.
Moioli 6 Un po’ troppo precipitoso in alcuni frangenti, non si sottrae comunque alla fase offensiva. (38’ st Pozzoni L. 6).
Pellegrini 6 Non bada a fronzoli e preferisce non correre rischi. A differenza del compagno deve curare di più la fase difensiva.
Ricozzi 6 Scommette un po’ troppo in alcune giocate. Alcune riescono, altre invece no, ma senza conseguenze per la squadra.
Del Carro 8 È bravo nei recuperi, pulito nei suoi interventi e attento anche a non far passare l’avversario. Partita al top.
Nessi 6.5 Ha una bella gatta da pelare con le incursioni di Crea sulla destra. È chiamato agli straordinari in più circostanze.
Careccia 7 Sia le conclusioni personali sia i passaggi per i suoi compagni rappresentano delle insidie. (29’ st Pozzoni D. 6).
Muchetti 6.5 Protegge bene la palla, le sue idee sono giuste, ma non sempre si traducono in azioni concrete. (18’ st Haoufadi 6).
Esposito 6.5 In avanti fa un buon lavoro di sponda, importante per l’avanzata della squadra. Si aiuta con il fisico.
Confalonieri 6.5 Cerca il dai e vai con i suoi compagni puntando sulla velocità. Anche lui pericoloso in un paio di occasioni.
Spini 6.5 Va in aiuto dei suoi quando si tratta di difendere. Corre a più non posso per tutto il campo. (29’ st Ambrosini 6).
All. Del Prato 6 Dispone bene la squadra in campo, ma manca forse l’ultimo passaggio e anche qualche centimetro decisivo.

 

CASATESE
Ferrara 8.5 Con le sue parate salva porta e risultato. Una giusta dose di istinto e di razionalità producono parate decisive.
Morganti 6.5 Vigile sulla palla e sul suo uomo. Resta attaccato all’avversario come un’ombra. (30’ st Sordillo 6).
Gambazza 6 Recupera bene palla, si comporta meglio nel primo tempo, va calando e si perde invece nella ripresa. (37’ st D’Amuri 6).
Perez 6 Dal suo corner nasce la prima rete. Mancino fatato, fa bene anche quando si tratta di difendere e dar man forte.
Perego 6.5 Rimane l’ultimo di difesa. Bastione che sorveglia e fa buona guardia sia alla sua zona di campo che all’intero reparto.
Bello 6.5 Si fa trovare al posto giusto. Suo il gol che apre le marcature. Prestazione buona per tutti e novanta i minuti.
Sassella 7 Si spende tanto per la squadra. Lavoro di sacrificio in mezzo al campo. Da buon capitano incita. (13’ st Pontiggia 6.5).
Baldan 8 Prova più soluzioni, anche il cambio gioco sul fronte opposto. È come il prezzemolo, presente ovunque in più zone.
Crea 6.5 Bravo sulla fascia, la velocità è la sua arma migliore. Prova anche a spaziare in attacco. (18’ st Mandelli 6.5).
Isella 6.5 Il suo contributo alla causa è prezioso, anche se fatica a tenere a freno la sua foga. Il gol è liberatorio.
Pennati 6.5 Pendolo costante che corre, interviene e costruisce con la stessa intensità per tutto il corso della gara.
All. Tricarico 7 La sosta non ha fatto abbassare la guardia ai suoi ragazzi che hanno giocato a viso aperto e hanno vinto.

VIRTUS CISERANO BERGAMO CASATESE - DANILO TRICARICO
Il tecnico della Casatese Danilo Tricarico plaude alla partita dei suoi ragazzi

LE INTERVISTE

A fine gara il tecnico dei padroni di casa Ivan Del Prato parla così della gara dei suoi ragazzi: «Anche se abbiamo subìto il gol dopo soli 5 minuti dall’inizio dell’incontro i ragazzi si sono dimostrati capaci di reagire e di fare una buona gara per tutto il primo tempo e per i primi venti minuti del secondo tempo. La Casatese è un’ottima squadra, ma anche noi ce la siamo giocata, anche se negli ultimi venti metri forse non abbiamo avuto lo spunto vincente».

Soddisfatto per la vittoria l’allenatore della Casatese Danilo Tricarico: È stata una partita equilibrata e sugli episodi siamo stati più bravi di loro. La compattezza di squadra e la solidità è quello che andiamo a cercare e dopo tre settimane di sosta forzata i ragazzi si sono dimostrati estremamente concentrati. Oggi a metà campo siamo stati ordinati e con i giusti accorgimenti i ragazzi hanno fatto una buona gara.

VIRTUS CISERANO BERGAMO CASATESE - IVAN DEL PRATO
L’allenatore dei bergamaschi, Ivan Del Prato, nonostante la sconfitta è soddisfatto per il gioco messo in campo dalla squadra


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli