12 Giugno 2021

Virtus Ciserano Bergamo-Ponte San Pietro Serie D: a Curioni non basta Moraschi, la doppietta di Spini regala la vittoria a Del Prato

Le più lette

Alcione-Città di Sangiuliano Eccellenza: Zingari-Grasso-Orrico, gli uomini di Crucitti fanno il colpaccio e riaprono tutto

Grande sorpresa al "Kennedy", dove l’Alcione, che con una vittoria sarebbe balzata in testa alla classifica, subisce invece un...

Segrate, Saladino lascia le redini del settore giovanile: promossi Zumpano e Napolitano, per l’Under 18 c’è Gatti

Col passare del tempo, prendono sempre più forma gli assetti tecnici delle società in vista della prossima stagione. C’è...

Tre punti fondamentali per la Virtus Ciserano Bergamo che si porta ormai a distanza di sicurezza dalla “zona rossa” battendo il Ponte San Pietro nel derby in una gara intensa e con tante occasioni da gol. Dopo un buon inizio, i ragazzi di Del Prato hanno abbassato il proprio baricentro per chiudere le linee di passaggio mentre gli ospiti hanno creato, soprattutto con Ibe nel primo tempo, diverse situazioni pericolose, sventate da un ottimo Matteo Colleoni.

 

Vantaggio lampo di Spini. Il primo tempo è giocato a ritmi molto alti con la Virtus che inizialmente prova a fare la partita mentre il Ponte San Pietro pressa bene a tutto campo per riconquistare subito la sfera e dare il la alle azioni d’attacco. Il derby entra già nel vivo con Muchetti che al 2’ intercetta un rinvio di Costa e lancia direttamente Spini che entra in area e davanti al portiere non sbaglia, sbloccando subito il risultato. La risposta del Ponte San Pietro però non tarda ad arrivare: Sonzogni ci prova dai venti metri su punizione, il tiro è preciso ma manca di potenza ed è facile preda per Colleoni. Al 27’ sono però ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi: un calcio d‘angolo di Ricozzi viene battuto sul primo palo dove si avventa Haoufadi che prova la spizzata ma la sfera viene deviata dalla difesa e termina di nuovo in calcio d’angolo, che si tramuta poi in un nulla di fatto. In panchina Curioni incita i suoi che aumentano il ritmo di pressing e appena perso palla riescono a fiondarsi sugli avversari, tenendo così nella propria metà campo i ragazzi di Del Prato. Al 32’ Ferreira Pinto, in ombra fino in questo momento, si libera di Pellegrini, crossa in mezzo per Ibe che calcia sul primo palo, ma la sfera esce di poco a lato. Poco dopo è ancora il capitano del Ponte San Pietro a regalare un cioccolatino per Ibe che stacca più in alto di tutti e impatta benissimo di testa, ma Colleoni è veramente strepitoso e devia in angolo.

 

Moraschi riaccende le speranze. Inizia la ripresa e la Virtus Ciserano Bergamo prova a mettere al sicuro il risultato con Spini che prende palla centralmente, si gira e dai trenta metri calcia in porta, sorprendendo Pagno che non ci arriva. La sfera però colpisce il palo e il neoentrato Kritta spazza in angolo. Il pressing dei ragazzi di Curioni non sembra più quello della prima frazione di gara e faticano a trovare sbocchi tra le maglie di Nessi e Del Carro. Al 27’ sono proprio i padroni di casa a raddoppiare: rimessa laterale veloce di Muchetti per Spini che sfila alle spalle di Costa, entra in area e con un tocco morbido mette il pallone tra Pagno e il primo palo. Pesante colpo per gli ospiti che provano a reagire con il neoentrato Moraschi che da dentro l’area calcia, ma non riesce ad inquadrare la porta. La Virtus Ciserano prova a gestire la sfera e per 15’ riesce ad arginare le azioni d’attacco del Ponte e nulla sembra far presupporre che il risultato possa cambiare. Proprio nei minuti finali la gara si riapre: Sonzogni crossa dalla trequarti per la testa di Moraschi che anticipa benissimo Nessi e infila il pallone sotto la traversa. Ci credono gli ospiti che alzano di nuovo i giri del motore alla ricerca del pareggio, ma non c’è più tempo e il direttore di gara decreta la fine delle ostilità.

 

IL TABELLINO

VIRTUS CISERANO BERGAMO-PONTE SAN PIETRO 2-1
RETI (2-0, 2-1): 2’ e 27’ st Spini (V), 45’ st Moraschi (P).
VIRTUS CISERANO BERGAMO (4-4-2): Colleoni Mat. 7, Pozzoni D. 6, Pellegrini 6, Ricozzi 6, Del Carro 6.5, Nessi R. 6, Careccia 6, Muchetti 6.5, Pozzoni L. 6 (22’ st Ambrosini 6), Haoufadi 6 (43’ st Chiarparin sv), Spini 7. A disp. Colleoni Mau., Capitanio, Bonfanti, Nessi N., Galdoune, Jaouhari. All. Del Prato 6.
PONTE SAN PIETRO (4-3-3): Pagno 5.5, Salvi 6, Zenoni 5.5 (10’ st Kritta 6), Mandelli 6.5, Costa 5, Alborghetti 6, Bonassi 6 (27’ st Moraschi 6), Sonzogni 6.5, Ibe 6, Ferreira Pinto 5.5, Capelli 5.5 (33’ st Brignoli 6). A disp. Nozza Bielli, Becherini, Mara, Zambelli, Ferrari, Milesi. All. Curioni 6.
ARBITRO: Gagliardi di San Benedetto del Tronto 6.
ASSISTENTI: Campanella di Agrigento e Bennici di Agrigento.
AMMONITI: Mandelli (P), Pozzoni L. (V), Bonassi (P), Costa (P), Sonzogni (P).

LE PAGELLE

VIRTUS CISERANO BERGAMO
Colleoni Mat. 7 Intervento prodigioso su Ibe che lascia invariato il risultato. Una parata che vale i tre punti.
Pozzoni D. 6 Buon inizio, senza grossi fronzoli e con un bel senso tattico. Non fa rimpiangere Moioli.
Pellegrini 6 Si guarda bene da Ferreira Pinto, facendolo rendere al minimo. Meno propositivo del solito.
Ricozzi 6 Gioca semplice, a volte scolastico, ma non perde mai palla e l’amministra bene. Una sicurezza a centrocampo.
Del Carro 6.5 Il migliore del pacchetto arretrato, non perde un duello ed è sempre pronto a metterci una pezza quando serve.
Nessi R. 6 Buona prova di reparto, ma sul finale si fa anticipare con troppa facilità da Moraschi.
Careccia 6 Con la sua corsa e intensità, copre bene diverse zone di campo e va a tamponare qualche buco.
Muchetti 6.5 In moto perpetuo. Gli anni non sembrano mai pesargli e legge il gioco prima degli altri. Intelligenza calcistica fuori dal comune.
Pozzoni L. 6 Parte bene, andando a pressare bene i difensori avversari e cercando di tenere su palla. Man mano si spegne e non risulta pericolosi. (22’ st Ambrosini 6).
Haoufadi 6 Si muove bene lungo tutto il fronte d’attacco, aprendo gli spazi per la corsa di Careccia. Fatica ad essere incisivo negli ultimi metri. (43’ st Chiarparin sv).
Spini 7 Entra subito nel vivo della gara, puntando l’uomo sulla destra e creando superiorità numerica.
All. Del Prato 6 Tre punti fondamentali in quella che oggi risulta essere una vittoria sofferta.

 

PONTE SAN PIETRO
Pagno 5.5 Il primo palo è di sua competenza e sul secondo gol poteva certamente fare meglio.
Salvi 6 Il meno peggio del reparto arretrato, bravo a contenere qualche scorribanda di Careccia.
Zenoni 5.5 Fatica a tenere Spini dal suo lato, commettendo qualche sbavatura di troppo in difesa. Poco propositivo in avanti. (10’ st Kritta 6).
Mandelli 6.5 Gestisce bene il possesso della sfera in mezzo al campo, cambiando gioco con precisione e senza sbagliare un passaggio.
Costa 5 Non è in giornata, rinvio sbilenco sul primo gol e sul secondo si lascia sfilare l’uomo alle sue spalle.
Alborghetti 6 Qualche buco, ma è sempre bravo poi a recuperare. Il duello con Haoufadi termina in parità.
Bonassi 6 Fa il suo, combattendo come un leone e andando a ringhiare sui portatori di palla. Esce stremato.
27’ st Moraschi 7 A pochi minuti dal suo ingresso sfiora il gol del vantaggio. Poco dopo invece trova il gol che riaccende le speranze.
Sonzogni 6.5 Suo l’assist per il gol che accorcia le distanze. È uno degli uomini più in palla, correndo una decina di chilometri e andando a recuperare un sacco di palloni.
Ibe 6 Ha qualche occasione, soprattutto nel primo tempo ma è strepitoso il portiere avversario a negargli la gioia del gol. Il più vivo là davanti.
Ferreira Pinto 5.5 Nel primo tempo si accende con un po’ di ritardo mentre nella ripresa combina un po’ troppo poco. Non riesce a rimanere in partita.
Capelli 5.5 Spento, non riesce a mettere in mostra la propria agilità sulla corsia di sinistra. (33’ st Brignoli 6).
All. Curioni 6 Prepara bene la partita e l’ingresso di Moraschi ha dato nuova linfa. I suoi ragazzi però prendono due gol evitabilissimi.

 

ARBITRO
Gagliardi di San Benedetto del Tronto 6 Qualche imprecisione, specie nel primo tempo, ma nulla che condizioni l’andamento della gara.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli