Borgosesia

Non vanno oltre i pari le Aquile di Didu contro i caparbi ragazzi di Morgia, ma alla fine, strette di mano molti sorrisi, seppur stretti fra i denti, e una pacca sulla spalla per entrambe le formazioni. Gara bellissima, molto vivace con scambi di fronte e tantissimo agonismo in campo. Partono bene i padroni di casa che al primo affondo al 3′, con il migliore in campo Ravasi, coglie il palo pieno: negando la gioia della rete. Gli ospiti, ben strutturati in campo, non demordono e triangolano bene al centro campo portando al tiro dalla distanza in più occasioni e creando serie difficoltà al dinamico Galli. Al 20′ dopo un tiro cross di Bruni, parata a terra del numero uno del Borgosesia, pallone che rimbalza a terra per il destro secco di Barcellona che porta in vantaggio il Chieri.Al 27′ ancora una ottima triangolazione tra Pautassi, Bruni con tiro da fuori di Melandri impensieriscono i granata. Ma alla mezz’ora su calcio d’angolo di Bartolini, cross teso e preciso in area piccola per la testa di Ravasi, e rete del meritato pareggio.Da segnalare allo scadere la splendida rete al volo di Ravasi, annullata per fuori gioco millimetrico, ravvisata dal direttore di gara. Ripresa che vede l’inserimento di forze fresche per gli azzurri di Morgia, con baricentro alto, cambio modulo e molta spinta in più. Al 9′ brividi per il giovane Galli, su tiro cross di Johnson ma la sfera viene deviata in angolo. Poco dopo ancora Chieri ad essere pericoloso con Sbordone ma la difesa è attenta e sventa ogni pericolo. Borgosesia che si chiude, e crea a tratti azioni pericolose, ma tentanto più il tiro da fuori che nel creare azioni sotto porta. Ospiti con il giusto atteggiamento creano con fantasia molte buone azioni nella tre quarti ma peccano di precisione sotto porta sprecando in molte occasioni ghiotte. Nei minuti di recupero, padroni di casa tutti in avanti, affondano bene con Ravasi che viene steso al limite dell’area da Bruni. Sul calcio piazzato, Luppi non si fa sorprendere, e chiude la palla tra i guantoni. Al triplice fischio dell’ arbitro nessuno è deluso: il Chieri porta a casa il terzo punto consecutivo (maturato su tre pareggi su tre gare) ed il Borgosesia meritatamente incamera un altro prezioso punto che fa morale ma sopratutto classifica.Il tecnico Morgia elogia i suoi ragazzi, gara difficile punto prezioso se non contiamo quelli già lasciati per strada nelle gare precedenti, ma quest’ oggi era una gara in trasferta di peso e non ho nulla da recriminare! Soddisfazione anche in casa granata, dove mister Didu non ci nasconde al termine dell’incontro, di aver sofferto molto contro una formazione ospite molto quadrata e ben disposta in campo.

IL TABELLINO DI BORGOSESIA CHIERI SERIE D

BORGOSESIA – CHIERI 1 – 1
RETI (0-1, 1-1): 20′ Barcellona (C), 33′ Ravasi (B).
BORGOSESIA (4-3-1-2): Galli 7.5, Saltarelli 7, Renolfi 7, Bartolini 7, Ferrando 7, Costa 7, Matera 6.5, Castelletto 7, Muzzi 6.5, Ravasi 8, Pagliaro 6.5. All. Didu 7
SOST. 16′ st in TAMPELLINI 6.5 out Muzzi; 16′ st in FERRANDINO 7 out Matera; 32′ st in CIRIGLIANO sv out Pagliaro; 44′ in CANESSA sv out Bartolini.
A DISP. Martignoni, Iannacone, Tonoli, Barrella, Bernardo.
CHIERI (4-3-3): Luppi 7, Bruni 6.5, Casanova 6.5, Giacinti 6.5, Benedetto 6.5, Conrotto 6.5, Melandri 7.5, Cecchi 7, Barcellona 7.5, Varano 7, Pautassi 6.5. All. Morgia 7
SOST. 1′ st in SBORDONE 6.5 out Casanova; 1′ st in NOIRI 6.5 out Barcellona; 1′ st in JOHNSON 6.5 out Varano; 16′ st in BRAGADIN sv out Melandri; 36′ st in CAMPAGNA sv out Giacinti.
A DISP. Bertoglio, Casanova, Della Valle, Nouri, Mosagna.
AMMONITI: Renolfi (B), Bartolini (B), Muzzi (B), Bruni (C), Casanova (C), Conrotto (C), Varano (C); Pautassi (C).
ARBITRO: Enrico Cappai Sezione di Cagliari 7 Dirige la gara con polso e carattere, usando testa e cartellini, nel modo giusto ed equlibrato.
ASSISTENTI: Damiano Caldarola e Luca Merlino sezione di Asti

Chieri

LE PAGELLE DI BORGOSESIA CHIERI SERIE D

Ravasi del Borgosesia: il migliore in campo.

BORGOSESIA (4-3-1-2)
All. Didu 7 Ottimo atteggiamento con padronanza di gioco.
Galli 7.5 Si fa valere con la sua altezza, sceglie bene i tempi d’uscita.
Saltarelli 7 Preferisce i lanci lunghi calibrando i suoi tiri per i compagni.
Renolfi 7 Spinge e tanto sulla fascia cercando spesso la sovrapposizione.
Bartolini 7 Sfrutta il fisico possente e la sua forza lottando in mezzo al campo. (44′ in CANESSA sv).
Ferrando 7 Nei suoi interventi usa malizia per far perdere il tempo all’uomo.
Costa 7Anticipa bene i suoi avversari con azioni precise e puntuali.
Matera 6.5 Dinamico crea spazio di gioco e porta su i compagni nelle ripartenze. (16′ st in FERRANDINO 7) Azioni veloci che hanno portato parapiglia alla difesa ospite.
Castelletto 7 Non molla nessun pallone
Muzzi 6.5 Mina vagante, evita con disinvoltura i difensori. (16′ st in TAMPELLINI 6.5)
Buon inserimento, porta fiato.
Ravasi 8 Segna un gol di testa capolavoro e spinge per tutta la gara: il migliore.
Pagliaro 6.5 Sempre preciso (32′ st in CIRIGLIANO)Aiuta nella ripresa.

Barcellona giovane emergente del Chier

CHIERI (4-3-3)
All. Morgia 7 Squadra preparata al meglio, peccato qualche imprecisione sotto porta, ma buon assetto di gioco.
Luppi 7 Una sola sbavatura
Bruni 6.5 Chiude bene e lancia in profondità
Casanova 6.5 Corre molto in fascia e prova il tiro dalla distanza.(1′ st in SBORDONE 6.5) Porta fiato nella ripresa
Giacinti 6.5 Avanza il baricentro in più occasioni.(36′ st in CAMPAGNA sv)
Benedetto 6.5 Centro campo vigile con buoni affondi
Conrotto 6.5 Giro palla e molta grinta
Melandri 7.5 Uomo chiave di esperienza (16′ st in BRAGADIN )
Cecchi 7 Scambi veloci ed in profondità.
Barcellona 7.5 Giovane emergente con grinta e fiuto del gol.(1′ st in NOIRI 6.5) Spinge bene in avanti i compagni.
Varano 7 Fisico e corsa a disposizione dei compagni.(1′ st in JOHNSON 6.5)Inserimento di spessore ma non è conclusivo alla porta.
Pautassi 6.5 Bomba dalla distanza ma non punge.

BORGOSESIA CHIERI SERIE D intervista a Morgia tecnico Chieri

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.