18 Giugno 2021

Borgosesia-Gozzano Serie D: Valsesiani inconcludenti, Allegretti regala la vetta a Soda

Le più lette

Città di Sangiuliano Eccellenza, capitan Monteverde lascia i gialloverdi dopo quattro stagioni: «Grazie di tutto»

Con un post sul suo profilo Facebook, Michele Monteverde annuncia il suo addio al Città di Sangiuliano dopo quattro...

Torino Women-Indipendiente Ivrea Serie C: non basta la solita Levis, Mancuso dal dischetto non concede l’ultima vittoria casalinga alle granata

L'ultima gara casalinga stagionale del Torino Women non termina con il risultato sperato: la formazione del tecnico Gianluca Petruzzelli...

Vibe Ronchese Promozione: dalla Base 96 arriva Battistini per la panchina

La Vibe Ronchese pone il primo tassello della stagione 2021/2022 affidando la panchina a Danilo Battistini. Il tecnico arriva...

Il Gozzano si aggiudica il derby della Cremosina contro il Borgosesia grazie alla rete del solito Allegretti. Il match si decide proprio al 13′ del primo tempo quando Sylla offre un bel passaggio lungo per il numero dieci rossoblu che, approfittando di un’imperfetta uscita bassa di Galli, realizza la rete del 0-1. Gli ospiti provano a raddoppiare grazie alle occasioni create dal tandem Sylla-Allegretti senza però riuscirci a causa della giusta precisione sotto porta. I granata provano a reagire, in particolar modo nel secondo tempo, dopo la sofferenza avuta nei primi trenta minuti del match ma non riescono a concretizzare e a trovare così la rete del pareggio. La partita si conclude così con il risultato finale di 0-1 e il Gozzano si gode il primo posto solitario in classifica, con due recuperi ancora da fare (contro Derthona e Bra) con il PDHAE, la Castellanzese e il Bra subito dietro. Il Borgosesia rimane invece al penultimo posto a pari merito con il Vado mentre il Fossano si avvicina a loro grazie alla vittoria ottenuta sul campo del Chieri (ora è distante solamente due punti).

Sylla inventa, Allegretti realizza. Regna l’equilibrio nei minuti iniziali del match tra il Borgosesia e il Gozzano. Le due compagini giocano infatti molto a centrocampo, motivo per cui non si vedono particolari occasioni. La partita si sblocca improvvisamente al 13′ quando Sylla, poco più avanti del cerchio del centrocampo, effettua un bel lancio per Allegretti che riesce a saltare Galli, autore di un’uscita bassa imperfetta, e a realizzare la rete del 0-1. Quattro minuti dopo, Sylla va vicino al raddoppio approfittando di un assist confezionatogli dal suo compagno di reparto, Allegretti, ma il suo tiro esce di poco fuori. Al 25′ il Borgosesia si rende finalmente pericoloso: Perego effettua un bel lancio lungo per Monteleone che, però, temporeggia troppo prima di tirare e viene così fermato da un ottimo intervento di Bane. Poco dopo, Galli esce bene su Piraccini, la sfera finisce comunque sui piedi di Allegretti che calcia però sopra la traversa a porta vuota. Nei minuti successivi il Gozzano incomincia a calare mentre i padroni di casa si fanno maggiormente vedere in avanti. Al 37′ Perego offre una bella sponda a Bramante che calcio però a lato, di poco, della porta difesa da Vagge. I granata tentano di trovare la via del pareggio anche con una serie di calci d’angolo ma il primo tempo si conclude con il risultato di 0-1.

Bajic vicino al pareggio. La seconda frazione di gioco incomincia subito con il Gozzano che va vicino alla rete del raddoppio già al 1′: Carboni si incarica della battuta della punizione a pochi metri dal limite dell’area di rigore, tira ma la sua conclusione viene ben parata da Galli. Il Borgosesia reagisce immediatamente e, al 5′, dopo un angolo a favore, Bajic colpisce la palla con un bel colpo di testa ma Vagge si fa trovare pronto compiendo una bella parata sul difensore avversario. Poco dopo, al 10′, Sylla si rende nuovamente pericoloso in ripartenza ma la sua conclusione viene tranquillamente parata da Galli. Nei minuti successivi il match risulta essere molto spezzettato a causa delle sostituzioni effettuate dai due allenatori e alcuni falli, motivo per cui non si registrano grandi conclusioni. Il Borgosesia si è comunque impossessato del pallino del gioco approfittando del calo fisico avuto dal Gozzano ma non riesce comunque a sfondare nella difesa avversaria. Al 22′ Aloia realizza la rete del pareggio su assist di Confalonieri ma il gol viene annullato per il fuorigioco segnalato dal secondo assistente. Al 29′ e al 33′ gli ospiti si rendono finalmente pericolosi rispettivamente con i tiri di Confalonieri ed Allegretti che non impensieriscono particolarmente Galli. Nei minuti finali del match, il Borgosesia tenta l’assalto finale: al 44′ Perego effettua un bel cross dalla destra e trova in mezzo all’area di rigore Bramante che, con una mezza rovesciata, manda la palla alta sopra la traversa. Areco si rende poi pericoloso al 47′ con un bel tiro ma Vagge non si fa nuovamente impensierire compiendo nuovamente una bella parata. Alla conclusione del granata, seguono una serie di punizioni a favore dei padroni di casa ma queste non fruttano alcuna rete. La partita finisce così con il risultato di 0-1. Soda può così sorridere per aver raggiunto la vetta della classifica grazie a questa vittoria mentre Rossini mastica amaro in quanto i suoi ragazzi non sono riusciti a concretizzare le occasioni avute nel corso della partita.

IL TABELLINO

BORGOSESIA-GOZZANO 0-1
RETI: 13′ Allegretti (G).
BORGOSESIA (3-4-2-1): Galli 6.5, Confalonieri 6, Baiardi 6 (39′ st Rivi sv), Vecchi 6.5, Bajic 6.5, Gerace 6 (32′ st Areco 6.5), Monteleone 5.5 (38′ st Bernardo sv), Corigliano 6.5, Perego 7, Bramante 7, Matera 6 (11′ st Aloia 6). A disp. Xausa, Menga, Iannacone, Beretta, Omoregbe. All. Rossini 6.
GOZZANO (3-5-2): Vagge 7, Carboni 6.5, Bane 7, Gemelli 6, Vono 6, Sylla 7.5 (26′ st Mastaj 6.5), Allegretti 7.5 (48′ st Di Giovanni sv), Kayode 6.5, Rao 6 (16′ st Confalonieri 6), Piraccini 6 (11′ st Carta 6), Cella 6.5. A disp. Cincilla, Modesti, Rabuffi, Siano. All. Soda 7.
ARBITRO: Rodigari di Bergamo 6.
COLLABORATORI: Degiovanni di Novi Ligure e Morea di Molfetta.
AMMONITI: 25′ st Monteleone[02] (B), 50′ st Gemelli (G).

LE PAGELLE

BORGOSESIA

Galli 5,5 Fuori tempo nell’uscita bassa su Allegretti in occasione della rete realizzata dal numero dieci avversario. Impreciso poi in alcune prese nel corso del primo tempo, si riscatta in parte nella ripresa con belle parate.
Confalonieri 6 Soffre Sylla nei primi quarantacinque minuti di gioco ma, nella ripresa, mostra avere una maggiore sicurezza grazie a cui compie interventi precisi e puntuali.
Baiardi 6 Molto buona la sua corsa sulla fascia sinistra durante il primo tempo dove si fa spesso ben notare nella metà campo avversaria. Cala poi nella ripresa. (39’ st Rivi sv)
Vecchi 6,5 Buona la sua prestazione di fronte a Sylla e Allegretti, contro cui soffre ma non molla compiendo anche bei interventi.
Bajic 6,5 Partecipa negativamente all’azione del gol rossoblu ma si rifà nel corso del match con i suoi interventi che hanno bloccato gli attacchi avversari. Va poi vicino al gol al 5’ della ripresa con un bel colpo di testa.
Gerace 6 Nel primo tempo soffre la velocità dei rossoblu ed è spesso impreciso nei suoi passaggi. Sale poi in cattedra nella ripresa dove trova il suo ritmo facendo così emergere la propria qualità.
32’ st Areco 6,5 Si rende pericoloso al 47’ della ripresa con un bel tiro che viene però ben parato da Vagge. Ottimo ingresso il suo nei minuti finali della partita con un buona volontà d’animo.
Monteleone 5,5 Sciupa una colossale occasione al 25’ del primo tempo: aggancia la sfera dopo un bel lancio di Perego ma non tira subito venendo così prontamente bloccato da Bane. Poteva fare meglio. (38’ st Bernardo sv)
Corigliano 6,5 Si fa ben notare nel corso del match per la sua grinta a centrocampo e per le sue belle incursioni nella metà campo avversaria grazie alle quali riesce ad andare facilmente al tiro.
Perego 7 E’ il migliore della sua squadra insieme a Bramante. Si rende infatti spesso pericoloso con i suoi cross molto precisi verso l’area di rigore e i suoi tiri ben parati da Vagge.
Bramante 7 E’ il giocatore granata che ha tirato più volte verso la porta avversaria nel corso del match. Sempre nel vivo del gioco, si muove bene tra le linee offensive della propria squadra.
Matera 6 Torna titolare dopo diverso tempo e si fa ben notare per il palleggio palla nella metà campo avversari.
11’ st Aloia 6 Entra subito nel vivo del gioco e gli viene annullato un gol per fuorigioco. Nei minuti finali del match, in un’occasione granata, si procura quasi un calcio di rigore dopo un contatto con Bane.
All. Rossini 6 La sua squadra soffre molto gli attacchi avversari nella prima mezz’ora del match per poi impossessarsi del pallino del gioco per tutto il secondo tempo. Da rivedere la linea alta assunta dalla difesa granata, in particolar modo in occasione del gol realizzato da Allegretti.

GOZZANO

Vagge 7 L’estremo difensore rossoblu compie molte belle parate nel corso del match con cui mantiene la porta inviolata e contribuisce positivamente alla vittoria finale.
Carboni 6,5 Perno centrale della difesa a tre, gestisce molto bene gli attacchi granata senza mai andare in difficoltà. Va poi vicino al gol al 1’ della ripresa ma viene fermato da una bella parata di Galli.
Bane 7 Classe 2001, il difensore centrale si dimostra essere vero e proprio muro nel corso del match con i suoi bei interventi sugli attacchi avversari. Magistrale la sua chiusura su Monteleone al 25’ del primo tempo.
Gemelli 6 Partita di sostanza per la mezzala sinistra. Sfrutta infatti la propria esperienza per recuperare molti palloni a centrocampo nel corso del match.
Vono 6 Non soffre la presenza di Monteleone nella propria zona di competenza, la fascia sinistra. Buona poi la sua spinta in fase offensiva.
Sylla 7,5 Bellissimo assist per Allegretti in occasione della rete realizzata al 13’ del primo tempo. Si destreggia poi molto bene tra la difesa avversaria rendendosi così spesso e volentieri pericoloso. Gli manca solo un po’ di maggiore concretezza per andare in gol.
26’ st Mastaj 6,5 Entra bene in campo e va vicino alla rete del raddoppio al 35’ della ripresa con un bel tiro che viene però ben parato da Galli.,
Allegretti 7,5 E’ l’autore del gol decisivo al 13’ del primo tempo approfittando sia dell’ottimo assist di Sylla che dell’imperfetta retroguardia granata. Per tutto il corso del match è poi una mina vagante per la difesa avversaria grazie alla sua velocità. (48’ st Di Giovanni sv)
Kayode 6,5 Classe 2004, nonostante la giovane età, mostra già molta esperienza offrendo un’ottima copertura difensiva e una buona spinta sulla fascia destra.
Rao 6 La mezzala destra, classe 2001, è autore di una buona partita a centrocampo contribuendo al recupero palla e alla gestione della manovra offensiva.
16’ st Confalonieri 6 Entra in campo e continua altrettanto bene il buon lavoro svolto dal proprio compagno fino a quel momento.
Piraccini 6 Regista della squadra rossoblu, gestisce bene i ritmi di gioco del proprio centrocampo. Buono inoltre il suo contribuito nella copertura difensiva durante il primo tempo.
11’ st Carta 6 Offre una buona partita di sostanza nel corso del secondo tempo gestendo bene i ritmi del proprio centrocampo. Riesce inoltre a garantire anche lui una buona copertura durante gli attacchi avversari.
Cella 6,5 Il classe 2001 è autore di interventi precisi e puntuali nel corso del match durante mostra molta sicurezza nonostante la giovane età. Il difensore centrale non soffre infatti gli attacchi della squadra granata.
All. Scoda 7 La sua squadre compie un gran bel primo tempo in cui riesce ad creare molti pericoli nell’area di rigore degli avversari, grazie soprattutto al tandem Allegretti-Sylla. I rossoblu calano poi nella ripresa ma riescono comunque a gestire ottimamente gli attacchi granata.

ARBITRO
Rodigari di Bergamo 6 
Il direttore di gara non commette errori particolari nelle decisioni da lui intraprese nonostante vi siano alcuni dubbi in certi episodi. Complessivamente è comunque autore di una buona direzione del match.

LE INTERVISTE

DOMANI VERRA’ PUBBLICATA LA FOTOGALLERY A CURA DI BENEDETTO BONFATTI


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli