18 Giugno 2021

Sanremese-Fossano Serie D: niente miracolo a Sanremo, i blues tornano penultimi

Le più lette

Fossano – Arconatese Serie D: Vincenzo Alfiero fa tutto e forse anche di più

Si dice che le vittorie all'ultimo minuto siano le migliori. Ed è vero. Il Fossano batte in extremis l'Arconatese...

Corneliano Roero-Centallo Eccellenza: Pasqualone e Dieye regalano il secondo posto a Brovia

Vince e convince il Corneliano Roero sotto il sole cuocente delle Langhe. Il match tra i rossoblù e il...

Trofeo Bresciaoggi, l’esito dei sorteggi delle semifinali: ecco tutti gli accoppiamenti

Settimana prossima torna in campo anche il calcio bresciano con una manifestazione ufficiale, e cioè la fase finale del...

Non riesce nell’impresa il Fossano di Viassi in quel di Sanremo. La rete di Convito al 38′ e quella di Demontis nella ripresa, affossano le speranze Blues di rispondere a tono alla vittoria casalinga del Borgosesia contro l’HSL Derthona e quindi tornare in zona retrocessione (di un solo punto dietro i valsesiani) a tre giornate dal termine.

Buon approccio Fossano. I cuneesi cominciano bene, anche se guardinghi schierandosi con una difesa a 5 atta a limitare l’enorme potenziale offensivo ligure, ma senza rinunciare a partire veloci per andare a testare le qualità del portiere ligure classe 2005 Bohli. Tanto che nella prima frazione al palo di Mikhaylovskiy su angolo, il Fossano risponde con una rete, ancora su sviluppo da corner, annullata peròDi Loreto di Terni. Il possesso palla è più tra i piedi dei matuziani, ma il gol del vantaggio arriva solo con complicità dei piemontesi che in zona offensiva sbagliano un passaggio lasciando un’autostrada al contropiede che poi Convitto finalizza con un tiro piazzato e imprendibile per Merlano. «Il vantaggio ha cambiato un po’ la partita – commenta Fabrizio Viassi – Perché da quel punto in poi devi spingere, osare e, quindi, concedere anche spazi a giocatori importantissimi. Ti possono far male, ma siamo stati bravi anche lì sfiorando un paio di volte il pareggio. Siamo arrivati tante volte davanti al portiere che è stato bravo, ma anche noi ci abbiamo messo dle nostro centrandolo da 3 metri». Gli spazi, come analizza Viassi, si aprono e la Sanremese chiude la partita nella ripresa con Demontis. 2-0 e Fossano che si ritrova di nuovo nella zona rossa, ma ci sono ancora 270′ da giocare. «Sapevamo che sarebbe stata dura, ma ora dobbiamo andare avanti e vedere il bicchiere mezzo pieno. lo abbiamo visto quando eravamo in una situazione ben peggiore. Bisognerà essere bravi, se poi il Borgosesia farà 9 punti in tre partite allora pace».

SANREMESE-FOSSANO 2-0
RETI: 38′ Convitto (S), 21′ st Demontis (S).
SANREMESE (4-3-3): Bohli 7.5, Bregliano 6.5, Mikhaylovskiy 7, Murgia 6 (32′ st Doratiotto 6.5), Demontis 7, Gagliardi 6.5, Miccoli 6.5, Gemignani 6.5 (28′ st Fenati 6), Danovaro 6.5, Bastita 6.5 (8′ st Pellicanò 6.5), Convitto 7.5 (8′ st Lo Bosco 6.5). A disp. Giletta, Castaldo, Fava, Managò, Elettore. All. Andreoletti 7.
FOSSANO (5-3-2): Merlano 6, Specchia 7, Bellocchio 7, Scotto 7, Alfiero 7, Giraudo 5.5 (30′ st Galvagno 6), Coviello 5.5, Fogliarino 6 (40′ st Di Salvatore sv), Coulibaly 6 (48′ st Aloia sv), Lazzaretti 6 (40′ st Brondi sv), Adorni 6 (22′ st Reymond 5.5). A disp. Chiavassa, Marin, Medda, Manuali. All. Viassi 6.
ARBITRO: Di Loreto di Terni .
COLLABORATORI: Galigani di Sondrio e Vora di Como.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli