25 Giugno 2021

Sestri Levante-Casale Serie D: Bettoni illude i nerostellati, Marianelli e Marquez completano la rimonta dei corsari

Le più lette

Chieri-Venaria Under 19 All Stars: la fotogallery della partita

Al vantaggio chierese di Masante, il Venaria di Ermanni risponde calando un tris firmato Pavanello e Nepote (2-3 finale)....

Venaria-Lucento All Star Under 14: la capoccia di Melano porta i torinesi avanti nel torneo, non basta la tenacia di Brunazzo

Finisce 0-1 la sfida tra Venaria e Lucento, sbloccata nella prima frazione dal centroavanti torinese Roberto Melano, che insacca...

Serie D: ipotesi rinuncia alla Lega Pro del Gozzano. Gli scenari

Le voci si intensificano: probabilmente il Gozzano non si iscriverà in Serie C. Nonostante abbia vinto il Girone A...

Il Casale esce sconfitto dal Giuseppe Sivori di Sestri Levante al termine di una bella battaglia sportiva da parte di due formazioni che si sono affrontate a viso aperto. Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca agli uomini di Buglio che, passati subito in vantaggio con Bettoni, si erano illusi di poter portare a casa una vittoria che sarebbe stata fondamentale in chiave salvezza. I tre punti vanno però al Sestri Levante che, dopo un avvio in piena sofferenza merito anche della pressione di un Casale più fresco e riposato, ribalta l’incontro grazie alla doppietta di uno scatenato Marianelli, autore di una prestazione che rasenta i limiti della perfezione, e alla rete dell’argentino Marquez.

Casale sciupone, Sestri Levante di rimonta. Partono subito forte gli ospiti che, dopo appena 3 minuti di gioco, si conquistano un interessante calcio di punizione al limite dell’area di rigore: della battuta si incarica Bettoni che, pur non angolando la sua conclusione, calcia forte e centrale piegando le mani dell’estremo difensore della formazione di casa Salvalaggio e portando avanti i nerostellati. È un Casale molto attivo e propositivo quello delle prime battute del match. Passano soltanto due minuti e gli uomini di Buglio creano un’altra importante occasione da gol: Coccolo serve sulla corsa Colombi, il quale si divora da due passi la rete del raddoppio. Al 10’ di gioco altra grande possibilità per i nerostellati di portarsi sul doppio vantaggio: Romeo salta tutta la difesa ma, solo a tu per tu con Salvalaggio, si fa ipnotizzare dall’estremo difensore della formazione di casa. Il Casale, in pieno controllo della gara, decide di affidarsi ad un giro palla che risulta però lento e non sempre preciso, finendo per regalare in più di un’occasione qualche pericolosa ripartenza agli ospiti. Nel momento di maggior controllo della partita da parte del Casale arriva il gol del pareggio del Sestri Levante: al 17’ di gioco il giovane Marianelli è bravo a farsi trovare libero e a concludere a rete di prima intenzione, firmando così il suo secondo centro stagionale. Il Casale prova a rialzare immediatamente la testa: su un calcio di punizione battuto da posizione defilata, Poesio disegna una traiettoria precisa ma che si spegne sul fondo dopo aver toccato la parte superiore della traversa. Al 24’ il Sestri Levante mette la freccia e passa a condurre la gara: dagli sviluppi di calcio d’angolo, Marquez si ritrova tra i piedi la sfera e nella mischia realizza la rete del vantaggio della formazione di Ruvo. Nella circostanza la punta argentina è brava a trovare lo spazio per coordinarsi e calciare verso lo specchio della porta avversaria un vero e proprio missile che non lascia scampo a Drago. Il Casale prova nuovamente a costruire la rete del nuovo pareggio ma né Colombi, il cui diagonale è impreciso e termina sul fondo dopo aver sfiorato il palo alla sinistra di Salvalaggio, né Poesio, la cui punizione finisce a lato di poco, sono bravi a sfruttare le occasioni create.

Marianelli brilla, Lewandowski combatte. Il secondo tempo vede come protagonisti assoluti due giocatori, uno per parte: per il Sestri Levante brilla su tutte la stella del giovane Marianelli, nel Casale Lewandowski entra dalla panchina e si mette subito in mostra. I nerostellati iniziano la seconda frazione con lo stesso spirito con cui avevano iniziato il primo tempo. Il tecnico dei nerostellati Buglio prova a cambiare le carte in tavola nella speranza di indirizzare la partita verso la strada del pareggio: triplo cambio per gli ospiti che in un colpo solo rivoluzionano il proprio reparto offensivo inserendo Lewandowski, Franchini e Cocola. Passano però soltanto 4 minuti dalla mossa di Buglio e i padroni di casa trovano la rete che fissa il punteggio sul 3-1: è proprio Marianelli che, al 12’ della ripresa, deposita in rete un pallone ben servito dal compagno di squadra Scarlino, il quale in precedenza si era liberato con un ottimo gioco di gambe della marcatura avversaria. Il Casale accusa il colpo: con il passare dei minuti gli uomini di Buglio sembrano sempre più precipitosi e poco precisi. La mancanza di lucidità da parte della formazione nerostellata fa sì che il Sestri Levante possa difendersi senza troppi problemi e in maniera organizzata. Il Casale si affida in particolare alle fiammate di Lewandowski, il cui inserimento è più che mai azzeccato, e all’esperienza di Poesio. Al 20’ di gioco è proprio Lewandowski a rendersi pericoloso su calcio di punizione, ma a negargli il gol è Salvalaggio che allunga la traiettoria in calcio d’angolo. Nell’ultimo quarto d’ora di gara alza il baricentro il Casale, scoprendosi in più di un’occasione in maniera eccessiva. Il Sestri Levante ha anche la possibilità di dilagare con Cuneo che, servito sulla corsa da un ottimo Marquez, spara tra le braccia di Drago la possibile palla che avrebbe chiuso anzitempo il match. Poco male, perché il Sestri Levante riuscirà comunque a conquistare i tre punti, mentre per il Casale rimane il rammarico per un pomeriggio iniziato molto bene e che aveva certamente illuso i nerostellati a un risultato differente.

 

IL TABELLINO

SESTRI LEVANTE-CASALE: 3-1
RETI (0-1, 3-1): 3′ Bettoni (C), 17′ Marianelli (S), 24′ Marquez (S), 12′ st Marianelli (S).
SESTRI LEVANTE (4-4-2): Salvalaggio 6, Cavalli 6.5, Grea 6, Pane 7, Chella 6.5, Selvatico 5.5 (43′ st Iurato sv), Ferretti 5.5, Marianelli 8.5, Marquez 7.5 (45′ st Marzi sv), Scarlino 6.5 (19′ st Cuneo 5.5), Cirrincione 6 (24′ st Bonaventura 6). A disp. Di Stasio, Buffo, Bianchi, Zanoli, Mazzali. All. Ruvo 6.5.
CASALE (3-5-2): Drago 6.5, Todisco 5.5, Fabbri 5.5, Raso 6, Guida 6 (15′ st Fontana 6), Bettoni 6.5, Mullici 6 (8′ st Lewandowski 7), Poesio 6, Colombi 5.5 (8′ st Franchini 5.5), Coccolo 6 (39′ st Nnadi Tochukwu sv), Romeo 5.5 (8′ st Cocola 6). A disp. Tarlev, Cintoi, Nouri, Selmi. All. Buglio 6.5.
ARBITRO: Fantozzi di Civitavecchia 7.
COLLABORATORI: Patruno di Bari e Ercolani di Milano.
AMMONITI: 18′ Pane (S), 21′ Coccolo (C), 39′ st Lewandowski (C).

 

LE PAGELLE

SESTRI LEVANTE

Salvalaggio 6 Tutt’altro che irresistibile sulla punizione di Bettoni. Dopo riscatta la propria prestazione con qualche intervento molto positivo che salva il risultato.
Cavalli 6.5 Ottima spinta lungo la fascia di destra, si propone con costanza e precisione, offrendo sempre una linea di passaggio ai compagni.
Grea 6 Risulta timido negli interventi e impreciso nei lanci lunghi. La sua prestazione è migliore in fase di copertura.
Pane 7 È autore di importanti ed efficaci chiusure difensive. Sono praticamente assenti le sbavature nella sua partita.
Chella 6.5 È sempre presente in mezzo al campo: conquista molti palloni e rimedia anche a qualche errore da parte dei suoi compagni.
Selvatico 5.5 Risulta troppo precipitoso nelle giocate, la sua prestazione è macchiata da troppi alti e bassi lungo il corso del match (43’ st Iurato sv).
Ferretti 5.5 È impreciso negli appoggi in mezzo al campo e in ritardo in alcune chiusure. Una gara nel complesso poco attenta.
Marianelli 8.5 È l’eroe di giornata per il Sestri Levante. Autore di due reti utili a ribaltare la gara, svolge un ottimo lavoro in mezzo al campo in entrambe le fasi. Pomeriggio perfetto per lui.
Marquez 7.5 È intraprendete, cerca continuamente di ritagliarsi lo spazio per provare a colpire la difesa ospite. Ottima la sua conclusione in occasione della rete che ha regalato il vantaggio ai corsari (48’ st Marzi sv).
Scarlino 6.5 Uno dei più pericolosi e propositivi dei suoi. A lui vanno i meriti di aver fornito una prestazione positiva dal primo all’ultimo minuto di partita.
19’ st Cuneo 5.5 Entra bene ma si divora una delle occasioni più importanti per chiudere il match. Errore da dimenticare, nonostante quest’ultimo non abbia influito nel match.
Cirrincione 6 Lavora bene con i compagni di reparto, aiutando la squadra in fase di ripiegamento difensivo.
24’ Bonaventura 6 Non riesce ad incidere in fase offensiva, la sua prestazione è sicuramente più positiva in fase di contenimento.
All. Ruvo 6.5 La sua squadra sbaglia completamente l’approccio al match. Poi si riprende e, anche grazie al talento individuale di alcuni giocatori, ribalta la partita e conquista tre punti molto importanti.

CASALE

Drago 6.5 È molto bravo e sicuro nelle uscite. Nonostante i tre gol subiti la sua prestazione rimane positiva. Può fare poco sulle reti subite.
Todisco 5.5 Risulta spesso impreciso nei lanci ai compagni e in fase di costruzione del gioco palla a terra.
Fabbri 5.5 È poco propositivo, indietreggia più volte per non rischiare la giocata. Nella seconda frazione si spinge con più frequenza in avanti, ma non basta.
Raso 6 Una gara di attenzione difensiva, con qualche interessante spunto offensivo. Troppo poco però per sperare di incidere nel match.
Guida 6 È protagonista di qualche bella chiusura difensiva, nel complesso gioca un’ora con grande attenzione e personalità.
15’ st Fontana 6 Entra subito bene nella partita, offrendo palloni interessanti ai compagni.
Bettoni 6.5 È bravo e fortunato in occasione del suo gol su punizione che porta in vantaggio il Casale. Va più in difficoltà in fase di costruzione.
Mullici 6 Risulta a volte disattento in chiusura, rimediando poi ai suoi errori. Non trova il giusto varco per colpire la difesa avversaria.
8’ st Lewandowski 7 Entra subito con l’intento di cambiare la partita. Prova spesso la conclusione dalla distanza e si rende pericoloso su punizione: gli è mancato solo il gol.
Poesio 6 In ritardo negli interventi difensivi. Nel secondo tempo mette in campo tutta la sua esperienza conquistando importanti calci di punizione.
Colombi 5.5 Poco preciso nel concludere a rete e negli appoggi ai compagni. Gara di enorme sofferenza.
8’ st Franchini 5.5 Non riesce ad incidere come avrebbe voluto. Il suo dialogo con i compagni di reparto risulta sterile.
Coccolo 6 La sua gara è molto complicata: si vede poco in mezzo al campo, ad eccezione di qualche fiammata improvvisa in cui mette in mostra le sue qualità (38’ st Nnadi sv).
Romeo 5.5 Partita di grande sofferenza, in cui sono pochi i palloni da lui giocati. Lavora più per la squadra, ma non riesce ad incidere nel match.
8’ st Cocola 6 Prova a metterci intensità e grinta, è uno dei più pericolosi per gli ospiti nel secondo tempo.
All. Buglio 6.5 Partita ben preparata, ma sul più bello si spegne la manovra della sua squadra, lasciando troppo campo e spazi importanti agli avversari, bravi ad approfittarne. Si gioca la carta del triplo cambio dopo soli 8 minuti della ripresa per provare a ribaltare la gara: una scomessa vinta solo in parte.

ARBITRO
Fantozzi di Civitavecchia 7 Ottima la sua gestione della partita, così come la distribuzione dei cartellini. Rimedia a qualche svista dei suoi assistenti con autorevolezza e personalità.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli