16 Gennaio 2021

Fossano: Capitan Riccardo Romani saluta e va il Lega Pro

Le più lette

Juventus – Fiorentina Finale Supercoppa Italiana: Bonansea show e trionfo bianconero

La Juventus mette in bacheca l'ennesimo trofeo facendo sua la Supercoppa Italiana. Nella finale di Chiavari contro la Fiorentina...

SprinteSport in edicola: Speciale elezioni, Tavecchio vince in Lombardia e dichiara guerra… Piemonte, Mossino sta con Sibilia

SprinteSport è in edicola (e nell’edicola digitale). Numero speciale dedicato alle assemblee elettive dei Comitati regionali.   In Lombardia vince Carlo...

Passirano Under 15, il primo anno dell’allenatore Jacopo Fiore

Jacopo Fiore è un nuovissimo volto in casa Passirano e, per questa stagione calcistica, è lui l’uomo alla guida...

Un fulmine a ciel sereno: Riccardo Romani non sarà più il capitano del Fossano. Con un commosso post sui social, l’esterno offensivo di Viassi saluta e ringrazia tutta la gente dell’Angelo Pochissimo con la quale ha condiviso la scalata dalla Promozione alla metà sinistra della classifica di Serie D. Una favola vissuta con il suo mentore Fabrizio Viassi che lo ha prelevato dal Lucento in Eccellenza e con il quale ha condiviso il progetto Fossano che ora mostra i suoi fiori più belli (outsider in classifica e prima nell’Under 19 nazionale, con quattro squadre su quattro dell’agonistica ai regionali). Su di lui ci sono due o tre squadre di Lega Pro (o Serie C che dir si voglia) di cui Romani sta valutando le offerte insieme alla società (forte interesse del Bisceglie).

Post Riccardo Romani Fossano che saluta il Fossano
Post Riccardo Romani Fossano che saluta il Fossano

Domenica, a pensarci bene la panchina dal 1′ col Prato poteva essere un indizio, ma Viassi giura fosse per altri motivi. «Si sapeva da due o tre giorni – commenta Viassi – Ha deciso di giocarsela ed è giusto che lo faccia. È logico che dispiace: in questi 5 anni ci ha dato tanto, ma anche noi lo abbiamo fatto crescere. Lo ho preso in Eccellenza-Promozione e ora può giocarsi le sue carte in Lega Pro».

La fascia di capitano dovrebbe passare dunque a Cristini (già capitano domenica a Prato) e sul mercato i Blues si erano già premurati tesserando non solo il sostituto di Lorenzo Mitta (ora al Ligorna), ma anche un attaccante in più. Infatti, oltre a Federico Chiappino dal Messina è arrivato anche Ernesto Pagliaro dal Borgosesia. Due giovani che però non chiudono ad un eventuale altro colpo in entrata: «Coi giovani siamo a posto e coi ruoli anche -sentenzia Viassi – Valuteremo tra gli svincolati se c’è qualcosa che possa servire alla causa».

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli