Sono 19 le domande di ripescaggio in Serie D

Serie D / Priorità agli otto sodalizi retrocessi al termine dell'ultima stagione attraverso i play out o con un distacco pari o superiore agli otto punti

81

Presentate le domande di ripescaggio in serie D: sono 19 le società che hanno presentato la domanda di ripescaggio per partecipare al Campionato d’Italia edizione 2016/2017.

Priorità agli otto sodalizi retrocessi dalla serie D, al termine dell’ultima stagione attraverso i play out o con un distacco pari o superiore agli otto punti, che hanno presentato la propria “candidatura” per un immediato ritorno nel massimo campionato dilettantistico e sono: Serpentara, Picerno, Budoni, Caravaggio, Fiorenzuola, Liventina, Scandicci e Vivi Alto Tevere. Seguono le perdenti degli spareggi tra le seconde classificate, al termine dello scorso campionato di Eccellenza e sono il San Donato Tavernelle, l’Altamura, il Vigasio e la San Cataldese. Si aggiungono tra le retrocesse dirette della D, le domande di Astrea, Clodiense ed Aprila ed infine altre società del campionato di Eccellenza, segnatamente Isola Capo Rizzuto, Montevarchi, Molfetta e Fregene.

Condividi
Giovanni Teolis
Redattore - «E il calcio si eleva di tre spanne agli occhi di coloro che, sapendolo vedere, lo prediligono su tutti i giochi della terra»