22 Settembre 2020 - 07:37:18
sprint-logo

Legnano-Bra Under 19 Nazionali: Apollo sbatte su Garello, ma Frau limita i danni

Le più lette

Accademia Bustese Under 15, Simone Locatelli ai nastri di partenza: «Il nostro obiettivo deve essere la salvezza»

Tra le ultime squadre entrate ai regionali c’è l'Accademia Bustese Under 15. Una compagine nuova ed inesperta che, stando...

Arca-Masseroni Under 19: favolose doppiette di Olivier e Zotti nell’ampio successo ospite

Finisce con una goleada a favore degli ospiti la partita della seconda giornata di Coppa Lombardia tra Arca e...

Gorlese-Franco Scarioni Under 19: Marini e Domeniconi trascinano il successo arancio

Il cielo si tinge d’arancio dopo la vittoria della Franco Scarioni che, in casa della Gorlese, conquista tre punti...

Il Legnano, con una prestazione di grande carattere, riesce a fermare la corsa del Bra: 1-1 il punteggio finale. La formazione piemontese non riesce dunque, ad approfittare del pareggio tra Chieri e Fossano per portarsi in vetta alla classifica. I ragazzi di Pisano provano fin dalle prime battute di gioco a prendere in mano le redini della partita e cercano di trovano il varco giusto con un lungo possesso palla. Davanti a sé, però, la squadra giallorossa trova un Legnano molto organizzato, che non concede praticamente nulla agli avversari. Nel primo tempo le occasioni migliori per il Bra arrivano su palla inattiva. Al 3’ Costanzo scodella una punizione dalla tre quarti in mezzo all’area di rigore, Travaini esce a vuoto, ma Diop fallisce una clamorosa occasione da gol a porta vuota. Al 12’ il Bra mette in scena un bellissimo schema da calcio d’angolo per liberare il destro di Sia, che accarezza il l’incrocio dei pali e si perde sul fondo. Al 31’ la squadra ospite riesce a costruire la terza grande chance per passare in vantaggio, ancora una volta su una palla inattiva: cross al bacio di Costanzo per la testa di Diop, che tutto solo in mezzo all’area di rigore non riesce ad indirizzare verso la porta. La squadra di casa riesce a difendersi bene, ma non crea grossi pericoli dalle parti di Scivoli. L’unico vero tiro del Legnano nella prima frazione di gioco porta la firma di Cipullo, che al 35’ ci prova dal limite dell’area, ma il suo mancino si perde sul fondo. Nel secondo tempo le due squadre partono subito su ritmi altissimi. Al 3’ il Legnano con un’azione manovrata riesce a liberare Bellagente, che di testa non riesce a trovare lo specchio della porta da buona posizione. Due minuti più tardi Tabone scatta sul filo del fuorigioco, brucia in velocità tutta la difesa del Legnano, scarta Travaini, ma prima che il centravanti possa spingere il pallone in rete Merici lo abbatte. Il direttore di gara non può far altro che concedere una punizione al limite dell’area di rigore ed estrarre il cartellino rosso in direzione del centrale di Apollo. Garello si incarica della battuta e con il suo mancino fatato pennella una splendida traiettoria diretta all’incrocio dei pali: 1-0 Bra e tanti applausi per l’esterno giallorosso. Dopo la rete del vantaggio la squadra ospite sembra in totale controllo, ma si limita a gestire il possesso palla, senza provare ad affondare il colpo per chiudere definitivamente i conti. Il Legnano, nonostante l’inferiorità numerica, continua a difendersi in modo ordinato, aspettando l’occasione giusta per provare a recuperare lo svantaggio. Al 28’ i padroni di casa conquistano una punizione sulla tre quarti avversaria. I giocatori del Bra accerchiano l’arbitro per protestare, ma nel frattempo Graci è scaltro e batte velocemente la punizione servendo Frau, che in area di rigore è un killer e con una bellissima girata di testa trova il gol dell’1-1. Nei minuti finali il Bra si riversa in attacco per trovare il gol del 2-1, ma il Legnano stringe i denti e porta a casa il sesto risultato utile consecutivo.

Legnano Under 19

TABELLINO DI LEGNANO-BRA

Legnano-Bra 1-1

RETI: 6’ st Garello (B), 28’ st Frau (L)

Legnano (4-4-2): Travaini 6, Fusco 6 (25’ Frattini), Chiarello 6.5, Bellagente 6, Merico 7, Chiodini 6, Roma 6, Cipullo 7 (40’ st De Paola sv),Frau 7.5 (43’ st Giorgetti sv) Kurpalaj 6.5 (7’ st Strafezza 6) Lazzati 6 (15’ st Graci 6) All. Apollo 6.5 Dir: Bragè A disp: Cozzi, Colombini, Virzì

Bra (4-3-3): Scivoli 6.5, Masina 6.5 (40’ st Bacco sv), Milanesio 6.5 Catania 7.5, Perovic 6, Sia 7 (30’ st Mastropietro 6) Garello 7.5 (22’ st Magnaldi 6.5), Cuoco 7, Tabone 7.5, Costanzo 7 (1’ st Tavella 6) Diop 6 (12’ st Turano 6) All. Pisano 6.5 Dir: Caratto A disp: Giaccardi, Alì, Armenio, Parisi

AMMONITI: 29’ Costanzo (B), 33’ Perovic (B), 1’ st Merico (L), 23’ st Frau (L), 42’ st De Paola (L)

ESPULSI: 5’ st Merico (rosso diretto)

Arbitro: Cortesi di Saronno 6 Gestione di gara abbastanza tranquilla. Rimane qualche dubbio riguardo la gestione dei cartellini.

PAGELLE LEGNANO

All. Apollo 6.5 Squadra organizzata, quasi perfetta in fase difensiva.

Travaini 6 Sbaglia un’uscita in avvio di partita, ma poi si riprende.

Fusco 6 Dalla sua parte il Bra fraseggia molto bene, lui limita i danni.

Chiarello 6.5 Macina chilometri su chilometri sulla fascia destra. Un treno.

Bellagente 6 Tanto lavoro sporco a centrocampo. Partita di grande sacrificio.

Merico 7 Perfetto fino al momento dell’espulsione. Col senno di poi avrebbe fatto bene a lasciar segnare Tabone, ma in quel momento il fallo sembrava la scelta più ovvia.

Chiodini 6 Non soffre molto in fase difensiva, prestazione abbastanza positiva.

Roma 6 A partita in corsa si abbassa per fare il terzino dopo la sostituzione di Fusco e non annaspa.

Cipullo 7 Mette ordine in mezzo al campo. Ha personalità da vendere e tanta qualità.

Frau 7.5 Si carica la squadra sulle spalle e regala ai suoi compagni un punto preziosissimo con un gol da rapace d’area di rigore.

Kurpalaj 6.5 Si danna l’anima per far salire la squadra nel primo tempo. Guerriero.

Lazzati 6 A tratti duetta bene con Karpalaj. Nella ripresa si fa vedere meno.

All. Apollo 6.5 Squadra organizzata, quasi perfetta in fase difensiva.

PAGELLE BRA

Scivoli 6.5 Trasmette grande sicurezza ai compagni.

Masina 6.5 Propositivo sulla fascia destra. Partita di grande sostanza.

Milanesio 6.5 Secondo tempo da capitano vero. Trascinatore.

Catania 7.5 Prestazione praticamente perfetta. Vince tutti i duelli con gli attaccanti del Legnano.

Perovic 6 Partita di ordinaria amministrazione per lui. Prova sufficiente.

Sia 7 Tocca un’infinità di palloni, tutti con grande qualità. Giocatore completo.

Garello 7.5 Nel primo tempo è protagonista di un paio di spunti interessanti. Nella ripresa realizza un gol pregevole con una splendida punizione all’incrocio dei pali.

Cuoco 7 Gioca a tutto campo con grande sicurezza. Imprescindibile.

Tabone 7.5 Con i suoi tagli alle spalle della difesa tiene in continua apprensione il Legnano.

Costanzo 7 La sua rapidità mette spesso in difficoltà la linea difensiva avversaria.

Diop 6 Non è nella sua miglior giornata, ma la sua fisicità è comunque importante.

All. Pisano 6.5 La squadra domina, ma non chiude la partita. Prepara alla perfezione i calci piazzati.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli