Si riprende alla grande il Ciliverghe. Dopo aver ottenuto un solo punto nelle due gare precedenti, la squadra di Tagliani torna alla vittoria, rifilando un netto 3-0 al Darfo Boario. I neroverdi, che all’andata erano riusciti a strappare un pareggio alla seconda della classe, stavolta non sono riusciti a contenere lo strapotere offensivo dei gialloblù che, portatisi in vantaggio allo scadere del primo tempo, hanno poi chiuso il discorso nella ripresa. Il primo tempo è in realtà piuttosto equilibrato, con le due squadre propense più a studiarsi che a offendere, e con pochissime occasione. L’infortunio di Serpelloni dopo pochi minuti costringe il Ciliverghe ad un cambio affrettato, e obbliga Tagliani a riorganizzare i propri uomini. Ma la qualità in campo non si abbassa e i gialloblù prendono campo. Sul finire della prima frazione si accendono Manu Aning e Ait Bakrim; è proprio quest’ultimo che, a pochi secondi dallo scadere, viene atterrato in area di rigore a Kodra, condannando il Darfo alla massima punizione: dagli 11 metri va Rizza, che trasforma con un cucchiaio alla Zinedine Zidane, con la sfera che cade appena oltre la linea dopo aver baciato la traversa. Nella ripresa le due squadre si allungano, e per i padroni di casa le porte si spalancano. Bakrim è imprendibile, e va più volte vicino a chiudere i giochi, senza riuscire però a trovare lo specchio. Per il Darfo l’occasione più ghiotta per pareggiare i conti capita sul destro di Maggioni, che da pochi passi spara sopra la traversa. Ma ormai il gioco è in mano ai gialloblù, e il raddoppio non può farsi aspettare. A 10 minuti dal triplice fischio Zahhar pesca Dagani in profondità, il cross del neoentrato è poi perfetto per il tap-in facile facile di Ait Bakrim. In pieno recupero arriva anche il 3-0, con Bakrim stavolta in veste di assist-man e Zahhar in quella di rifinitore. Grande festa quindi per il Ciliverghe, che inverte la rotta e torna ad assediare la vetta della classifica; per il Darfo l’impegno era tutt’altro che semplice e, ancora una volta, il risultato finisce per testimoniare il divario che incorre tra le prime 4 della classe e le inseguitrici.

LE INTERVISTE A FINE MATCH: PARLA TAGLIANI DEL CILIVERGHE

L'Under 19 del Darfo Boario


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.