12 Agosto 2020 - 15:11:14

Vigasio – Ciliverghe Under 19: pokerissimo del Ciliverghe in casa del Vigasio

Le più lette

#stiamoincontatto Brescia: ripartono campionato e BresciaOggi. Pasquali: «Fiducioso sui protocolli»

Condotta e moderata dal delegato Alberto Pasquali, martedì 4 agosto alle ore 20 sulla piattaforma Cisco Webex si è...

Sui format il Comitato Regionale Lombardia ha preso la strada giusta. Anche se in ritardo

È servito tempo, tanto tempo, ma alla fine il Comitato Regionale Lombardia ha preso la decisione giusta riguardo i...

Telenovela Aloia, la spunta il Fossano

Come anticipato stamattina, il Fossano non ha mollato l'osso Aloia neanche dopo la notizia dell'allenamento tenuto in casa del...

Il Ciliverghe travolge il Vigasio al termine di un match molto più equilibrato di quanto si possa pensare. Gli ospiti si fanno pericolosi per primi, quando al 6’ Cherchi tutto solo davanti a Montresor spara un tiro neanche troppo pretenzioso tra le braccia del portiere. Al 18’ arriva la risposta dei padroni con l’occasione più ghiotta di tutta la partita: Thior ruba palla a Soldi ma, tutto solo davanti al portiere, spara sul palo. Fallita l’occasione del vantaggio, il Vigasio insiste e al 30’ si fa ancora pericoloso dalle parti di Cominelli con Monnie che scarica una botta sul primo palo, ben parata dall’estremo difensore bresciano. Le occasioni nella prima frazione di gioco faticano ad arrivare, anche a causa del campo difficile e del forte vento a deviare le traiettorie del pallone. A scaldare un freddo pomeriggio di fine novembre, ci pensa l’eccessivo agonismo di alcuni degli interpreti del match, col l’arbitro costretto a riportare la disciplina con diverse ammonizioni, ben 7 a fine partita. Il primo tempo ha comunque un ultimo sussulto: Bonzi sfodera una giocata per i fotografi quando, al 42’, prova a colpire il pallone in sforbiciata ma senza trovare la coordinazione per battere a rete. Il pareggio al termine dei primi 45’ ha tutta l’aria di essere l’esito parziale più giusto per quanto visto in campo. L’equilibrio nel secondo tempo viene subito squarciato dal gol del Ciliverghe: Scidone al 2’ approfitta del clamoroso malinteso di Montresor e di un suo difensore per insaccare di testa a porta sguarnita il vantaggio ospite. L’impressione è che solo un episodio potesse indirizzare una partita sporca e avara di emozioni. L’undici veronese prova a reagire e lo fa con la conclusione di Monnie che, da buona posizione, inquadra male per la seconda volta lo specchio della porta. Raccagni all’8 avrebbe l’occasione per chiudere il match ma Montresor riscatta parzialmente il pasticcio di inizio ripresa, deviando il tiro dell’attaccante avversario con un ottimo riflesso. La partita subisce una svolta decisiva quando viene espulso Ceolini L. per doppia ammonizione, in seguito a una partita nervosa condita da qualche fallo di troppo. Il Vigasio in dieci uomini non ha più le forze per contrastare l’avversario che, in campo aperto punisce di nuovo con Tereziu al 38’. Piove sul bagnato quando viene allontanato dal campo anche Ceolini F.. I padroni di casa in 9 uomini non possono fare altro che assistere impotenti alle azioni avversarie: al 41’ arriva la terza marcatura di Dumitrescu, ben imbeccato da Scidone. Il Ciliverghe nel finale fa ciò che vuole e trova la via del gol per altre due volte: al 44’ ancora Scidone calcia dal limite togliendo le ragnatele dall’incrocio, mentre al 44’ c’è gloria anche per Assini che da zero metri insacca il pokerissimo. 
I bresciani vincono nettamente, al termine di un match equilibrato e indirizzato soprattutto dagli episodi. Dal canto suo, il Vigasio paga eccessivamente la poca esperienza della propria rosa.

VIGASIO CILIVERGHE UNDER 19
La terna arbitrale

IL TABELLINO DI VIGASIO CILIVERGHE UNDER 19

VIGASIO-CILIVERGHE 0-5

RETI: 2’ st Scidone (C), 38’ st Tereziu (C), 41’ st Dumitrascu (C), 44’ st Scidone (C), 48’ st Assini (C).

VIGASIO (4-3-3): Montresor 5, Costantini 6, Monnie 6, Biancofiore 6 (11’ st Ceolini F. 5), Presi 5.5, Guadagnini 6, Oppong 6.5, Callino 5.5 (1’ st Tommasi 6), Ceolini L. 5, Zancapè 6, Thior 6.5 (12’ st Korcari 6). A disp.: Ferrari, Sunday, Bissoli, Pedron. All. Perbellini 6.

CILIVERGHE (4-3-3): Cominelli 6.5, Cadirola 6, Assini 7, Bonzi 6.5 (8’ st Cottone 6.5), Bosio 6.5 (35’ st Sberna sv), Soldi 6, Tereziu 7, Cherchi 6, Raccagni 6.5 (40’ Zini sv), Scidone 8, Scarpari 6 (27’ st Dumitrascu 7). A disp.: Piantoni, Turelli, Cantoni. All. Tagliani 6.5.

AMMONITI: Presi (V), Callino (V), Ceolini L. (V) (2), Scarpari (C), Soldi (C) .
ESPULSI: Ceolini L. (V), Masin (Dirigente Vigasio), Ceolini F. (V).
ARBITRO: Gironi di Verona 6 Impone la disciplina ma avrebbe dovuto estrarre qualche giallo in più.
PRIMO ASSISTENTE: De Vito di Verona 6.
SECONDO ASSISTENTE: Lejmoni di Verona 6.

VIGASIO CILIVERGHE UNDER 19
Scidone, autore di una doppietta

VIGASIO
All. Perbellini 6 Riesce a imbrigliare bene l’avversario per quasi tutto il match.
Montresor 5
Una sua indecisione provoca il vantaggio ospite e indirizza la partita.
Costantini 6 Ci mette un po’ ma poi riesce a prendere le misure all’avversario.
Monnie 6 Spinge molto e sfiora il gol in due occasioni che avrebbero potuto svoltare il match.
Biancofiore 6 Entra molto nel vivo del gioco ma senza troppa qualità nella giocata. (11’ st Ceolini F. 5).
Presi 5.5 Soffre il movimento della punta ospite, viene costretto al fallo per evitare guai peggiori.
Guadagnini 6 Difende con ordine e imposta, va in difficoltà nel finale come tutti i suoi.
Oppong 6.5 Si fa notare col pallone tra piedi con alcune giocate di pregevole fattura.
Callino 5.5 Legge male diverse situazioni di gioco e pasticcia col pallone tra i piedi.(1’ st Tommasi 6)
Ceolini L. 5 L’agonismo lascia spazio al nervosismo fin dalle prime battute e infatti lascia il campo anzitempo.
Zancapè 6
È molto volenteroso ma viene sempre chiuso dalla difesa avversaria.
Thior 6.5 Tanta grinta a disposizione dei compagni, manca di lucidità quando prende il palo. (12’ st Korcari 6).

CILIVERGHE
All. Tagliani 6.5 Gli episodi si sono rivelati decisivi, ma lui ci ha messo del suo.
Cominelli 6.5 Inoperoso per lunghi tratti, fa un paratone nel primo tempo.
Cadirola 6 Attento in fase di copertura, ha qualche sbavatura col pallone tra i piedi.
Assini 7 Difende e attacca puntualmente. Decide di premiarsi col gol del pokerissimo.
Bonzi 6.5 Tocca molti palloni con ottima tecnica, sfiora il gol in sforbiciata. (8’ st Cottone 6.5).
Bosio 6.5 Non va mai in difficoltà, si diletta anche nell’impostazione del gioco.(35’ st Sberna sv).
Soldi 6 Rischia grosso quando si fa rubare palla dall’attaccante, per il resto partita ordinata.
Tereziu 7 Dimostra di avere un’ottima visione di gioco e insacca il gol della sicurezza.
Cherchi 6 Impreciso in fase d’impostazione, forse paga il terreno difficile.
Raccagni 6.5 Attacca molto bene la profondità, costituisce un pericolo costante. (40’ Zini sv).
Scidone 8 MVP della partita, doppietta e tante ottime giocate svariando sul fronte offensivo.
Scarpari 6 Con più cattiveria, avrebbe potuto rifinire al meglio in alcune circostanza (27’ st Dumitrascu 7).

VIGASIO CILIVERGHE UNDER 19
I bresciani del Ciliverghe



 

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli