Virtus Ciserano Pro Sesto Under 19 Naz Gir B Stancalie Virtus Ciserano Migliore In Campo
Stancalie Virtus Ciserano

Se alla fine del primo tempo qualcuno ci avesse detto che il risultato della partita tra Virtus CiseranoBergamo e Pro Sesto sarebbe rimasto in bilico fino al fischio finale, avremmo stentato a crederlo. La ragione di tale affermazione trova la sua giustificazione nell’andamento della gara che nei primi 45’ ha visto i padroni di casa autori di una prova di grande spessore, tanto ché il parziale di due reti a zero rispecchiava momentaneamente e per difetto, quanto visto in campo. L’undici in divisa blu, infatti, schierata con un teorico 4-3-1-2, interpreta fin da subito il modulo con un atteggiamento ultra-offensivo dove i due terzini, a turno, agiscono dal centrocampo in su fino a ridosso delle punte. Gli ospiti, per contro, forse sorpresi da tale aggressività, si limitano a mantenere un atteggiamento troppo passivo, affidandosi spesso ai lanci lunghi. Il risultato è quello di lasciare le redini del centrocampo in mano alla Virtus Ciserano, dove Jaouhari giostra alla grande e si erge a perno della manovra della propria squadra. Ed è proprio il numero 8 a rompere l’equilibrio al quarto d’ora: sugli sviluppi di un calcio d’angolo si fa trovare pronto all’altezza del dischetto del rigore insaccando di prima intenzione con una volé che non lascia scampo a Vismara. Va altresì rimarcato che lo stesso estremo difensore, appena poco prima era stato miracoloso nel neutralizzare di piede una conclusione ravvicinata di Del Giacco. Il vantaggio non sopisce la foga dei padroni di casa, dal canto suo la Pro Sesto continua a palesare difficoltà nel mantenere i collegamenti tra i reparti e quindi nell’accorciare a dovere e al 25’ viene nuovamente punita. Azione manovrata condotta in maniera ariosa, la palla perviene a Seghezzi ai limiti dell’area avversaria, il numero nove ha tutto il tempo di accentrarsi e battere di precisione alla destra di Vismara per il 2-0. Nemmeno il doppio svantaggio sembra scuotere i bianco azzurri che in chiusura della prima frazione rischiano nuovamente di capitolare. In questo frangente devono ringraziare la prontezza di riflessi del proprio portiere decisivo nel dire nuovamente di no a Del Giacco ben imbeccato da Stancalie. Alla ripresa del gioco la Virtus Ciserano, forse per la stanchezza che incomincia ad affiorare, forse per l’appagamento, appare meno incisiva. La fluidità ne risente anche se va detto che il già nominato Stancalie, si disimpegna in maniera talmente autoritaria che riesce spesso a mascherare il calo di alcuni suoi compagni. L’incontro però, inizia a prendere una piega diversa con l’ingresso di Franceschinis che entra in campo con grande voglia e non impiega molto a suonare la carica per i suoi. Al 18’ il numero 17 si incarica della battuta di un calcio di punizione dai venti metri, la conclusione è insidiosissima, ma Colleoni è bravissimo ad alzare sopra la traversa. È la prova generale del gol che riapre la partita e che arriva al 26’: ancora una punizione diretta poco fuori l’area di rigore, questa volta la trasformazione riesce con un gran tiro a giro sul quale Colleoni nulla può. A questo punto la Pro Sesto ci crede ed in chiusura, ha anche l’occasione di pervenire ad un insperato pareggio su un errato disimpegno della retroguardia avversaria, ma il numero 1 di casa è decisivo nel spegnere qualsiasi velleità. In sintesi: Virtus Ciserano bella e sprecona nel non riuscire a concretizzare una lunga supremazia territoriale, Pro Sesto che di fatto regala un tempo agli avversari ma che quando si scrolla il torpore di dosso appare come una squadra trasformata rispetto alla brutta copia vista nel primo tempo.

IL TABELLINO

VIRTUS CISERANO – PRO SESTO 2-1

RETI: 15’ Jaouhari (V.C.) 1-0, 25’ Seghezzi (V.C) 2-0, 26’ st Franceschinis (P.S.) 2-1

VIRTUS CISERANO (4-3-1-2)

Colleoni 6.5, Moioli 7, Cristiano 7, Confalonieri 7.5, Gaverini 7.5, Stancalie 8, Bugini 7 (20’ st Gambirasio 6), Jaouhari 7, Seghezzi 7.5 (41’ st Dolci), Fanzaga 7 (28’ st Barroinuevo 6), Del Giacco 7 (33’ st Pozzoni 6).

A Disp. Birolini, Bergamelli, Manzoni, Inselvini, Moroni.

All. Togni 7, Dir. Morelli

PRO SESTO (3-4-3)

Vismara 7, Ruggieri 6.5, Restelli 6.5 (38’ st Panzani), Brenna 6.5, Miscioscia 6.5, Righini 6.5, Brignani 6.5, Romano 6 (8’ st Franceschinis 7), Guidi 6.5 (20’ st Mehmedai), Ferrero 6.5 (23’ st Gallo), Deiana 6.5.

A Disp. Dieci, Lombardi, Imperiali, Losco, Mancuso.

All. Giglio 6.5, Dir. Guarnaccia.

ARBITRO: Guarino di Abbiategrasso 6 direzione non troppo uniforme, talvolta il metro di giudizio non è parso coerente.

Ammoniti: 38’ Bugini, 45’ Ferrara, 4’ st Righini, 25’ st Gambirasio.

Virtus Ciserano – Pro Sesto Under 19 Naz Gir B

LE PAGELLE VIRTUS CISERANO – PRO SESTO

VIRTUS CISERANO

Colleoni 6.5 Non deve sporcarsi troppo i guantoni ma non si fa sorprendere quando gli avversari si fanno più intraprendenti.

Moioli 7 Un primo tempo da assoluto protagonista, di fatto un attaccante aggiunto. Nel secondo si nota meno.

Cristiano 7 Vedi sopra, sostanzialmente una prova in fotocopia del “gemello” della fascia opposta.

Confalonieri 7.5 Sicuro, deciso, fisicamente all’altezza. Riesce difficile trovare anche solo una singola sbavatura.

Gaverini 7.5 Anche per lui una giornata sugli scudi, bravissimo in contenimento, altrettanto in fase di impostazione.

Stancalie 8 Corre per tre, è letteralmente ovunque. Agisce contemporaneamente da mediano e da mezzala. Prova sontuosa.

Bugini 7 Si trova ad occhi chiusi con i compagni di reparto e fa sia da filtro, sia da raccordo con l’attacco (20’ st Gambirasio sv).

Jaouhari 7 Nel primo tempo detta i tempi di gioco con assoluta padronanza e segna un gran gol, nella ripresa la sua intensità cala.

Seghezzi 7.5 Gioca largo a destra e non difetta in generosità pur rimanendo sempre lucido. Un bel gol a referto (41’ st Dolci sv).

Fanzaga 7 A tratti si eclissa dalla manovra, quando però si innesca, fa vedere doti importanti (28’ st Barroinuevo sv).

Del Giacco 7 Fa a sportellate con chiunque gli capiti a tiro ed apre sempre spazi interessanti per i compagni (33’ st Pozzoni sv).

All. Togni 7 Come lui stesso ha ammesso c’è da lavorare ancora sulla tenuta mentale, le possibilità di giocarsi il titolo ci sono tutte però.

Virtus Ciserano Pro Sesto Under 19 Naz Gir B Formazione Virtus Ciserano
Formazione Virtus Ciserano

PRO SESTO

Vismara 7 Nel primo tempo è decisivo in più di una occasione, nulla può sulle marcature avversarie.

Ruggieri 6.5 Si disimpegna nel con alterne fortune in mezzo al campo. Meglio come quasi tutti i compagni nella ripresa.

Restelli 6.5 Attento nelle chiusure, talvolta precipitoso nell’affidarsi al lancio lungo (38’ st Panzani).

Brenna 6.5 In alcune circostanze non trova le contromisure necessarie per fare la differenza nella sua zona di competenza.

Miscioscia 6.5 È chiamato agli straordinari e non demerita anche se, talvolta, le sue scelte non appaiono sempre efficaci.

Righini 6.5 Anche per lui vale lo stesso discorso, lunghi tratti in apnea lo condizionano nel non poter sempre agire in tutta sicurezza.

Brignani 6.5 L’intesa con i compagni di reparto non scorre con troppa fluidità, compensa con tanta grinta.

Romano 6 Un primo tempo di sofferenza dove non riesce a trovare il bandolo della matassa (8’ st Franceschinis 7 entra benissimo in partita e segna un bellissimo gol che riapre la gara).

Guidi 6.5 La morsa dei centrali avversari è un bel banco di prova da sostenere. Combatte finché ne ha (20’ st Mehmedai).

Ferrero 6.5 Nella prima frazione è il più positivo dei suoi anche se si trova spesso molto isolato (23’ st Gallo).

Deiana 6.5 Condizionato dalla fretta in taluni frangenti è però sempre presente quando c’è da prendersi delle responsabilità.

All. Giglio 6.5 Peccato per il primo tempo troppo attendista, occorre ripartire da quanto si è visto nel secondo.

Virtus Ciserano Pro Sesto Under 19 Naz Gir B Formazione Pro Sesto
Formazione Pro Sesto

Ascolta l’intervista a Giglio – Allenatore Pro Sesto

Ascolta l’intervista a Togni – Allenatore Virtus Ciserano


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

1 COMMENTO