13 Luglio 2020 - 23:48:53

Virtus Bergamo, è proprio vero: omnia vincit

Le più lette

Canelli SDS Eccellenza: confermato Bosco, Raimondo ai saluti

Una notizia che era nell'aria e che adesso è ufficiale: Niccolò Bosco sarà il pilastro offensivo per la prossima...

Chieri, ufficiale l’arrivo di Luca Bonofiglio

Come anticipato sul giornale, Luca Bonofiglio è il nuovo portiere del Chieri. Il classe 1999, in uscita da Bra...

Palazzolo, il ritorno di Giuseppe Marangoni: classe 1998, arriva dalla Lentatese

Giuseppe Marangoni è un nuovo calciatore del Palazzolo. Secondo innesto ufficiale per la rosa che nella prossima stagione avrà...

La Virtus Bergamo si supera rifilando ben quattro reti ai danni del Ciliverghe. L’approccio alla partita dei bergamaschi è stato stupefacente, da squadra da alti livelli. Profondo bianconero firmato Togni, dominio grazie soprattutto al numero 10, Haoufadi: ovunque, a centrocampo, in difesa e in attacco. Numeri dunque: 11 vittorie, 3 pareggi, +7 sullo Scanzo e +10 proprio sul Cili.

Eppure all’inizio sembrava che i bresciani fossero entrati con la giusta grinta: grazie alle corsie, chance che non mancano. Reazione orobica, però: Haoufadi dribbla mezza difesa e riesce a toccare per Ghisleni che a porta vuota deve solo appoggiare un gol ”già fatto”. Poi la doppietta del “diez” e infine il rigore di Finco.

TABELLINO, CRONACA, PAGELLE E INTERVISTE NEL GIORNALE, IN EDICOLA O IN VERSIONE MULTIMEDIALE

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli