10 Aprile 2021

Juventus U23-Novara Serie C: botta e risposta Brighenti-Zunno, Aké da impazzire nel finale

Le più lette

Ceresium Bisustum, la filosofia di crescita della società raccontata dalla responsabile del settore giovanile Paola Florio

Mettersi continuamente alla prova al fine di migliorarsi: è questa la strada tracciata dal Ceresium Bisustum, società varesina che...

Ciliverghe Eccellenza: rinforzo in difesa per Cogliandro, arriva Marchesi dal Forza e Costanza

Non si ferma la campagna acquisti del Ciliverghe che dopo aver ufficializzato nella giornata di ieri l'arrivo dell'attaccante Filippo...

Ascoli-Inter Primavera 1: Satriano nel recupero regala tre punti ai nerazzurri, a Seccardini non bastano il cuore e il talento di Lisi

Portare a casa il massimo risultato con il minimo sforzo? No, anzi tutt'altro. Un Inter a quattro facce si...

Marley Aké non poteva scegliere serata e momento migliore per segnare il suo primo gol con la maglia della Juventus Under 23. Il francese realizza il 2-1 decisivo a tempo scaduto nella gara contro il Novara che in precedenza aveva visto Brighenti e Zunno segnare le reti del primo tempo.

Al secondo minuti parte forte il Novara con il destro a giro di Zunno murato respinto da Nocchi, per poco non arriva Malotti che viene anticipato. Al decimo Gonzalez sulla destra incrocia dopo essersi involato in porta, bravo l’estremo difensore bianconero a opporsi. Ad andare in vantaggio è la Juventus al minuto tredici con Brighenti: angolo di Ranocchia, colpo di testa di Alcibiade che si impenna dopo una deviazione della difesa novarese sulla linea dov’è abile l’ex Monza a colpire di testa. Al 30′ ci prova di testa Bove con il pallone che sfiora la porta difesa da Nocchi che però la battezza fuori. Il Novara insiste trovando il pareggio al 40′ con Zunno che approfitta il troppo spazio lasciato dalla difesa di Zauli per beffare Nocchi con un tocco di qualità che riporta la gara in parità prima del duplice fischio.

La ripresa inizia con un importante decisione arbitrale che vede l’arbitro Ricci di Firenze estrarre il secondo giallo nei confronti di Bove che ferma irregolarmente l’attaccante avversario Marques. L’inerzia della gara si sposta a favore della Juventus che prova subito a colpire a freddo con Felix Correia che però viene ostacolato. Al 59′ ancora protagonista Felix Correia che trova Marques di testa, ma è bravo Lanni a dire di no. Il Novara sfiora addirittura l’1-2 con Lanini che spreca una colossale chance davanti a Nocchi mentre i bianconeri ci provano con il calcio piazzato di Rafia ma il risultato rimane sull’1-1. Quando la gara sembrava destinata al pareggio, Alcibiade offre un gran pallone ad Akè che con un mancino fulmineo segna la sua prima rete con la Juventus che vale anche tre punti pesantissimi.

Una vittoria scacciacrisi per i bianconeri reduci da due sconfitte e un pareggio nelle ultime tre. Cade il Novara che non perdeva da tre partite con Livorno, Carrarese e Pro Sesto.

IL TABELLINO

JUVENTUS U23-NOVARA 2-1
RETI: 24′ Brighenti (J), 40′ Zunno (N), 93′ Aké (J)
JUVENTUS U23 (4-4-2): Nocchi; Di Pardo, Delli Carri, Alcibiade, De Marino; Akè, Peeters, Ranocchia (21′ st Leone), Felix Correia; Brighenti (22′ st Rafia), Marques. A disp. Bucosse, Raina, Rosa, Gozzi, Barbieri, Verduci, Troiano, Dabo, Compagnon. All. Zauli.
NOVARA (4-2-3-1): Lanni; Corsinelli, Pogliano, Bove, Cagnano; Buzzegoli (20′ st Collodel), Schiavi; Malotti, Lanini (41′ st Bortoletti), Zunno (6′ st Migliorini); Gonzalez (6′ st Panico). A disp. Desjardins, Moreo, Lamanna, Pagani, Piscitella, Bellich, Cisco, Tordini. All. Banchieri. ARBITRO: Ricci di Firenze 5.5
ESPULSIONE: 6′ st Bove (N, somma di ammonizioni)
AMMONIZIONI
: 37′ Felix Correia (J), 11′ st Ranocchia (J), 27′ st De Marino (J), 32′ st Di Pardo (J).

LE PAGELLE

JUVENTUS U23

Nocchi 7 Salva più volte la Juventus, soprattutto nel secondo tempo dove tiene a galla i suoi fino al 2-1 definitivo

Di Pardo 6 Si fa vedere spesso e volentieri nella metà campo avversaria

Alcibiade 7 Protagonista della difesa, marca stretto Gonzalez e in qualche modo innesca il gol del vantaggio

Delli Carri 6 Solido e roccioso, si fa saltare pochissime volte e limita le sortite offensive del Novara

De Marino 5.5 Tornerà a casa con il mal di testa per colpa di Lanini, rischia grosso con un intervento rischioso

Aké 7.5 L’uomo della provvidenza, il gol nel recupero è la ciliegina sulla torta di una prestazione già di per sé molto positiva

Peeters 6 Tanto lavoro sporco, qualche errore di troppo ma quasi sempre colmato da grande fisicità

Ranocchia 6 Accusa la stanchezza nel secondo tempo, prima frazione sufficiente tra qualità e passaggi smarcanti (21′ st Leone 6 Sostituisce bene il compagno offrendo forza fresca e ordine)

Felix Correia 6.5 Primo tempo modalità fantasma, ma col passare della gara diventa l’ago della bilancia alzando i ritmi e facendo preoccupare la retroguardia novarese

Brighenti 7 Prestazione completa, gol da attaccante vero e prestazione da leader. Il suo peso specifico è molto importante per questa squadra (22′ st Rafia 6 Facilitato dall’entrata a partita in corso con gli ospiti in 10, lavora tanto e bene)

Marques 6.5 Si vede poco in fase di finalizzazione, ma propizia il rosso a Bove e lotta fino all’ultimo minuto

All. Zauli 7 Vittoria pesante dopo un periodo non felice. Tre punti d’oro firmati da Aké e dalle scelte dell’allenatore bianconero

NOVARA 

Lanni 6.5 Fa il possibile per salvare i suoi, incolpevole sui gol

Corsinelli 6 Tanto sacrificio e dispendio di energie per evitare il gol in inferiorità numerica

Pogliano 6 Si fa vedere anche in avanti, ma il rosso del compagno lo blocca maggiormente

Bove 5 Grave ingenuità in entrambi i cartellini, un rosso che costa la partita al sesto del secondo tempo

Cagnano 6 Bella prestazione anche se col tempo soffre molto le frecce bianconere

Buzzegoli 6.5 Ordine e disciplina, tra i migliori in campo per prestazione complessiva (20′ st Collodel 6 Qualche fiammata, nulla di più)

Schiavi 6.5 Qualità e quantità, quando la squadra finisce in 10 e tra i pochi a crederci fino alla fine

Malotti 6 Prestazione sufficiente, non brilla particolarmente ma si a vedere

Lanini 6 Molto pericoloso ma altrettanto impreciso quando arriva il momento di finalizzare (41′ st Bortoletti sv)

Zunno 7 Primo tempo strepitoso, porta a spasso la difesa juventina e trova un bel gol. Esce per ragioni tattche dopo l’espulsione (6′ st Migliorini 6 Riempie l’area per conservare il pareggio)

Gonzalez 6 Alcibiade lo prende a uomo, fa valere l’esperienza ma spesso non basta (6′ st Panico 6 Prova a far salire la squadra anche se la partita non lo permette)

All. Banchieri 6 Se la gioca nella prima frazione, nella ripresa cerca con le mosse giuste di chiudere in parità. Si arrende solo al tiro di Aké


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

nativery.com, 601bdb002ee3c4075ca20115, DIRECT appnexus.com, 11707, RESELLER, f5ab79cb980f11d1 google.com, pub-4529259506427490, DIRECT, f08c47fec0942fa0