10 Aprile 2021

Piacenza-Giana Erminio Serie C: la difesa dei Lupi resiste, Brevi non passa al Garilli nonostante la superiorità numerica

Le più lette

Prima Categoria Piemonte: Panarelli lascia la Saviglianese

Dopo neanche un anno, termina già l'avventura di Nicola Panarelli come tecnico della Saviglianese. Dopo gli anni a Piossasco...

Lutto in casa Cavenago, è mancato lo storico presidente Giancarlo Baccaro

Con un comunicato diffuso sui canali, il Cavenago ha salutato una figura importantissima per i colori giallorossi: «Con tanta...

Lumezzane Eccellenza: ufficiale l’arrivo di Trentin a puntellare la difesa

Ufficializzato in casa Lumezzane l'arrivo dell'ennesimo colpo del DG Mancini: alla corte di Stankevicius è approdato Stefano Trentin, difensore...

I ragazzi della Martesana non colgono l’occasione offertagli dall’arbitro Frascaro e da De Respinis e, nonostante i Lupi rimangano in dieci nel secondo tempo, non riescono ad imporsi su un Piacenza che resta compatto. Per Scazzola questi potevano essere tre punti importanti in ottica salvezza diretta, ma date le circostanze, può tornare a casa soddisfatto per aver conquistato un pareggio in inferiorità numerica. Procede a rilento, invece, la risalita dal fondo della Giana che rimane comunque a distanza di sei punti dalla Pistoiese e che, se non vuole retrocedere, deve fare qualcosa in più di quanto visto quest’oggi. Sale a quota 30 il Piacenza che resta in attesa del risultato serale dello scontro tra Juventus e Novara per sperare di rimanere attaccati ai piemontesi.

La partita. La prima frazione si apre con un brivido dopo appena quattro minuti: i biancorossi ripartono in contropiede con una galoppata di Corbari che poi offre a De Respinis, il quale prova a saltare il portiere biancazzurro senza riuscire nel suo intento. Approccia con aggressività fin dal principio la squadra di casa, evidentemente ha voglia di cancellare il brutto primo tempo visto a Renate la scorsa giornata. La Giana sembra tener botta nonostante offra molti spazi e sbocchi ai ragazzi di Scazzola. Tra le due squadre si evince il notevole passo avanti che i Lupi hanno fatto in questo periodo, mentre i biancazzurri non sembrano essere ordinati e avere buone idee. Infatti, gli undici di Brevi in questi primi 45 minuti non hanno mai tirato in porta e non sembra abbiano preso le misure al Piacenza che prosegue la propria gara con la giusta cattiveria agonistica. Forse aspettano il momento giusto per colpire, ma la parvenza è che a subire siano proprio i ragazzi della Martesana. A tre minuti della fine un’altra grande occasione per i padroni di casa con Visconti che fa partire dal suo sinistro un tiro-cross che diventa pericolosissimo e che costringe Zanellati a deviare la sfera in calcio d’angolo. L’arbitro manda tutti negli spogliatoio con il risultato che rimane fermo sullo 0-0. La seconda metà di gara inizia con un cambio per parte: nei padroni di casa esce Maio per far spazio a Cesarini, mentre nei biancazzurri entra Perna per Ferrario. Una ghiottissima chance per i biancorossi arriva con il neoentrato Cesarini che, da solo all’altezza del dischetto, calcia basso sul secondo palo e colpisce Montesano che devia in calcio d’angolo. Brevi ha bisogno di guizzi e freschezza, per questo motivo attua un doppio cambio e fa entrare Maltese e Greselin per Dalla Bona e Palazzolo. Una prima potenziale occasione per gli ospiti arriva proprio dopo la sostituzione su una punizione battuta molto bene da Pinto e finita di poco fuori dallo specchio. La situazione potrebbe ribaltarsi in occasione del rosso diretto che il direttore di gara ha tirato fuori per un intervento pericoloso di De Respinis. Il tecnico biancazzurro coglie l’occasione per effettuare un cambio offensivo: dentro Ruocco, fuori Montesano. Con il passare dei minuti, come d’altronde nel primo tempo, i Lupi perdono l’entusiasmo e si accasciano poco a poco. La Giana segue l’andamento negativo del trend con i biancorossi che dettano il ritmo di gara nonostante l’inferiorità numerica. Negli ultimi cinque minuti, però, il Piacenza si chiude nella propria metà campo e aspetta il triplice fischio. Dopo un po’ di sofferenza finale, Frascaro decide che dopo tre minuti di recupero può bastare e manda tutti sotto la doccia con il match che si conclude 0-0.

IL TABELLINO

PIACENZA – GIANA ERMINIO 0-0
PIACENZA (3-4-3): Stucchi 6, Tafa 6, Battistini 6, Marchi 6, Pedone 5.5, Palma 5.5 (38′ st Miceli sv), Corbari 5.5, Visconti 6 (13′ st Lamesta 5.5), Maio 6.5 (1′ st Cesarini 5.5), De Respinis 5, Gonzi 7. A disp. Anane, Martimbianco, Renolfi, Scorza, Saputo, Babbi, Galazzi, Simonetti, Cannistrà. All. Scazzola 6.
GIANA ERMINIO (3-5-2): Zanellati 6, Marchetti 6, Bonalumi 6, Montesano 6 (33′ st Ruocco sv), Madonna 5.5, Palazzolo 5.5 (21′ st Greselin 6), Dalla Bona 6 (21′ st Maltese 6), Pinto 6.5, Perico 6, Corti 6 (40′ st D’Ausilio sv), Ferrario 5.5 (1′ st Perna 6). A disp. Acerbis, Barazzetta, Finardi, Rossini, Benatti, Zugaro, De Maria. All. Brevi 5.5.
ARBITRO: Frascaro di Firenze 5.5.
COLLABORATORI: Ciancaglini di Vasto e Vettorel di Latina.
ESPULSO: 26′ st De Respinis (P).
AMMONITI: Perico (G), Marchetti (G), Corbari (P), Miceli (P).

LE PAGELLE

PAGELLE PIACENZA

Stucchi 6 Prima uscita stagionale dal primo minuto fatta con personalità e decisione.

Tafa 6 Da quando c’è lui i tre della difesa biancorossa sono più sicuri, bene anche oggi.

Battistini 6 Buona prova pulita anche del capitano, sicuro e attento in ogni momento.

Marchi 6 Partita propositiva, va a prendere sempre alto l’avversario e gioca con la giusta cattiveria.

Pedone 5.5 Totalmente assente in fase offensiva, forse anche perché si gioca di più sul versante di Visconti e Gonzi.

Palma 5.5 Perde dinamicità e dialogo con i compagni con lo scorrere dei minuti. (38′ st Miceli sv).

Corbari 5.5 Visibilmente stanco, calato nella prestazione. Non il meglio che abbiamo visto di lui.

Visconti 6 Buon primo tempo anche se potrebbe fare ancora meglio di così. (13′ st Lamesta 5.5).

Maio 6.5 45 minuti giocati al top, sponde e tecnicismi giusti.

1′ st Cesarini 5.5 Dopo il suo unico tiro in porta scompare, come se non fosse mai entrato.

De Respinis 5 Stava giocando anche bene, finché non ha commesso quell’ingenuità che gli è costata cara.

Gonzi 7 Migliore in campo dei suoi, detta legge soprattutto nel primo tempo.

All. Scazzola 6 Si poteva fare meglio se avesse finito la partita con 11 uomini, ma va bene anche un punto alla volta.

PAGELLE GIANA ERMINIO

Zanellati 6 Risponde presente a tutte le incursioni del Piacenza.

Marchetti 6 Nonostante la pressione derivante dal versante opposto, resiste e non si piega.

Bonalumi 6 Prova sufficiente senza alti e bassi.

Montesano 6 Tra tante prestazioni opache la sua si salva, insieme ai compagni di reparto contiene l’offensiva biancorossa. (33′ st Ruocco sv).

Madonna 5.5 Avrebbe potuto fare molto di più, non si fa vedere molto.

Palazzolo 5.5 Non una grandissima partita che non lo vede trovare giusti spunti. (21′ st Greselin 6).

Dalla Bona 6 Uno dei pochi biancazzurri che si impegna molto e, infatti, visto lo sforzo profuso si stanca presto e Brevi lo sostituisce. (21′ st Maltese 6).

Pinto 6.5 Migliore in campo della Giana, è dappertutto e aiuta qualsiasi reparto.

Perico 6 Gara positiva, ma non si è visto molto del suo potenziale offensivo.

Corti 6 Bene ma non benissimo, anche se nel complesso non può dirsi una partita insufficiente la sua. (40′ st D’Ausilio sv).

Ferrario 5.5 Passa il primo tempo a correre a vuoto e si lascia prendere troppo dal nervosismo

1′ st Perna 6 Entra positivo e rimane lucido per tutto il secondo tempo. Fa il suo compito senza fare errori.

All. Brevi 5.5 Un’occasione che non sfrutta, oggi poteva fare uno sgambetto al Piacenza e avvicinarsi alla Pistoiese. E invece rimane fermo al terzultimo posto.

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

nativery.com, 601bdb002ee3c4075ca20115, DIRECT appnexus.com, 11707, RESELLER, f5ab79cb980f11d1 google.com, pub-4529259506427490, DIRECT, f08c47fec0942fa0