26 Novembre 2020 - 19:40:10

#sostienichitisostiene, lo avete fatto e adesso tocca a noi: da questa settimana il giornale costa 1,00 euro

Le più lette

Orobica-Milan Coppa Italia Femminile: Rossonere show, Simic trascina e Giacinti non perdona. Il poker è servito

Finisce con un secco 0-4 la partita di Coppa Italia tra l’Orobica e il Milan che, con un poker...

Cesano Boscone Idrostar Eccellenza femminile: Luca Garaffoni sogna la serie C

Luca Garaffoni è il tecnico dell'eccellenza femminile del Cesano Boscone Idrostar, realtà calcistica nel milanese. La guida delle gialloblù, prima di...
Claudio Verretto
Claudio Verretto
Direttore irResponsabile, bastian contrario, sempre dalla parte degli indiani

Da questo numero, e fino al numero del 28 dicembre, Sprint e Sport riduce il pezzo di copertina che passa da 3,50 euro a 1,00 euro. Lo facciamo per aiutare noi e per dare un segnale a tutta la rete di vendita che il giornale è vivo e ha una vasta rete di sostenitori. Senza calcio sappiamo bene che abbiamo meno appeal ma noi e voi, cari lettori, dobbiamo anche comprendere tutta la rete che di notte parte a distribuire i giornali e la settimana successiva ne deve riportare indietro un certo numero. Cosa che ovviamente non succede se l’attività è in pieno svolgimento ma i tempi sono questi e vanno affrontati.

E’ quindi questa l’occasione per ringraziare nuovamente, e lo faremo fino allo sfinimento, tutti quegli addetti ai lavori che da quando abbiamo lanciato la campagna #sostienichitisostiene prenota settimanalmente più copie in edicola. Portare il giornale a 1,00 euro significa anche non pesare eccessivamente sulle tasche di coloro che ci sostengono, ma contemporaneamente dimostrare che abbiamo il nostro pubblico ed è un pubblico che ci tiene al giornale. Forse questa settimana farete più fatica del solito a trovarlo perché dopo che abbiamo lanciato la campagna sui Social network sappiamo già che lo hanno prenotato in moltisismi, soprattutto molti presidenti. Se vi fa piacere, dalla prossima settimana fatelo anche voi attraverso la vostra edicola di riferimento, fatevene tenere una copia.

La nostra è una azienda solida e questo grazie a chi ci lavora, a chi ci acquista, a chi collabora per confezionarlo il giornale e ne usciremo più forti, ma in questo momento bisogna serrare le fila. Da quando è iniziata la pandemia abbiamo continuato ad andare in edicola perché lo riteniamo un dovere, e abbiamo continuato ad investire in tecnologia. Stiamo lavorando per un aggiornamento senza precedenti. Non ci faremo trovare impreparati. Nel frattempo, grazie.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli