Bra 2001, diciassette arrivi per puntare ai Regionali

Tre anni senza mai raggiungere la qualificazione ai regionali. Questo il non invidiabile record del Bra classe 2001. Per invertire la rotta in casa giallorossa è stata necessaria una vera rivoluzione, con l’arrivo di un nuovo tecnico (Giuseppe Buono dall’Olmo) e ben 17 nuovi innesti di qualità.

Dalla Sommarivese arrivano il portiere Gianluca Marcolin, i difensori Federico Opesso, Filippo Garis e Domenico Corsaro, i centrocampisti Marco Manuali, Leonardo Poffa e Andrea Gramari e l’attaccante Alessandro Mangia. Un’altra “infornata” giunge dalla Cheraschese (squadra allenata da Buono nel 2014/2015 e 2015/2016 con due qualificazioni ai regionali) con i difensori Stefano Polizzi e Davide Mameli, i centrocampisti Marco Massimino e Luca Morra e l’attaccante Cristian Verrua.

Ma i rinforzi non finiscono qui. Ci sono ancora Matteo Oggero, attaccante proveniente dall’Area Calcio Alba Roero, Marco Caputo dal Chieri e Stefano Capuano. Della vecchia squadra sono stati confermati solo il portiere Bruno, i difensori Roggero e Cravero, il centrocampista Locci e l’attaccante Fea, per una rosa che sarà di 22 elementi.

Condividi
Valentino Montalbano
Redattore dal 2000, responsabile dei campionati regionali del settore giovanile. Innamorato del football, quello americano. Condannato dalla natia Italia a seguire il calcio...