Settimo-Viola: 48 ore di pensieri. Intanto primo colloquio con Senatore

Settimo Cristian Viola Raffaele Senatore Andrea Caricato Roberto Berta
Cristian Viola

Ancora 48 ore e Cristian Viola deciderà se sedere sulla panchina del Settimo anche l’anno prossimo. Nonostante la recente retrocessione in Promozione, la società ha fatto intendere chiaramente di voler ripartire con Viola in panchina. Il tecnico, ancora emotivamente provato dal ko contro il Pavarolo, ha preso tempo per decidere accantonando per il momento l’idea iniziale di presentare le proprie dimissioni. Nel week end scioglierà le proprie riserve comunicando la sua decisione al presidente Emiddio Ursillo.

Intanto si comincia a parlare anche di eventuali sostituti e a quanto pare il presidente ha incontrato e parlato anche con altri allenatori. A inizio settimana ci sarebbe stato infatti un primo incontro perlustrativo con Raffaele Senatore, fresco di esonero dal Lucento dopo la finale persa in Coppa Promozione contro il Chisola. Senatore tra l’altro è tra i più chiacchierati in questo momento, complice anche l’interesse di altre società pronte ad approfittare della sua esperienza nel mondo delle giovanili: il Borgaro ci ha fatto un pensiero per la Juniores Nazionale, sebbene al momento sia in vantaggio Maurizio Tonus; mentre sia Vanchiglia che San Mauro hanno intenzione di prendere contatto. Tornando alla panchina del Settimo altri nomi circolati nelle scorse ore sono quelli di Andrea Caricato in uscita dal Corneliano Roero e Roberto Berta a inizio stagione alla guida del San Mauro.

SCARICA LA NUOVA APPLICAZIONE DI SPRINT E SPORT

Condividi
Giovanni Teolis
Redattore - «E il calcio si eleva di tre spanne agli occhi di coloro che, sapendolo vedere, lo prediligono su tutti i giochi della terra»