Super Borgaro, è crisi Juve Domo

Pierobon-eccellenza
Marco Pierobon, doppietta contro il Vda Charvensod

Il Borgaro di Licio Russo batte 4-2 la Juve Domo e si porta a meno nove dalla squadra di Lucio Brando. Seconda sconfitta consecutiva per i granata che continuano ad avere un ottimo vantaggio sulle inseguitrici (lo stesso Borgaro e il Borgovercelli) ma deve subito cercare di ripartire. I gialloblù passano in vantaggio prima dell’intervallo grazie alla rete di Parisi e raddoppiano ad inizio ripresa con Pierobon. Al 19′ inizia la rimonta degli ospiti: Poi e un autogol di Pierobon rimettono in pari il match. Lo stesso Pierobon riporta in vantaggio il Borgaro al 37′ su calcio di rigore. Sempre di rigore arriva il 4-2 finale siglato da Brugnera.

Nel giornale in edicola tutti i tabellini dell’Eccellenza con il servizio completo su Borgaro-Juve Domo a cura di Federico Carta

BORGARO-JUVE DOMO 4-2
RETI (2-0, 2-2, 4-2): 46′ Parisi (B), 5′ st Pierobon (B), 19′ st Poi (J), 26′ st aut. Pierobon (B), 37′ st rig. Pierobon (B), 40′ st rig. Brugnera (B).
BORGARO (4-2-3-1): Cantele, Multari, Consiglio, Del Buono, Ignico, Cristino, Pagliero, Zanella, Pierobon (45′ st Diop), Parisi (29′ st Sinisi), Piotto (33′ st Brugnera). A disp. Erdelyi, Ferrarese, Gai, Arabia. All. Russo.
JUVE DOMO (4-3-3): Bastianelli, Piazza (35′ st Guerra), Affinito, Incontri (16′ st Galligani), Fusco, Pioletti, Hado, Leto Colombo, Todisco, Poi, Manfroni. A disp. Fovanna, Cattaneo, Santin, Laratta, Alessi Anghini. All. Brando.
ESPULSO: 24′ st Del Buono (B).