14 Agosto 2020 - 03:00:30

CazzagoBornato – Castiglione MN: Pelati riparte da un punto esterno

Le più lette

Riunione Consiglio CRL: quattro ripescaggi in Eccellenza e Promozione a 96 squadre

Finalmente è arrivato il giorno in cui le società lombarde hanno conosciuto i format dei campionati. Come era ampiamente...

Novara, è ufficiale: Sergio Zanetti nuovo allenatore della Berretti

Mancava solo l'ufficialità per l'approdo di Sergio Zanetti al Novara. L'argentino allenerà la Berretti prendendo il posto di Giacomo...

Regionali Piemonte, ecco i gironi: si parte sabato 3 ottobre

Dopo le date arrivano anche i gironi dei campionati regionali. La partenza è fissata per sabato 3 ottobre: qui...

Dopo la pesante sconfitta interna con l’Offanenghese, il Castiglione si rialza zoppicando in casa del CazzagoBornato. Lo 0-0 finale, infatti, è lo specchio di un primo tempo di marca gialloblù e di una ripresa in cui Mastini creano un paio di occasioni, ma non riescono a finalizzarle. A partire meglio sono dunque i padroni di casa che non inquadrano lo specchio della porta per ben due volte con Farimbella e centrano una traversa con Salomoni. I Mastini, invece, rispondono solo con una bella punizione alla mezz’ora che impegna seriamente Cuccato. Nella ripresa, invece, Bignotti conclude addosso all’estremo difensore avversario la bella azione imbastita da Maccabiti e Zenga, mentre Serpelloni su un filtrante sfiora il primo palo. Le emozioni del match terminano con l’espulsione per doppio giallo di Gentili, ma l’equilibrio iniziale non viene rotto nonostante gli ultimi minuti in inferiorità numerica degli ospiti. Il pareggio finale, tenendo anche conto degli altri risultati, sorride un po’ di più al CazzagoBornato che guadagna un punto sul Vobarno in ottica salvezza, anche se i tre punti servirebbero come l’oro per non perdere le speranze. Il Castiglione, invece, resta nel treno del quarto posto, in attesa del big match di settimana prossima con la Forza e Costanza.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli