1 Ottobre 2020 - 22:35:31
sprint-logo

CG Bresso – Leon: Brianzoli esagerati, CG giornata no

Le più lette

Real Torino – Beiborg Coppa 2°- 3°: Pautasso trascina il gruppo di Amore

Tutto pronto per la seconda di Coppa Italia: i padroni di casa del Real Torino per iniziare al meglio...

Leo Team – Di Po Under 19: Esposito squilla, Wisniewski raccoglie

Per essere la lezione di benvenuto i contenuti da appuntarsi sono molti, e le due squadre sembrano quasi promettersele...

Colleretto – Montanaro Prima Categoria: sfortunato Brosteanu, pari gialloblù

Chiudere con una sconfitta dopo aver colpito due pali e sbagliato un rigore sarebbe stata una punizione eccessiva per...

È una vittoria in grande stile quella raccolta dai ragazzi di Rivoltella sul campo del CG Bresso di Alberto Ghio. Un netto 6-1 in favore dei Brianzoli che lascia davvero poco spazio all’immaginazione. Eppure l’inizio di gara non sembra poter portare ad un risultato del genere, visto che nelle prime battute la gara sembra essere comunque abbastanza equilibrata. A spezzare l’equilibrio ci pensa l’enfant prodige scuola Tritium, Gabriele Schiavo – prestato all’Under 19 a causa della squalifica presa domenica scorsa in Eccellenza – che apre le marcature superando per la prima volta Defente. Passano pochi minuti ed ecco che è sempre il talentino classe 2001 Schiavo a portare i suoi sul doppio vantaggio, mettendo il match in discesa per i Leoni. Al rientro in campo dopo la pausa ecco che si scatena tutto il potenziale offensivo della squadra del “Pistolero” Rivoltella: a calare il tris ci pensa Stucchi. Sul 3-0 il CG Bresso prova la reazione e accorcia le distanze grazie alla marcatura di Esposito. Ma per i ragazzi di Ghio il gol è solamente un’illusione, visto che passano pochi minuti e lo stesso Esposito si rende protagonista di un brutto retropassaggio gestito male da Defente che finisce in porta per il 4-1. Nel finale il CG non sembra nemmeno più provarci e la Leon dilaga. Il 5-1 porta la firma di Nenna, che è freddo dal dischetto; mentre a chiudere una volta per tutti i giochi ci pensa Lionetti che a 5′ dal termine svetta più in alto di tutti su un calcio d’angolo e fissa il risultato sul definitivo 6-1.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli