23 Giugno 2021

Inveruno-Verbania Under 19

Le più lette

Arcellasco Promozione: confermato in panchina Raul Bertarelli

Dopo l'acquisto di Amadio Gjonaj, l'Arcellasco ufficializza anche l'allenatore per la prossima stagione, ovvero Raul Bertarelli. Il tecnico, arrivato...

Sanmauro Promozione, arriva il 2002 titolare per Piazzoli: sarà Alessandro Pacelli

Un altro tassello per il nuovo Sanmauro di Vincenzo Piazzoli. Dopo la lunga lista di arrivi da Settimo e...

Lascaris-Alpignano Under 19: All Stars, Giusiano la mette in discesa, Sapone dirige un’orchestra bianconera perfetta

Campo aperto all'inizio, campo aperto sul gong. Il Lascaris di Alberto Falco domina e vince i quarti di finale...

L’Inveruno vince lo scontro ravvicinato col Verbania che viene appunto sorpassato dai ragazzi di Luca Anania. A freddo la scongela Frigerio sullo sviluppo in una palla inattiva. Il Verbania prova a reagire mostrando i muscoli e portando la gara sul piano fisico e nell’arco di 3’ la ribalta. Prima Castiglioni travolge un attaccante biancocerchiato con la palla che va verso il fondo (Rivolta realizza dagli undici metri). Pochi minuti dopo è Spadoni a completare la rimonta.
La partita cambia quando Rivolta, nel giro di 10’ rimedia due gialli. Se sul primo non ci sono dubbi, sul secondo Domenico Vono denuncia l’ingiustizia: «Davide tocca appena la maglia e la lascia subito. Il secondo giallo nel primo tempo io lo darei solo per un intervento killer. Da lì la partita si è innervosita». Non solo verso l’arbitraggio, ma anche verso il pubblico di Inveruno lancia il suo J’Accuse: «È stata la peggior squadra incontrata a livello di clima esterno. Han passato la partita a insultare i ragazzi denunciandoci anche di essere picchiatori, quando è stata una normale partita di calcio. Non mi sono mai innervosito verso gli spalti, ma questa volta non ce l’ho fatta e ho chiesto di smetterla».
All’intervallo Brambilla pareggia i conti e nella ripresa poi, la superiorità in palleggio dell’Inveruno (ammessa anche da Vono), esce fuori e i lombardi completano la controrimonta con il gol di Diouck al 2’. Soddisfatto Luca Anania: «Ottima prestazione. Unica pecca è che non la chiudiamo nonostante le molte occasioni create. però la squadra sta crescendo in consapevolezza».


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli