26 Novembre 2020 - 22:06:13

Ome-Breno Under 15: tris d’assi per i padroni di casa

Le più lette

Sibilia replica all’esposto del Codacons: «C’è chi preferisce screditarmi che confrontarsi sui programmi»

Incompatibilità tra le cariche sportive e la carica di Deputato della Repubblica: è questo che, nelle ultime settimane, viene...

Scanzorosciate Under 14, Tino Russo bergamasco per amore: «Per me il calcio è passione e sacrificio»

Dopo un inizio di stagione pirotecnico, che li ha visti passare il turno nel torneo Ciatto grazie alle roboanti...

Andrea Angeli e un cuore che batte da sempre per l’Ivrea, da due stagioni guida i 2006

Andrea Angeli e l'Ivrea si sono sempre ritrovati. Un legame con radici lontane, che risalgono a quando il tecnico...

Ottima vittoria in questa prima giornata del girone di ritorno per i ragazzi guidati da Bracchi contro il Breno. Ad aprire le danze ci pensa il nuovo arrivato delle formazione di casa Giorgi Lorenzo. Al 10′ minuto di gioco, l’ex Feralpisalò, su calcio di punizione, sblocca il risultato con una cannonata che finisce nell’angolino di precisione. Nulla da fare per l’estremo difensore del Breno che deve arrendersi al siluro innescato da Giorgi. Dieci minuti dopo ancora Giorgi scatenato: dopo una buona azione di gioco da parte del reparto offensivo, Giorgi conquista un pallone preziosissimo e arriva in porta mettendo a segno il 2 a 0 per i suoi. Finisce così il primo tempo, e la ripresa inizia subito in maniera molto agguerrita con il Breno che prova il tutto per tutto per provare a rimontare. Difendono però bene i ragazzi di Bracchi che resistono agli attacchi offensivi degli avversari lottando su ogni pallone. Si arriva così alla fine del secondo tempo, e la partita sembra concludersi. Ma ecco che arriva lo scatto finale dei padroni di casa con Filippo Bono autore dell’ultima rete che chiude definitivamente i giochi. L’attaccante costruisce una bella azione che si finalizza con bel tiro che arriva dritto in porta e non lascia via di scampo per portiere del Breno, Marinini, che deve arrendersi ancora una volta. Molto soddisfatto della sua squadra il tecnico dell’Ome, Bracchi, che dichiara: «Abbiamo fatto un ottima prestazione. Non avevo dubbi che avremmo iniziato al meglio questo girone di ritorno, già da prima della pausa del campionato stavamo iniziando a crescere. Molti ragazzi sono del 2006 e questa vittoria di oggi ci serviva per continuare nella nostra crescita personale. Anche i più giovani hanno fatto una buona gara, dobbiamo seguire questa strada anche per il resto del campionato».

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli