Nel girone D la tensione sale in maniera inversamente proporzionale al numero di partite mancanti. Le squadre che lottano per un posto ai playoff sono ancora molte e Pavia ed Enotria sono tra queste. Un clima piacevolmente fresco e soleggiato non poteva che essere la cornice di uno dei match più importanti del girone. Nonostante le condizioni del terreno di gioco non perfette sin dalle prime battute le due squadre mostrano una netta volontà di giocare attraverso una manovra improntata su un’uscita palla al piede. La prima emozione del match arriva per gli ospiti al 10’, che per gran parte del match sono riusciti a tenere il pallino del gioco in mano, Buonocore riesce ad arrivare a tu per tu con Luongo ma quest’ultimo si immola e gli nega la gioia del gol. Passano altri 10’ ed è nuovamente l’Enotria a mettere la testa fuori. Buonocore trova Sammarco che da posizione ottimale non riesce a trovare lo specchio della porta. Parafrasando Max Pezzali nella “dura legge del gol” non basta creare occasioni per segnare e infatti: al 26’ Pilotto incorna una gran palla messa in mezzo da Molinari e porta il Pavia in vantaggio. La reazione ospite non si fa attendere e dopo una buona chiusura di primo tempo riescono a riacciuffare la partita a tre minuti dall’inizio della ripresa. Gol fotocopia del primo di giornata ma con interpreti diversi, a vestire gli abiti dell’assist man questa volta c’è Cattaneo e a vestire quelli del goleador c’è Chiodi. Anche per le occasioni costruite il gol sembra dare più possibilità agli ospiti, che al ventunesimo colpiscono anche una traversa, ma il calcio non si basa su dei punti dati in base al merito ma sui gol. Al 26’ arriva il gol decisivo di D’Armini che gela Firolli con un chirurgico rasoterra a fil di palo e regala così tre punti importantissimi ai suoi. Samaden rivela: «Vittoria sofferta ma grazie al giusto atteggiamento siamo riusciti a portarla a casa». Sapia nonostante la delusione commenta: «Riusciamo ad arrivare tante volte davanti alla porta ma non finalizziamo al meglio».

Pavia- Enotria 2-1
RETI (1-0, 1-1, 2-1): 26′ Pilotto (P), 2′ st Chiodi (E), 26′ st D’Armini (P).

Pavia 4-2-3-1
All. Samaden 7 Vittoria di orgoglio e voglia.
Luongo 7 Salva più volte i suoi da un destino ben peggiore.
Pirola 7 Contiene Sammarco con personalità.
Sonetti 6.5 Riesce a coprire le avanzate avversarie con continuità.
Molinari 6.5 Serve un assist al bacio sul primo gol.
Pilotto 7 Ha il grande merito di sbloccare il match e ribaltare dal punto di vista mentale il match.
Trioni 6.5 Sempre preciso e pulito.
Fiocca 6 Tende a rimanere troppo isolato dall’azione.(29’ st Jaupi sv).
Deiana 6.5 Tanto filtro.
Riffaldi 6 Lotta con tutte le sue forze. (16’ st Lombardi 6).
Pirola 6.5 Inizia molto bene, cala nel secondo tempo.
D’Armini 7.5 Uomo copertina, il gol decisivo è suo.
Dirigenti: Bassi-Pirola.

Enotria 4-3-3
All. Sapia 6.5 Il cinismo non si insegna, il gioco del calcio si.
Firolli 6 Non viene impegnato molto e sui gol è incolpevole.
Basso 6 Rimane spesso bloccato.
Chiodi 6.5 Segna il gol del pari e si rende protagonista in chiusura.
Rigo 6.5 Risponde presente.
Ciani 6 Partita senza pensieri.
Cattaneo 6.5 Macina chilometri per tutta la durata del match.
Corrarati 6 Il più in difficoltà del reparto offensivo. (4’ st Ferrara 6).
Carcano 6.5 Rincorre qualunque cosa si muova nel suo raggio d’azione. (32’ st Marchello sv).
Sammarco 6.5 Regala delle giocate di pregevole fattura.
Brenici 6 Mente pensante della squadra. (27’ st Grimaldi sv).
Buonocore 6.5 Infinite sono le sue sponde andate a buon fine, lavatrice.
Dirigente: Palumbo.


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.