23 Gennaio 2021

Scanzorosciate – Folgore Caratese: Monticone regala il secondo sigillo a Longo e il quinto posto

Le più lette

Real Calepina – Seregno Serie D: Alessandro “Magno” si prende la scena e decide la sfida!

Potremmo sintetizzare con questo appellativo l’intera gara del “Libico”. Una partita splendida, giocata su ritmi altissimi soprattutto nel primo...

Schuster Under 15: Paolo Thevenet, fulmine ambidestro che si ispira a Théo Hernandez

Un ruolo che nel calcio moderno sta cambiando moltissimo è quello del terzino. Nei massimi campionati è sempre più...

Cinisello, Francesco Sabatino e la sua lunga carriera nel mondo del calcio: «Abbiamo creato dei gruppi di amici prima che di calciatori».

Francesco Sabatino, il Responsabile Settore Giovanile che segue tutte le annate e le categorie presenti all’interno della Scuola Calcio del...

Seconda vittoria consecutiva per la Folgore Caratese e quinto posto riconquistato anche grazie al pareggio della Tritium in casa del Sondrio. Dopo aver battuto il Ponte San Pietro senza subire reti, la squadra di Emilio Longo si ripete anche nella sfida sul campo dello Scanzorosciate. Partono subito forte gli ospiti con un colpo di testa di Parenti su cross di Troiano che viene bloccato facilmente da Colleoni. La risposta della squadra di Valenti fatica ad arrivare ed è ancora la Folgore ad andare vicino al vantaggio. Marconi lascia partire un bolide dal limite dell’area di rigore che sfiora l’incrocio dei pali a Colleoni battuto. Scazno tutto chiuso negli ultimi 25 metri e allora i brianzoli si affidano ancora alle conclusioni dalla distanza, ma Ciko non inquadra la porta dai 25 metri. Poco dopo la mezz’ora ecco lo Scanzorosciate. Doppia occasione dei giallorossi che prima con Zambelli, tiro respinto, ma soprattutto dopo con un tiro a botta sicura di Benagal vanno vicinissimi al vantaggio, ma è strepitoso Castaldo che salva lo 0-0. Al 41’ si mette in moto Kyeremateng, che trova uno spazio interessante sulla fascia e mette in mezzo, ma il colpo di testa dell’accorrente Bartulovic viene intercettato da Colleoni. Inizio ripresa equilibrato con Valagussa, che sfrutta il fisico e riesce a intercettare un bel cross, ma la sua torsione di testa termina alta di un soffio sopra la traversa. Risposta della Folgore affidata a Kyeremateng, ma il suo diagonale sibila vicino al palo della porta di Colleoni. Alla mezz’ora arriva il vantaggio e il gol della vittoria per la Folgore. Calcio d’angolo sul quale non interviene Colleoni, che sbagli i tempi dell’uscita, sul secondo palo arriva Monticone che di testa insacca a porta vuota, als uo terzo sigillo in campionato. Si conclude così una settimane di belle notizie per la Folgore dopo la vittoria con il Ponte e il reclamo accolto per la vittoria a tavolino nella semifinale di andata di Coppa Italia contro la Sanremese.

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli