14 Agosto 2020 - 03:02:36

Tritium – Seregno: doppio Personè dagli 11 metri, Spartans sempre più giù

Le più lette

Federico Albisetti, dalla cantera dell’Alpignano all’Under 18 del Torino

Non c'è ancora la firma, ma è solo una questione di giorni, a settembre Federico Albisetti sarà un giocatore...

Superoscar, ecco il calendario. Una formula snella che non toglierà nulla al fascino della manifestazione

Dopo il passaggio di consegne fatto da Roberto Gagna e Pier Giorgio Frassinelli (ne abbiamo parlato in questo articolo)...

Mantova Berretti, scelta la guida tecnica: Matías Cuffa è il nuovo allenatore

Tramite il proprio sito ufficiale, il Mantova ha ufficializzato l’allenatore della Berretti per la stagione 2020/2021: si tratta di...

I primi due rigori guadagnati in campionato dalla Tritium consegnano alla formazione di Sgrò i 3 punti contro il sempre più in crisi Seregno. A partire meglio sono però gli ospiti. Louati al primo minuto di gioco si presenta davanti a Rota ma conclude debolmente. Al 6’ l’estremo difensore di casa compie un vero e proprio miracolo sulla conclusione ravvicinata di Borghese. La risposta è affidata a Caferri che chiama all’intervento Lupu in angolo. Dagli sviluppi dalla bandierina Adobati arriva alla conclusione che viene murata da un braccio avversario. Calcio di rigore. Sul dischetto Personè spiazza Lupu. La ripresa si apre con la sciocchezza di Louati che colpisce a palla lontana Adobati e viene espulso. Il Seregno non demorde, ma la difesa di Sgrò è attenta e copre bene. In pieno recupero Campanella viene steso in area di Luoni. È ancora Personè a realizzare la rete che chiude la gara. e permette alla Tritium di salire al quinto posto.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli