Colpaccio esterno dell’Uesse Sarnico, che vince nel finale per 2-0 ai danni della Tritium. Una vittoria che porta il nome di Riccardo Maffeis, entrato a un quarto d’ora dalla fine dell’incontro e autore di una importantissima doppietta. Con questo risultato, i biancoazzurri riscattano il passo falso di domenica scorsa contro il Villa Valle mentre per la Tritium si tratta di un’altra sconfitta, forse la più beffarda dall’inizio del campionato. Partita dinamica, caratterizzata da due canovacci diversi tra primo e secondo tempo: primo tempo di marca ospite, nel secondo della Tritium che trova davanti a sé il portiere Messi, protagonista assoluto in almeno due interventi decisivi che salvano la sua porta. Pronti via ed è subito il Sarnico a imbastire azioni offensive, schiacciando nella propria trequarti la Tritium, remissiva e priva di coraggio. La prima occasione della gara è al 10’ con la conclusione di Belotti, tiro parato senza problemi da Arosio che dopo dieci minuti si rende protagonista di una parata molto importante: al 20’, infatti, atterramento di Bettoni e calcio di rigore. Dal dischetto batte lo stesso numero 2 ma è bravo Arosio ad intercettare e spazzare la sfera in calcio d’angolo. La Tritium abbozza una reazione ma con poca convinzione, tramortita dalla grande intensità impressa dai ragazzi di Gozzini. Si va al riposo con il risultato in perfetto equilibrio. Nella ripresa, il tecnico Di Domenico cambia e trova ragione nel maggiore piglio dei suoi, ora più convinti e maggiormente consapevoli delle proprie qualità. Inizia, invece, per l’Uesse Sarnico una seconda frazione di gioco sofferente, decisamente diversa dalla prima: i ragazzi di Gozzini, complice il rigore fallito nella prima frazione, seppur confezionino un buon possesso palla non riescono a finalizzare e mancano di cattiveria. Tuttavia, è il portiere Luca Messi a tenere in vita i biancoazzurri grazie a due decisive parate: la prima al 26’ su punizione di Sula e tap-in di Guerrazzi. Il secondo intervento è invece sbalorditivo: sempre Guerrazzi raccoglie dal fondo un cross da calcio d’angolo e indirizza di testa sull’angolino basso, Messi respinge e interviene di puro istinto ancora su botta sicura del numero nove. I due miracoli dell’estremo portiere svegliano la squadra che, grazie nel frattempo all’ingresso di Maffeis, rialzano il baricentro e segnano al 33’ e al 34’ con la doppietta del numero diciassette, abile nell’infilare con due diagonali chirurgici il portiere rosso Arosio. Finisce quindi con la beffa per la Tritium, forse non meritevole della sconfitta, soprattutto per quanto visto nel secondo tempo. A fine gara  gioia per il tecnico Gozzini, felice perchè «è una vittoria importante ottenuta con una grandissima doppietta di Maffeis e con il nostro portiere determinante». Per Di Domenico c’è profonda amarezza: «Non meritavamo di perdere, in futuro dovremo abbinare alle buone prestazioni i risultati».

IL TABELLINO DI TRITIUM UESSE SARNICO UNDER 15 ELITE

TRITIUM-UESSE SARNICO 0-2

RETI (0-0, 0-2): 33’ st Maffeis (US), 34’ st Maffeis (US).

TRITIUM (4-3-3): Arosio 6.5, Kandji 6.5, La Torre 6.5, Fascella 5.5 (1’ st Moratti 6.5), Pretalli 6 (21’ st Sula 6.5), Al Dehna 6, Gervasoni Mi. 6 (34’ st Ronzoni sv), Seria 6, Guerrazzi 7, Panassiti 5.5, Oliva 6.5. A disp.: Gervasoni Ma., Albanese, El Idrissi, Quadri, D’Agostino. All. Di Domenico 6.5.

UESSE SARNICO (4-3-1-2): Messi 7.5, Bettoni 5.5, Ghezzi 6, Berberi 7, Bertolini 6, Fekete 6, Belotti 6.5 (25’ st Maffeis 8), Tosini 6 (38’ st Sardella sv), Cambiaghi 6.5 (15’ st Ebegbelumhen 6), Ravelli 6, Ursea 6 (36’ st Teresi sv). A disp.: Sicoli, Paganotti, Poma. All. Gozzini 7.

AMMONITI: Di Domenico (T).

ARBITRO: Ibrahimi Ediat di Bergamo 7. Buona direzione di gara, sempre attento e ben posizionato.

LE PAGELLE DI TRITIUM UESSE SARNICO UNDER 15 ELITE

TRITIUM

All. Di Domenico 6.5 Nel primo tempo subisce troppo, nel secondo più coraggioso.

Arosio 6.5 Para nel primo tempo il rigore, incolpevole sui gol presi allo scadere.

Kandji 6.5 Gestione positiva del palla, attento nelle marcature.

La Torre 6.5 Salva nel primo tempo in alcune circostanze, essenziale.

Fascella 5.5 Soffre l’intensità degli avversari, non riesce a far risalire i suoi. (1’ st Moratti 6.5 Entra bene, spina nel fianco quando riparte).

Pretalli 6 Sufficienza senza infamia e senza lode. (21’ st Sula 6.5 Pericoloso nei calci piazzati, poco fortunato).

Al Dehna 6 Prestazione sufficiente, gara attenta la sua.

Gervasoni Mi. 6 Sufficienza piena, gara di sostanza. (34’ st Ronzoni sv).

Seria 6 Gara diligente, generoso nel ripiegare. Poco incisivo nelle ripartenze.

Guerrazzi 7 Ispirato, solo il portiere avversario gli nega la gioia della possibile doppietta.

Panassiti 5.5 Prestazione negativa per il capitano, poco presente davanti. Cala nella ripresa.

Oliva 6.5 Sufficienza piena, non punge davanti ma crea sempre grattacapi alla difesa avversaria quando si muove in profondità.

Tritium - Uesse Sarnico Under 15
Gli undici titolari della Tritium

UESSE SARNICO

All. Gozzini 7 L’allenatore in seconda (Magri assente) conosce bene la forza dei suoi giocatori, profetico nei cambi.

Messi 7.5 Se la Tritium non segna è merito suo. Ottima prestazione, un vero e proprio muro.

Bettoni 5.5 Sbaglia il rigore nel primo tempo, l’errore lo influenza e non riesce a giocare secondo le sue capacità.

Ghezzi 6 Sufficiente, interpreta bene sia la fase difensiva sia quella offensiva.

Berberi 7 Il regista sforna una prestazione importante, maturità e intelligenza tattica nella costruzione della manovra.

Bertolini 6 Primo tempo inoperoso, nel secondo gestisce senza particolari problemi.

Fekete 6 Sufficienza senza infamia e senza lode, non la sua migliore gara.

Belotti 6.5 Protagonista nel gioco aereo, sempre pericoloso. (25’ st Maffeis 8 Il migliore in campo, letale e chirurgico nei gol).

Tosini 6 Gara di sacrificio, ripiega e corre su tutti i fronti. (38’ st Sardella sv).

Cambiaghi 6.5 Struttura fisica importante, si abbassa sulla trequarti per allargare il gioco. (15’ st Ebegbelumhen 6).

Ravelli 6 Gioca di sponda ma oggi non è incisivo quanto basta.

Ursea 6 Lotta e corre in profondità, poco fortunato. (36’ st Teresi sv).

Tritium - Uesse Sarnico: Sarnico
Gli undici titolari del Sarnico

INTERVISTA AL TECNICO DI DOMENICO

INTERVISTA AL TECNICO GOZZINI

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.