Una partita molto divertente si è disputata a Giussano, dove si sono affrontate la prima e la quarta forza del campionato. Un match in cui l’unica ad essersi risparmiata è stata la pioggia. Le prime battute di gioco registrano la classica fase di studio da entrambe le parti, al termine della quale gli ospiti hanno iniziano a prendere in mano le redini, imponendo alla capolista il proprio ritmo e il proprio stile di gioco. Le numerose azioni create non portano, però, ad occasioni concrete, con l’unico pericolo per la difesa di casa che arriva attorno alla mezz’ora quando Limonta svirgola malamente da buona posizione. La prima frazione di gioco arriva così all’epilogo senza molte emozioni e senza reti. Nel secondo tempo il Vis Nova entra con tutt’altro atteggiamento e si stabilisce nella metacampo avversaria. Le prime occasioni arrivano al quinto, con De Lauso che si libera in area ma calcia a lato da buona posizione e all’ottavo, quando Lettieri crossa sui piedi dello stesso De Lauso che calcia centrale. La superiorità del Vis Nova si concretizza al minuto 10, con un’azione in fotocopia alla precedente, ma con De Lauso che questa volta gira in rete il cross dello stesso Lettieri. Il Lecco subisce, inizialmente, lo svantaggio a livello mentale, ma al ventunesimo trova il pareggio: Ballabio calcia una punizione insidiosa che Dono respinge nella mischia, dove il neoentrato Gianola si fa trovare pronto e ribadisce in rete per l’1-1. La squadra ospite è però stanca; infatti il Vis Nova si riporta in vantaggio pochi minuti dopo, quando Cappellini avvia un contropiede allargando su Beraldo e conclude l’azione dopo la respinta del portiere. Due minuti dopo arriva anche il terzo gol della capolista: Dodero dà un bel pallone di prima a Beraldo che si gira e incrocia bene il tiro, battendo Tasca. È la rete che chiude la partita e che fa esplodere la gioia dei numerosi sostenitori della squadra di De Laurentis, che possono festeggiare per un grande campionato, con tutte vittorie e un solo pareggio.

Vis Nova-Lecco 3-1
RETI (1-0, 1-1, 3-1): 10′ st De Lauso (V), 21′ st Gianola (L), 28′ st Cappellini (V), 30′ st Beraldo (V).

Vis Nova
4-4-2
All. De Laurentis 7 Suona la sveglia a fine primo tempo.
Dono 6.5 Dà sicurezza al reparto.
Mondella 6 Si vede poco.
Ferraresso 6 Anche lui soffre nel primo tempo, ma si riprende bene.
Matraxhiu 6.5 Attento dietro, concede poco agli avversari.
Rizzi 6.5 Molto deciso negli interventi. (21’ st Dodero 6.5)
Cappellini 7.5 Contiene, spinge e segna. (36’ st Borgonovo sv)
Lettieri 7 Esce alla distanza con un assist. (33’ st Brunati sv)
Beraldo 7 Segna il gol che chiude il match. (33’ st Sedini sv)
De Lauso 7 Apre la ripresa con una grande girata e sfiora più volte la doppietta. (33’ st De Ponti sv)
Acquati 6 Non incide. (30’ st Rossetti sv)
Mastrolembo 6 Si sacrifica molto in fase difensiva. (36’ st Baro sv)
Dirigente: Borgonovo

Lecco
4-3-3
All. Lafranconi 7 La sua squadra gioca come poche altre.
Tasca 6 Poteva fare meglio sul 2-1.
Ballabio 6.5 E’ protagonista sul momentaneo 1-1.
Berti 7 Gioca con personalità, non butta mai via il pallone.
Rivolta 6 Tutti i palloni passano dalle sue parti, lui li smista bene.
Valentini 6.5 Sicuro dietro, soprattutto in fase di impostazione.
Bonifacio 6.5 Anche lui tiene bene, fino al crollo. (20’ st Gianola 6.5)
Piscinelli 6 Non incide sulla partita. (11’ st Corvino 6)
Ravasio 6 Qualche errorino ma se la cava. (33’ st Masciadri sv)
Bertolio 7 Fa salire la squadra e conclude. (30’ Morganti sv)
Kabbouri 6 Prestazione opaca, soprattutto in fase di conclusione.
Limonta 6.5 Salta spesso l’avversario e gioca bene tecnicamente.
Dirigente: Rota


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.