giovedì, 28 Maggio 2020

Codogno: Creatività è immaginare il futuro, così la maglia sarà ridisegnata dai ragazzi

Le più lette

Marco Caccia: il giovane attaccante che vogliono tutti

Sarà sicuramente uno degli attaccanti “più chiacchierati” durante questo calciomercato: stiamo palando di Marco Caccia, sul quale già tante...

FIFA Sprint eSport Piemonte, 7ª edizione: Fabio Accastelli vince ancora!

Fabio Accastelli, alla guida dell'Inghilterra, trionfa nella finale contro l'Olanda di Matteo Kanani, centrocampista centrale del Pertusa Under 19,...

Serie D, 31 club fondano il Gruppo ‘Salviamoci’ e diffidano FIGC e LND

Le linee guida emanate venerdì dalla LND non potevano che creare diversi malumori. La risposta dei club 'condannati' all'Eccellenza...

I piccoli atleti del RC Codogno disegneranno la maglia del futuro. L’idea, promossa dal Responsabile del settore giovanile, Domenico Grazioli, ha raccolto molta adesione da parte dei piccoli lupetti. La nuova sfida è molto semplice: gli atleti dovranno dar luogo alla loro fantasia e disegnare la maglia del loro amato Codogno. Sulla pagina Facebook della società, è possibile votare il disegno più meritevole. In palio, la maglia vincitrice verrà riprodotta fedelmente da Errea, diventando la nuova divisa di una delle formazioni codognine. Inoltre il vincitore riceverà a casa una copia della maglia realizzata con la propria creazione, mentre agli altri due atleti saliti sul podio la società regalerà dei gadget. Tale iniziativa dà la possibilità concreta ai lupetti di essere considerati parte attiva della «famiglia Codogno», inoltre consente loro di sviluppare un’abilità spesso poco considerata anche in molte attività scolastiche: la creatività. In un momento di blocco generale per il mondo sportivo, risulta importante restare vicino ai propri ragazzi. Gli istruttori del Codogno sono riusciti, con questa iniziativa, a coinvolgere moltissimi atleti ed il numero dei votanti a tale concorso mostra quanto l’idea sia piaciuta. Basti pensare che al primo posto, attualmente, vi è un dodicenne con 370 preferenze, seguito a stretto giro da un compagno di squadra che ha raggiunto le 356. La sfida è apertissima! Il fischio finale di questa insolita partita sarà domenica 17 maggio. Tutto è ancora da conquistare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy