”Il piacere sta nell’attesa”, una massima che non vale per la Castellanzese che andrà a giocarsi l’Interregionale a Vigevano. Un traguardo che, dopo il vantaggio in doppia cifra del girone di andata, pareva dovesse arrivare in carrozza e invece il campionato a detto altro. «È stato un girone di ritorno un po’ complicato, e lo immaginavamo – dice Fiorenzo Roncari durante la conferenza nella quale non sono mancati i riferimenti al Varese – Fino allo 0-1 avevamo fatto bene ed eravamo stati anche sfortunati. A Vigevano non sbaglieremo». Castellanzese che resta padrona del mazzo, preoccupazione che non na più il Verbano per quanto riguarda i playoff. I rossoneri si confermano tra le top della categoria superando con una prestazione concreta la capolista grazie all’uno-due targato Oldrini-Caldirola. Corrado Cotta raggiunge l’obiettivo con una giornata d’anticipo e guarda già oltre: «Se penso ai punti lasciati per strada c’è del rammarico. Questo gruppo ha bisogno di sapere che è obbligato a vincere per dare il meglio, per questo arrivare quinti non sarebbe un dramma». Verbano che ha vinto con le sue armi, in primis le ripartenze, Castellanzese che è mancata in quella cattiveria agonistica dopo aver incassato il colpo dello 0-1 per mano di Oldrini al termine di un’azione lineare con protagonisti decisivi Caldirola e Malvestio. Gol che è arrivato sul ribaltamento di fronte dopo la prodezza di Spadavecchia su Pedergnana. È stata la sentenza del match, diventata poi definitiva sull’incertezza di Cusaro ai venti metri che ha messo Caldirola solo davanti a Chiodi. E dire che le il primo tempo era stato tutto di marca neroverde, con i ragazzi di Roncari a mille per volontà e dedizione ma non fortunati quando c’è stato da concludere. Spadavecchia è stato superlativo su Dell’Aera e D’Onofrio, poi è stato l’incrocio a dire no a Mantegazza. Gibellini, stanato dalla retroguardia, ha due occasioni nel quarto d’ora finale del primo tempo. Nella ripresa l’ardore del Verbano è diverso e, dopo essere restato a galla, ha colpito, sfiorando anche lo 0-3 con Oldrini e Bianchi.

Castellanzese
Chiodi 7 Decisivo per evitare il peggio.
Nejmi 6 Non sbanda ma la spinta è poca.
Ghilardi 6 Interventi puliti sulla sua corsia di competenza. Si vedesse più davanti…
Cusaro 5 L’errore capitale che dà il via allo 0-2 smonta le speranze di ribaltone.
Mantegazza 6.5 Sa cosa fare e come far ripartire. L’incrocio gli nega il gol.
Moroni 5.5 Tanta volontà ma la precisione non sempre è quella richiesta.
Pedergnana 5.5 Si perde sul più bello.
Bigioni 6 Si perde col passare del tempo.
Gibellini 6 Braccato, combina poco.
D’Onofrio 5.5 Calci di punizione tutti prevedibili e buttati via. Poco rock, molto lento.
Dell’Aera 6 Primo tempo promettente.
All. Roncari 5.5 Meritava di più nel primo; la partita finisce sullo 0-1.

Verbano
Spadavecchia 7.5 Decisivo in tre occasioni.
Micheli 7 Tiene botta a Dell’Aera e quando si sgancia fa male. Fa valere l’esperienza.
Gomez 6.5 Senza eccessi, gioca da leader.
Scurati 6.5 Puntuale quando svetta.
Pescara 6.5 Spazzarla non è un tabù.
Santagostino 7 Concretezza e solidità.
Dal Santo 6.5 Posizione strategica, fa il suo senza grossi errori.
Malvestio 6 Si macchia con l’espulsione.
Vezzi 6.5 Gli lasciano poco spazio. Generoso come sempre, aiuta i compagni.
Caldirola 7.5 Al primo errore ti perdona, al secondo non sbaglia.
Oldrini 7 Governa nella zona e si fa trovare pronto nel momento cruciale.
All. Cotta 7 Altra impresa folle dopo Legnano. C’è un sogno da vivere fino in fondo.

SALA STAMPA: FIORENZO RONCARI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.