22 Giugno 2021

Castiglione-Valcalepio Eccellenza: Montalbano regala i tre punti a Delpiano nel finale con una splendida rovesciata

Le più lette

Gavirate Eccellenza: avanti con Caon, biennale per il tecnico

Il binomio Cristian Caon-Gavirate si estende per altre due stagioni. Il tecnico, protagonista lo scorso anno del salto di...

Lecco-Pro Vercelli Under 17: Cavaliere estrae la spada, Bianchi affonda il colpo. Blucelesti secondi, finale amaro per Melchiori

Solidi, lucidi, vincenti. Aggettivi attribuibili ai ragazzi in maglia bluceleste, che risolvono la pratica Pro Vercelli nei primi 45...

Valdruento Promozione, fatta per il trasferimento di Riccardo Di Nunno dal Lucento

Tante voci che si sono rincorse e una trattativa più lunga del previsto, che però si è conclusa con...

Vittoria sofferta da parte della Valcalepio al Lusetti di Castiglione, la squadra di Manini non ha demeritato ma nel finale il neo entrato Montalbano risolve la gara con una splendida rovesciata che regala agli ospiti i tre punti. Gara oggettivamente non bella, forse anche a causa del campo pesante entrambe le squadre non hanno regalato lo spettacolo che ci si aspettava, anche guardando la posizione in classifica ci si aspettava una partita aperta e divertente. Al contrario sono stati novanta minuti densi di tensione da entrambe le parti con un atteggiamento abbastanza remissivo. Uno zero a zero probabilmente sarebbe stato il risultato più giusto ma la spunta Delpiano, è questa l’ennesima volta in cui i Mastini vengono condannati dagli episodi a fronte di una gara comunque all’altezza.

 

 

NOIA E FALLI.Partita che inizia con un ritmo abbastanza lento, forse anche a causa del campo molto scivoloso le squadre sembrano studiarsi cercando la giusta chiave di lettura. La gara diventa così molto fisica e bloccata con tanti falli a spezzare le trame di gioco. Solo al nono minuto abbiamo la prima occasione: Alberti colpisce di testa tutto solo su calcio d’angolo, ma la conclusione sebbene molto potente si impenna innocua sopra la traversa. Al quarto d’ora primo tiro in porta per gli ospiti, dopo un buon fraseggio Alberti appoggia bene per Lazzarin che calcia di prima di sinistro, la conclusione viene però sporcata da un difensore e facilita la parata di Piccinardi. Al ventesimo anche anche i Mastini si fanno vedere in avanti: Maggioni lavora bene sulla sinistra un pallone che sembrava perso, mette in mezzo un campanile su cui si avventa Mangili che di testa sfiora il gran gol. Questo giocatore non è nuovo a gesti simili, in questo torneo ha già fatto tre gol sfruttando le sue doti aeree. Al ventesimo Mambrin e Cigala si scontrano tentando di intercettare un pallone destinato ad Alberti, nonostante entrambi si rialzino abbastanza prontamente dopo pochi minuti il numero cinque Mambrin è costretto a lasciare il campo, al suo posto entra Russo, all’esordio in stagione. Castiglione che si ridisegna dunque in una sorta di 3-4-1-2 con Fantoni che si abbassa sulla linea dei difensori, Cigala a destra e Maggioni a sinistra. Alla mezz’ora ha ancora una mezza occasione la Valcalepio con Malzani che entra in area, salta l’uomo ma perde l’attimo giusto per calciare in porta. Castiglione che invece prova a rendersi pericoloso su calcio piazzato ma senza creare veri problemi a Nodari. Termina così un primo tempo in cui salvo la parata di Piccinardi i portieri hanno fatto principalmente da spettatori, tanti falli e agonismo ma decisamente poco spettacolo.

 

MONTALBANO LA RISOLVE. Secondo tempo che inizia sulla falsa riga del primo, ritmi sostanzialmente blandi e tanti scontri fisici. Dopo tre minuti Delpiano prova a dare una scossa ai suoi facendo ben tre cambi, mossa già vista durante la stagione questa, spesso ha premiato. Primo squillo degli ospiti innescato da un pallone sanguinoso perso da Salomoni, Lazzarin parte da sola e arriva fino in area ma tergiversa troppo al momento del tiro permettendo il generoso recupero di Mangili. Nei minuti successivi gli ospiti iniziano ad aumentare decisamente il ritmo tentando la conclusione anche da fuori ma senza mai inquadrare la porta. Al quarto d’ora appena scoccato però Mangili pesca benissimo Hassan tra le linee, il pallone è delizioso e solo l’uscita di Nodari unita alla chiusura di Pelizzari impediscono all’attaccante di giungere sul pallone. Castiglione che dopo poco ha una nuova chance con Guagnetti, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo si ritrova la palla tra i piedi ma spara altissimo sopra la traversa da buona posizione. Anche gli ospiti sprecano non poco, con Haroun che aggancia bene il cambio campo di Zanola e arriva sul fondo, sbaglia però clamorosamente l’appoggio per il compagno mettendo fuori. Squadre che a questo punto complice anche il campo pesante si allungano e le occasioni fioccano da entrambe le parti. Al 39′ Narcelli ha una buona occasione di testa su suggerimento di Guagnetti ma non riesce a schiacciare la palla che si impenna fuori dallo specchio. A poco meno di cinque minuti dal termine la partita finalmente si sblocca: errore in fase di disimpegno dei padroni di casa che perdono ingenuamente il controllo della sfera, Barrionuevo mette in mezzo un buon pallone, che Mangili riesce solo a prolungare, a questo punto il neoentrato Montalbano non ci pensa due volte a tentare la rovesciata che s’infila all’angolino alla destra di Piccinardi che non può nulla, è 0-1 per la Valcalepio. Ospiti che possono anche raddoppiare sfruttando gli spazi concessi in contropiede, ma Bosis giunto a tu per tu con il portiere avversario sbaglia clamorosamente. Con orgoglio i Mastini tentano fino all’ultimo di trovare il pareggio, ma è tutto inutile. ultima occasione viene creata da Ekuban che ruba un pallone interessante, lo appoggia per Maccabiti che punta e calcia di sinistro senza pensarci, la conclusione è potente ma troppo alta e si spegne sul fondo così come le speranze di fare punti per i padroni di casa.

 

IL TABELLINO

 

Fc Castiglione  Valcalepio  0 1
RETI: 40′ st Montalbano
FC CASTIGLIONE (4-3-1-2): Piccinardi 6, Cigala 6.5, Maggioni 5.5, Mangili 7, Mambrin sv (28′ Russo 6, 25’st Narcelli sv), Guagnetti 6.5, Sylajdzya 6 (40’st Morselli sv), Fantoni 5.5, Ekuban 6.5, Salomoni 5.5 (25’st Maccabiti sv), Hassan 5 (17’st Ghirardi 6). A disp. Segna, Bellesi, Canziani, Daeder. All. Manini 6.
VALCALEPIO (4-4-2): Nodari 6, Brescianini 5.5(4’st Barrionuevo 6.5), Confalonieri 5.5 (4’st Haroun 5.5), Zanola 6.5, Pelizzari 6, Zucchinali 6, Lazzarin 6.5 (10’st Montalbano 7.5), Malzani 5.5 (4’st Ubbiali 5.5), Lorenzi 6 (35’st Bosis sv), Alberti 6, Djile Lougah 5. A disp. Micheletti, Simoni, Inversini, Pretoriani. All. Delpiano 6.
ARBITRO: Santeramo di Monza 6.
ASSISTENTI:Ciccognani di busto e Rivetti di Brescia.
AMMONITI:Salomoni (C), Malzani (V), Guagnetti (C), Zanola, Alberti (V), Sylajdzia (C)

LE PAGELLE

FC CASTIGLIONE
Piccinardi 6 Compie una sola parata, poco altro da segnalare riguardo la sua partita.
Cigala 6.5 Buona prestazione la sua, bruttissimo lo scontro con Mambrin nel primo tempo in cui quest’ultimo ha avuto la peggio.
Maggioni 5.5 Gara tutto sommato positiva se non per lo svarione che da il via al gol degli avversari, un vero peccato.
Mangili 7 Migliore in campo per distacco, è ovunque e recupera un numero infinito di palloni oltre a creare comunque parecchie occasioni. Centrocampista totale.
Mambrin sv Esce dopo pochi minuti per una brutta botta alla testa rimediata nello scontro con Cigala, sfortunato.
28′ Russo 6 Nel primo tempo fa il suo nella fase di contenimento, un paio di tiri completamente sbagliati convincono il tecnico a richiamarlo in panchina prima del fischio finale. Considerando che erano i suoi primi minuti in stagione però prestazione non da buttare completamente.
Guagnetti 6.5 Con un paio di giocate di qualità ha provato più volte ad imbucare i compagini ma con scarsi risultati, comunque una partita ampiamente sufficiente.
Sylajdzya 6 Quantità e ancora quantità, era alla sua prima da titolare quindi questo non deve essere che un punto di partenza per un giocatore che può davvero fare comodo in questo torneo.
Fantoni 5.5 Non sfrutta come dovrebbe i diversi calci piazzati che gli capitano, con uno come Mangili basta in pratica buttarla nel mezzo, lui preferisce conclusioni dal coefficiente di difficoltà elevato.
Ekuban 6.5 Il più attivo nel fronte offensivo per tutta la durata della partita, oggi più in veste di assist man che di realizzatore, ha fatto il suo.
Salomoni 5.5 Qualche pallone perso di troppo e un apporto praticamente nullo in fase offensiva, è vero che aveva anche diversi compiti difensivi oggi ma da lui ci aspetta molto di più.
Hassan 5 Nel primo tempo è quasi un fantasma e lascia Ekuban a lottare da solo contro tutta la difesa avversaria, meglio nella ripresa ma non abbastanza per la sufficienza.
17’st Ghirardi 6 Tenta di dare un punto di riferimento su cui appoggiarsi per poi allargare la manovra, nonostante gli sforzi però non riesce ad incidere più di tanto.
All. Manini 6 Gara preparata nel modo corretto, non avendo nulla da perdere forse ci si sarebbe aspettati un atteggiamento più sbarazzino. Solo gli episodi che, inutile nasconderlo continuano a girare per il verso sbagliato, condannano i suoi all’ennesima sconfitta.

 

VALCALEPIO
Nodari 6 Esce coi guanti sostanzialmente puliti, non si può dire che sia stato spettatore non pagante in quanto ha fatto sicuramente un’uscita determinante.
Brescianini 5.5 Non spinge come ci si aspetterebbe sulla corsia di destra, troppo timido.
4’st Barrionuevo 6.5 Come sempre il suo apporto da subentrato è all’altezza.
Confalonieri 5.5 Alla prima uscita stagionale delude, come tutta la squadra nel primo tempo è privo di grinta e voglia di attaccare l’avversario limitandosi al compitino.
4’st Haroun 5.5 Mezzo voto in meno per la mezza reazione avuta a metà campo, totalmente inutile e che sarebbe potuta costargli molto caro, deve limare questa parte del suo carattere.
Zanola 6.5 Solito partita davanti alla difesa, è il cervello di questa squadra e lo sta dimostrando partita dopo partita.
Pelizzari 6 Una grande chiusura ad inizio primo tempo gli fa guadagnare una sufficienza altrimenti stentata.
Zucchinali 6 Ordinato ma non ineccepibile, a volte gli attaccanti avversari lo hanno messo in difficoltà grazie alla loro rapidità.
Lazzarin 6.5 Sicuramente uno dei migliori nel primo tempo, le poche occasioni nascono dalle sue incursioni palla al piede, sostituito per l’assalto finale in quanto esausto.
10’st Montalbano 7.5 Entra e la risolve con una rovesciata da album Panini, ennesima arma in più da usare a partita in corso per Delpiano.
Malzani 5.5 Sotto tono rispetto al solito, il campo pesante sicuramente non lo ha aiutato ma da lui ci si aspetta molto di più di così.
4’st Ubbiali 5.5 Troppi lanci e passaggi fuori misura, anche qualche fallo ingenuo a centrocampo. Anche da lui ci si aspetta che inizi a fare prestazioni di livello.
Lorenzi 6 Si batte come un leone in mezzo ai difensori avversari, è un duemila ma spesso e volentieri sembra un veterano.
Alberti 6 Servito con il contagocce non ha molte occasioni di mettere in mostra le sue qualità, quando serve però spesso e volentieri si fa trovare pronto.
Djile Lougah 5 Partitaccia, irriconoscibile rispetto al giocatore apparso devastante nella scorsa settimana. Non ha praticamente mai accelerato e puntato il diretto avversario, diversi tiri totalmente fuori misura. Domenica da dimenticare.
All. Delpiano 6 I tre punti sono arrivati e questo è l’importante, ma la squadra obiettivamente non ha meritato né espresso un gran calcio. Colpa del campo pesante?

Arbitro
Santeramo di Monza 6 Partita dalla gestione per niente semplice, mette le cose in chiaro sventolando diversi gialli nel primo tempo impedendo così che la gara diventi troppo nervosa.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli