25 Giugno 2021

Città di Sangiuliano-Varzi Eccellenza: i pavesi di Pagano fanno il colpaccio e restano in vetta, ai gialloverdi non basta il cambio in panchina

Le più lette

Vis Nova Serie D: dopo quattro anni Mastrolonardo e i neroverdi si separano

Agostino Mastrolonardo non sarà più l'allenatore del Vis Nova. Il tecnico lascia i colori neroverdi dopo quattro stagioni indimenticabili...

Lucento-Vanchiglia Under 16: torneo All Stars, la fotogallery della vittoria granata firmata Amrhar

La fotogallery di Girolamo Cassarà della gara Lucento-Vanchiglia Under 16 valevole per i quarti di finale del torneo All...

La Biellese-RG Ticino Eccellenza, decisi orario e luogo dello spareggio per la D

Ci siamo: c'era grande attesa su data e luogo dell'ultimo atto del girone A di Eccellenza e alla fine...

Big match di giornata quello in scena al comunale di via Risorgimento, dove si affrontano Città di Sangiuliano e Varzi. Al termine di 90 minuti intensissimi la spuntano i pavesi, capaci di sfruttare meglio le occasioni rispetto ai padroni di casa. A decidere il match è stato un gol di Moltini nel primo tempo, che è valso al Varzi 3 punti, conferma del primato in classifica e ha fatto allontanare anche la formazione gialloverde proprio dai granata di Pavia. Il Città di Sangiuliano arriva a questa sfida con grande voglia rifarsi dopo il passo falso di Codogno. Cambio di guida tecnica per la squadra milanese, che negli ultimi giorni è stata affidata a Crucitti, dopo l’esonero di Papa. Nonostante le premesse il Sangiuliano non riuscirà ad imporsi e vedrà allontanarsi sempre più la vetta della classifica. La sfida ha senza dubbio il sapore di scontro diretto per la vetta del girone, visto che al comunale di via Risorgimento arriva il Varzi di Pagano, capolista con 7 punti in 3 partite disputate, che sta stupendo tutti per continuità e determinazione.

Ruggito Varzi. Primo tempo che vede partire decisamente forte il Città di Sangiuliano, che mette in difficoltà i granata grazie ad un giro palla ipnotico. Prima occasione della partita al 9’ di gioco, con Grasso che recupera palla su un’indecisione difensiva e si invola verso la porta, ma Murriero sfodera una bella parata e fa sfumare l’occasione. Nonostante un ottimo ritmo e una buona gestione della palla, il Città di Sangiuliano fatica a trovare la via della porta, grazie ad una buona difesa degli ospiti. Proprio per questo motivo sono poche le occasioni del primo tempo, che capitano specialmente su palle inattive come corner e punizioni. La partita è sentita da entrambe le parti, e i nervi saltano ben presto, bastano un paio di episodi dubbi e si scatenano le proteste. A farne le spese è un elemento della panchina del Varzi, che a seguito di continue proteste viene espulso e allontanato dal campo. Ancora proteste al 31’ su un’offensiva gialloverde, Colonna scappa sulla fascia destra e quando entra in area cade in terra, ma per il direttore di gara Ostapciuc non c’è stato alcun contatto irregolare. Pochi minuti dopo. Al 33’ sono i granata di Pavia ad avere un’occasione importante, che capita sul piede di Moltini, che dopo aver condotto palla conclude in porta con un destro dai 25 metri e sorprende Boari sul 1° palo, portando avanti il Varzi. Al 38’ ancora Varzi all’attacco, con Caputo che imbuca per Romano che dal limite dell’area non riesce a superare il portiere e bissare il vantaggio. La reazione dei padroni di casa arriva al 40’ con una punizione di Zingari dal limite dell’area, con il fantasista gialloverde che calcia potente sul primo palo ma Murriero smanaccia in angolo. Termina così un primo tempo avvincente che vede il Varzi in vantaggio, dopo 45 minuti equilibrati risolti da una giocata personale.

Reti bianche. Secondo tempo che parte ancora più forte del primo con una grande occasione per i granata al 6’ di gioco, quando su un contropiede organizzato alla perfezione Romano arriva alla conclusione potente, ma il portiere di casa para in bello stile. Occasione per il Sangiuliano che arriva poco dopo, esattamente al 9’, con una bella iniziativa del duo Colonna-Grassi, che libera il primo per una rovesciata volante con cui sfiora la traversa. Città di Sangiuliano ancora pericoloso con Cossetti al 18’ quando il numero 11 della formazione di casa calcia a giro sul secondo palo, ma la palla sfila larga di poco oltre il palo. Città di Sangiuliano che rincorre alla disperata ricerca del pari, e non ci va lontano al 24’ con la conclusione dalla distanza di Rossi, che impegna ancora una volta Murriero. Città di Sangiuliano che insiste e preme sull’acceleratore fino alla fine. L’occasione più nitida capita sul piede di Grasso che al 40’ calcia quasi a botta sicura da dentro l’area di rigore, ma deve fare i conti ancora una volta con uno strepitoso Murriero che con un riflesso assurdo para la conclusione. Succede poco altro nel resto della partita, con il Sangiuliano che spinge ma senza essere efficace e con il Varzi che al triplice fischio può esultare ed avvicinarsi sempre più ad una storica promozione.

IL TABELLINO

Città di Sangiuliano-Varzi 0-1
RETE: 33’ Moltini (V).
CITTÀ DI SANGIULIANO (4-3-3): Boari 6, Mazzei 6, Zicari 5.5, Zanoni 5, Rossi 6 (25’ st Licciardello 6), Sabatucci 5, Colonna 5.5 (35’ st Parissenti sv), Ababio 6.5, Grasso 5.5, Zingari 5, Cossetti 6. A disp. Regina, Nasali, Colombi, Monteverde, Piagni, Parodi, Robbiati. All. Crucitti 5.5.
VARZI (4-3-3): Murriero 7.5, Bernareggi 6, Lo Pane 6.5, Di Placido 7, Cigagna 7, Rebuscini 6.5, Marcinò 6.5 (22’ st Serralunga 6), Moltini 7.5, Caputo 7.5 (40’ st Rebecchi sv), Romano 6.5 (26’ st Cantiello 6), Zanellati 7. A disp. Barbieri, Domenichetti, Salviotti, Dragoni, Monopoli, Pellegrini. All. Pagano 7.
ARBITRO: Ostapciuc di Brescia 5.
ASSISTENTI: Gilardi di Lecco e Zanichelli di Legnano.
AMMONITI: Di Placido (V), Marcinò (V), Ababio (CS), Sabatucci (CS).

LE PAGELLE

CITTA’ DI SANGIULIANO
Boari 6 Sicuro tra i pali disputa una gara che sarebbe sufficiente se solo non fosse per il gol subito, su cui avrebbe potuto fare qualcosa di più.
Mazzei 6 Partita sufficiente sulla fascia destra, dove riesce a svolgere un buon lavoro in entrambe le fasi. Sicuramente uno degli ultimi a mollare.
Zicari 5.5 Deve fronteggiare il giocatore più in forma degli avversari e lo soffre molto. Non gli manca la grinta comunque.
Zanoni 5 Non riesce a far valere la sua imponente fisicità. Soffre la rapidità nello stretto delle punte avversarie e non riesce a prendergli le misure.
Rossi 6 Il cervello del centrocampo giallo-verde. Disputa una buona gara visto che quasi tutti i palloni passano dai suoi piedi e sa sempre cosa fare.
25’ st Licciardello 6 Entra bene in partita sfruttando la sua fisicità. Non riesce però ad incidere nel match in modo efficace visto che non basta a cambiare il risultato.
Sabatucci 5 Appare in difficoltà commettendo molti errori che si sarebbero potuti evitare. In ritardo in molte occasioni avversarie.
Colonna 5.5 Impegnato sulla fascia destra, dove alterna momenti in cui è imprendibile a momenti in cui scompare dal campo. (35’ st Parissenti sv).
Ababio 6.5 In mezzo al campo disputa una buona gara facendo valere la sua fisicità devastante. Perde pochissimi contrasti e di testa è una sicurezza.
Grasso 5.5 Non la migliore prestazione per un attaccante che fa dello scatto nel breve una delle sue armi principali. Ben ingabbiato dagli avversari riesce a strappare poche volte.
Zingari 5 Qualità indiscutibili ma appare poco coinvolto nelle azioni della sua squadra. Può fare molto di più.
Cossetti 6 Spinge molto sulla fascia sinistra arrivando anche spesso a ridosso dell’area. Gli manca un po’ di lucidità per essere più incisivo.
All. Crucitti 5.5 L’esordio non è dei migliori. La partita è equilibrata e alla fine la spunta il Varzi che ha saputo sfruttare al meglio gli errori avversari. Ora è vietato sbagliare perché le speranze sono davvero basse.

VARZI
Murriero 7.5 Un felino tra i pali, disputa una gara strepitosa in cui non va mai in difficoltà. Ottima prova.
Bernareggi 6 Prestazione sufficiente per un giovane che gioca una gara di gran livello. Gli manca sicuramente un po’ di esperienza ma la prova è positiva.
Lo Pane 6.5 Agisce sulla fascia sinistra e difende molto senza farsi vedere in attacco. Tuttavia disputa una buona gara in cui si fa sorpassare raramente.
Di Placido 7 Pilastro della difesa disputa una gara super. Sempre ben posizionato e pronto ad allontanare le offensive avversarie.
Cigagna 7 Insieme a Di Placido erge un muro quasi invalicabile, su cui le punte avversarie si infrangono spesso.
Rebuscini 6.5 Esperienza in mezzo al campo per un centrocampista estremamente intelligente. Sa sempre come gestire il pallone e come comportarsi in ogni circostanza.
Marcinò 6.5 Buona prova in cui mette in mostra la sua grinta. Corre per tutta la partita sacrificandosi moltissimo. Giusta la sostituzione, arrivata nel momento esatto in cui stava iniziando a calare.
22’ st Serralunga 6 Il suo ingresso in campo mette altro fiato nei polmoni del Varzi. Fa bene senza sbagliare nulla.
Moltini 7.5 Prestazione di sostanza a centrocampo dove combatte su ogni pallone. Il suo gol decide il match e il suo merito è stato quello di recuperare palla e infilarla nell’angolino con grande freddezza e abilità.
Caputo 7.5 Sulla fascia è imprendibile. Alterna giocate eccezionali a discese sulla fascia dimostrandosi sempre impossibile da fermare. Sicuramente uno dei migliori in campo per distacco. (40’ st Robecchi sv).
Romano 6.5 Punta centrale di peso che fa il pivot tra i due difensori. Lotta e fa salire la squadra, rivelandosi indispensabile per la sua squadra.
26’ st Cantiello 6 Entra con il piglio giusto nel match, combattendo e facendo la lotta con tutti gli avversari.
Zanellati 7 Buona prova sulla fascia dove si destreggia spesso tra due avversari. Arriva spesso sul fondo per crossare buoni palloni per i compagni.
All. Pagano 7 Una vittoria fondamentale che lancia il Varzi al primo posto e allunga sul Città di Sangiuliano. Ottima gara disputata dai suoi ragazzi e sostituzioni azzeccate al momento giusto.

ARBITRO
Ostapciuc di Brescia 5 Non riesce a tenere bene la gara con proteste che fioccano da tutte le parti. Nel secondo tempo non fischia praticamente nessun fallo, rimediando ancora una volta proteste da tutte le parti.

LE INTERVISTE

Al termine di un match combattuto ed emozionante il Città di Sangiuliano deve arrendersi sotto i colpi del Varzi. I gialloverdi soddisfatti sono rimasti soddisfatti della prova ma non del risultato e il direttore sportivo Battaglino ha così analizzato la sconfitta: «Sul piano del gioco non abbiamo demeritato, anzi è stata una partita molto combattuta e in cui non abbiamo sofferto tanto. La differenza è stata negli episodi, che loro sono stati più bravi a sfruttare rispetto a noi. Abbiamo subito gol su un nostro errore in impostazione, ma quando gli avversari sbagliano noi non siamo quasi mai cinici come loro. Abbiamo espresso un buon calcio con delle buone occasioni ma non siamo stati bravi a sfruttarle. Al termine dei 90 minuti non siamo riusciti a far emergere il nostro elevato tasso tecnico e abbiamo sofferto ogni tanto le loro ripartenze veloci».
Per quanto riguarda la sponda Varzi invece, il tecnico Pagano non può che essere soddisfatto per la prova disputata dai suoi ragazzi e per il risultato : «Nonostante le numerose assenza siamo riusciti a fare una buona gara e a portare a casa i 3 punti. Sapevamo che sarebbe stata una partita ostica contro un avversario di livello ma alla fine credo che la vittoria sia meritata. Adesso ci rimangono tutte finali da giocare, sperando di continuare a fare bene e credere nel nostro sogno».

 


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli