Coppa Eccellenza: Casatese spettacolo, ecco chi resta

Le più lette

Eccellenza: il Borgaro saluta Cestone e De Bonis, dal Casale arriva Miello

Il Borgaro ufficializza l'arrivo di Umberto Miello, fantasista ex Casale che, dopo lo svincolo dai nerostellati arriva con i...

Dove siamo stati Scuola Calcio, le gare seguite di Milano, Monza, Legnano e Varese

Dove siamo stati, la rubrica di Sprint e Sport dove sveliamo i campi in cui sono stati presenti i nostri inviati per raccontare le partite del week-end

Under 19 Regionali: altra sentenza Lucento vs Gerardi-Vittorioso; dimissioni Fusseini: «Giocava chi investe»

Da titolare nell’ultima finale Regionale Juniores con il Fossano a “scomodo prigioniero” in casa Lucento, da giovane promessa a...

COPPA ECCELLENZA – In un mercoledì sera dove è stata la Champions League a farla da padrona, anche in Lombardia si è sceso in campo per cercare di avanzare nell’ambitissima Coppa Lombardia. Occhi puntanti sulla Casatese di Danilo Tricarico che, grazie ad un primo tempo di altissimo livello, supera senza nemmeno troppa fatica la Rhodense di Gabriele Raspelli, fino ad oggi grande sorpresa del Girone A. Pronti via e si capisce subito che i padroni di casa hanno fame e voglia di avanzare nella competizione, memori anche della sconfitta all’ultimo atto a Meda lo scorso anno. Fin da primi minuti il pallino del gioco è in mano ai biancorossi che trovano sulla corsia mancina un terreno fertile dove creare le maggiori apprensioni alla difesa arancionera. Passano appena 6 giri di lancette ed ecco il primo brivido targato Casatese: Di Bello parte da sinistra e sfonda a sinistra arrivando fino in area di rigore, ma la sua bell’azione non trova il giusto fine visto che la sua conclusione termina di poco a lato. Passa solamente un minuto e, sempre da sinistra, la Casatese sfiora nuovamente il vantaggio. Questa volta è Berberi a trovarsi, in posizione defilata, a tu per tu con Mantovani che è bravissimo a negare la gioia del gol al bomber di casa. Dopo questi due squilli iniziali la Rhodense prova anche lei ad affacciarsi in avanti, e lo fa al 16′ quando dagli sviluppi di una bella azione sulla destra Pastori, con un bel cross rasoterra, manda al tiro a botta sicura Villa, ma la sua conclusione viene murata dall’attenta difesa lecchese. Subito lo spavento la squadra di Tricarico alza notevolmente i giri del motore e, grazie ad un possesso palla veloce e di qualità, costringe la squadra neroverde ad abbassare di molto il baricentro. La grande pressione messa sulla difesa ospite da parte dei biancorossi si concretizza al 19′ quando, da un pallone lanciato in avanti senza troppe pretese dalla mediana, Galbiati legge malissimo la traiettoria lasciando di fatto la sfera all’accorrente Stefanoni che addomestica il pallone e con un preciso destro sigla il vantaggio. Il gol non fa altro che aumentare la convinzione dei padroni di casa, e di fatto passano appena 5′ minuti e – su un’azione fotocopia sviluppata a destra – questa volta è Fall a scappare a Primavera e, una volta in area ha gioco facile nel siglare il raddoppio. Avanti di due reti la Casatese amministra e gestisce bene il gioco, tarpando sul nascere ogni tipo di azione offensiva imbastita dagli ospiti. Con il risultato di 2-0 in favore dei ragazzi di Tricarico si va dunque al riposo. Nella ripresa i ritmi del match si abbassano notevolmente e la Rhodense ne approfitta, alzando sempre più il baricentro. Malgrado gli sforzi, però, i ragazzi di Raspelli mancano completamente di incisività negli ultimi metri e di fatti Galimberti non è praticamente mai chiamato a grossi interventi. Al contrario, le occasioni migliori capitano sempre alla Casatese, questa volta in ripartenza. Tra tutte la più nitida avviene a tempo pressoché scaduto, quando da un lancio lungo Mantovani è costretto ad uscire dalla propria area per impedire a Consolazio un facile gol. L’esperto attaccante biancorosso però, ha la reattività di riconquistare immediatamente il pallone e prova dai 25 un delicato lob sul quale però l’estremo difensore mette un mano salvando tutto; sulla sfera vagante in area si avventa come un falco Gizdov che prova il gol in spaccata, ma il suo tentativo viene letteralmente murato sulla linea da un difensore arancionero. Su quest’ultimo acuto si chiude un match praticamente mai in discussione. Ora per i ragazzi di Tricarico sul cammino che porta alla vittoria finale ci sarà il Fenegrò, vincente per 2-1 sul Settimo Milanese.

                                IL TABELLINO DEL MATCH 

CASATESE 2
RHODENSE 0
RETI: 19’ Stefanoni (C), 24’ Fall.
CASATESE (4-3-2-1): Galimberti, Manta, Di Bella (21′ st Morlacchi), Baldan, Frigerio, Bello, Sala (43′ st D’Alessandro), Ababio (35′ st Isaia), Berberi (31′ st Consolazio), Stefanoni (25′ st Gidzov), Fall. A disp.: Campironi, Morganti, Marchese, Frigerio. All.Tricarico
RHODENSE (3-5-2): Mantovani, Pastori (20′ st Messaoudi), Formato, Bruno (20′ st Castelnuovo), Venza, Galbiati (1′ st Degiorgio), Primavera, Scaccabarozzi, Miculi (8′ st Riosa), Caruso, Villa (20′ st Battaglia). A disp.: Torri, Gentile, Percuoco, Bianchi. All. Raspelli.
ARBITRO: Garatti di Lovere.
ASSISTENTI: Monelli di Busto Arsizio e Cicognani di Busto Arsizio.

In attesa di Vogherese-Pavia, che si disputerà questa sera alle 20.30, ieri si è ben delineato il quadro dei quarti di finale. Ecco di seguito i risultati e gli abbinamenti:
CASATESE – RHODENSE 2-0 [Stefanoni, Fall]
CALVAIRATE – VALCALEPIO 1-3 [Lorenzi (V), Lorenzi (V), Licini (V), Licciardello (C)]
CASTANESE – ARDOR LAZZATE 2-4 [Scapinello (A), Ramirez (C), Sinigaglia (A), D’Astoli (A), Barbaglia (C), Peverelli (A)]
TELGATE – ALCIONE 1-0 [Cristofoli]
VERBANO – VERTOVESE 3-1 [Dervishi (Vb), Caldirola (Vb), Martinelli (Ve), Gomez (Vb)]
ATLETICO CHIUDUNOGRUMELLESE – ALBINOGANDINO 3-0 [Macetti, Belotti, Piacentini]
SETTIMO MILANESE – FENEGRÒ 1-2 [Compagnone (F), Anelli (S), Compagnone (F)].
Per ciò che riguarda i quarti già delineati gli accoppiamenti in attesa del sorteggio:
VERBANO – ATLETICO CHIUDUNOGRUMELLESE
VALCALEPIO – TELGATE
ARDOR LAZZATE – VOGHERESE/PAVIA
CASATESE – FENEGRÒ


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Indietro
Privacy Policy Cookie Policy