14 Agosto 2020 - 02:59:29

Cologno-Lemine Almenno, Eccellenza: Di Napoli, che rimonta nel finale!

Le più lette

Valcalepio, Eccellenza: a tu per tu con il presidente Gianfranco Lochis

Miglior attacco del girone C di Eccellenza insieme al Lumezzane, terza miglior difesa e quarto posto in campionato, oltre...

Novara, è ufficiale: Sergio Zanetti nuovo allenatore della Berretti

Mancava solo l'ufficialità per l'approdo di Sergio Zanetti al Novara. L'argentino allenerà la Berretti prendendo il posto di Giacomo...

Castellazzo, Nobili al posto di Adamo in panchina

D'un tratto il Castellazzo diventa l'ultima panchina di Eccellenza a registrare uno scossone. Dopo due anni la strada di...

Il Cologno pareggia in extremis con il Lemine Almenno e tiene gli ospiti dietro in classifica. La sfida salvezza fra i ragazzi di Arturo Di Napoli e i gialloblu di Corrado Oldoni è terminata 2-2, i padroni di casa hanno segnato due reti negli ultimi cinque minuti con Patera ed Elli subentrati nella ripresa, rimontando il doppio vantaggio maturato dagli ospiti grazie al rigore in apertura di Panza e alla rete di Lomboni. Fino al primo gol del Cologno l’analisi della gara era abbastanza chiara: match per larghi tratti dominato dal Lemine, che come unica colpa aveva quella di aver sprecato occasioni a ripetizione, e che stava gestendo con tranquillità nella seconda parte della ripresa. Invece nel clamoroso finale tutto cambia e vede i gialloverdi trovare due gol abbastanza casuali, impattando la partita in maniera insperata.
Di Napoli sceglie il 4231: Speranza e Corrarati sono i mediani, Pascale, Mihana e Magistrelli è il tridente alle spalle di Cottone. Oldoni opta per un classico 433: Fusar Bassini è il regista basso, ai suoi lati ecco Panza e Lazzarini, mentre davanti c’è Pagani spalleggiato da Capelli a destra e Lomboni a sinistra.
Pronti via e il Lemine va in vantaggio. Al 4’ di gioco Pagani crossa da sinistra, Dimmito intercetta con il braccio e per l’arbitro non ci sono dubbi, è calcio di rigore. Iuliano intuisce il tiro di Panza, ma la conclusione dagli undici metri è troppo forte e precisa e vale lo 0-1. Aver subito gol a freddo manda in tilt il Cologno che rischia di capitolare almeno altre due volte nel giro di pochi minuti: prima con un diagonale di Capelli che sfiora il palo, poi con una conclusione ravvicinata di Lomboni che termina clamorosamente alta.
La reazione degli uomini di Di Napoli è tutta in due conclusioni finite a lato di Magistrelli e Cottone. I gialloverdi faticano tantissimo a fare gioco a causa del pressing alto degli avversari e finiscono spesso a lanciare da dietro con i centrali regalando il possesso del pallone. Al 41’ l’unica vera occasione per il Cologno capita sui piedi di Pascale: l’esterno è bravo a seguire un tiro smorzato dalla difesa e anticipa la chiusura del difensore, calciando rapidamente in diagonale con la palla che sfila il palo. Sul finire di primo tempo però sono gli ospiti a sfiorare il raddoppio: Capelli lancia Pagani che serve Lomboni sul secondo palo, l’ala viene murata in angolo da un ottimo intervento di Iuliano.
Ad inizio ripresa arriva lo 0-2: Rossetti perde palla in uscita, Pagani si libera di un difensore in area e calcia forte ma trova ancora Iuliano pronto, sulla respinta arriva Lomboni che di forza mette dentro. Nei minuti successivi gli uomini di Oldoni collezionano un paio di occasioni incredibili per chiudere definitivamente la gara ma l’attacco spreca, in particolare con Pagani che tutto solo in area calcia addosso al portiere. I tanti cambi e la difficoltà di gioco del Cologno trascinano la gara verso la fine con epilogo ormai scritto, ma tutto cambia al 44’ quando Patera, appena entrato, mette dentro da pochi passi un bel pallone recuperato e servito da Pascale. I gialloverdi cominciano a lanciare lungo in area alla ricerca dell’insperato pari che arriva nell’ultimo minuto di recupero del match: Elli raccoglie un pallone sporco al limite e calcia di potenza, la palla viene deviata da un difensore e si impenna sotto la traversa, facendo esplodere di gioia i tifosi locali.

TABELLINO DI COLOGNO-LEMINE ALMENNO

COLOGNO-LEMINE ALMENNO 2-2

RETI (0-1, 0-2, 1-2, 2-2): 5’ Panza (rig.) (L), 3’st Lomboni (L), 44’st Patera (C), 49’st Elli (C).
COLOGNO (4-2-3-1): Iuliano, Pagani (37’st Patera), Rossetti, Dimmito, Agnello (1’st Ferrera), Corrarati (31’st Tedesco), Speranza, Pascale, Mihana (9’st Elli), Magistrelli (17’st Ndoja), Cottone, a disposizione: Vicini, Diurno, Soto, Co, all. Di Napoli.
LEMINE ALMENNO (4-3-3): C.Lazzarini, Cavagnis, Donadoni, Carrara, Gritti, Fusar Bassini, Panza (12’st Cornago), M.Lazzarini (40’st Invernici), Capelli (31’st Longo), Lomboni (25’st Panzeri), Pagani (18’st Tomas), a disposizione: Tavola, Pellegrinelli, Sinigaglia.
ARBITRO: Sgrò di Albano Laziale 6.5 Gestisce abbastanza bene la gara, si innervosisce giusto nel finale.
AMMONITI: Dimmito (C), Cottone (C), Carrara (L), Gritti (L), Lomboni (L)

Cologno-Lemine Almenno Eccellenza
Il direttore di gara, Michele Sgro di Albano Laziale, coadiuvato dai due assistenti di Busto Arsizio, Monelli e D’Orto.

 

COLOGNO (4-2-3-1)

All. Di Napoli 6.5 I suoi vengono premiati oltre modo nel finale, però i suoi cambi sono vincenti.
Iuliano 7 Tiene a galla i suoi in più di una circostanza, mezzo punto è suo.
Pagani 5 Prestazione negativa in fase difensiva, si fa saltare troppe volte. (37’st Patera 6.5)
Dimmito 5 Anche per lui una brutta gara, commette subito il fallo da rigore e va nel pallone.
Agnello 5.5 Tenta spesso l’anticipo, bucandolo a volte, in fase di impostazione sbaglia troppo. (1’st Ferrera 5.5)
Rossetti 5.5 Fino all’errore del 2-0 era sicuramente il migliore del reparto difensivo, ma regala il raddoppio.
Corrarati 6.5 Corre per tutti, a volte a vuoto, però è sicuramente uno dei più vivi dei suoi. (31’st Tedesco 6)
Speranza 6 Prova a mettere ordine a centrocampo, ogni tanto ci riesce ma il ritmo è troppo lento.
Pascale 7 Senza ombra di dubbio il migliore del Cologno: le uniche occasioni nascono grazie a lui, bravissimo in occasione del primo gol.
Mihana 5.5 Prova ad innescare l’attacco in qualche occasione ma si accende a tratti. (9’st Elli 7)
Magistrelli 5.5 Non riesce praticamente mai a rendersi pericoloso, unico sussulto da calcio piazzato. (17’st Ndoja 6)
Cottone 6.5 Lavora tantissimo per la squadra, prova con la sua forza a farla salire, grinta da vendere.
A disposizione: Vicini, Diurno, Soto, Co

Cologno-Lemine Almenno Eccellenza
L’undici di partenza del Cologno, gli uomini di Di Napoli hanno acciuffato un pareggio insperato nel finale di gara.

 

 

LEMINE ALMENNO (4-3-3)

All. Oldoni 6.5 I suoi giocano bene e indirizzano la gara, ma nel finale crollano clamorosamente.
C.Lazzarini 6 Praticamente inoperoso per tutta la gara, non può fare nulla sui due gol.
Cavagnis 6 Spinge poco ma dietro fa il suo compito, partita attenta.
Donadoni 6.5 Accompagna bene la manovra e in fase difensiva è molto bravo.
Carrara 6.5 Padrone dell’area di rigore, fisicamente è davvero dura passarlo.
Gritti 6 Bene anche lui ma sicuramente soffre un pelo di più la fisicità di Cottone.
Fusar Bassini 6 Partita equilibrata da parte sua, senza sussulti né errori.
Panza 6.5 Sblocca subito la gara su rigore, si inserisce spesso in avanti creando superiorità. (12’st Cornago 6)
M.Lazzarini 6 Tanta legna in mezzo al campo, ma in fase di impostazione pasticcia troppo. (40’st Invernici sv)
Capelli 6 Gioca una buona gara, e meriterebbe di più ma anche lui ha sulla coscienza errori pesanti. (31’st Longo 6)
Lomboni 7 Sbaglia una rete clamorosa ma si fa perdonare nella ripresa, sulla fascia è una spinta continua. (25’st Panzeri 6)
Pagani 6 Come Lazzarini gioca una bella gara in attacco, però gli errori sotto porta sono imperdonabili. (18’st Tomas 6)
A disposizione: Tavola, Pellegrinelli, Sinigaglia

Cologno-Lemine Almenno Eccellenza
La formazione titolare del Lemine Almenno, i ragazzi di Oldoni hanno davvero buttato una partita già vinta.

LE INTERVISTE DEL POST PARTITA: Arturo Di Napoli

LE INTERVISTE DEL POST PARTITA: Corrado Oldoni


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli