Eccellenza Lombardia, Varese-Verbano si giocherà a Ponte Tresa

Il "Franco Ossola" chiuso causa mancati pagamenti: al Varese sono state staccate acqua, luce e gas. la gara di Eccellenza si giocherà sul campo dell'Olimpia

115
Claudio Benecchi
Claudio Benecchi

Non sembra intravedersi la luce alla fine del tunnel del Varese: la trattativa per la cessione della società da Claudio Benecchi al produttore Enrico Fadani è in fase di stallo con previsioni tendenti verso il negativo. Tutto da copione, nonostante l’ottimismo di facciata, visto che in ballo ci sono tante pendenze da saldare: non solo le vertenze presentate dagli ex calciatori che ammontano a 140.000 euro circa, da regolare entro il 19 gennaio, ma anche i debiti verso i gestori dei servizi erogati all’Ossola e Varesello (acqua, luce e gas). Utenze che non verranno saldate e per questo la partita di domenica con il Verbano verrà giocata sul campo di via Rapetti a Lavena Ponte Tresa alle 14:30, anziché al “Franco Ossola”.

Per la prima volta nella storia lo stadio “Franco Ossola” resterà chiuso in occasione di una partita di calcio.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.