7 Agosto 2020 - 20:54:48

Lumezzane Eccellenza, panchina affidata all’ex Brescia Marius Stankevičius

Le più lette

Città di Varese Serie D, altro colpo in attacco: ecco Andrea Addiego Mobilio

Il Città di Varese comunica di aver raggiunto l'accordo con Andrea Addiego Mobilio, esterno d'attacco in arrivo dai liguri...

Ticinia Prima Categoria, tutto pronto per la nuova stagione: parla Rocchi

La Ticinia è ormai pronta a vivere una nuova stagione in Prima Categoria. Alla guida della prima squadra resterà Alessandro...

Legnano Serie D, ecco il botto finale e che botto: in lilla arriva Francesco Luoni

Che Edoardo Brusa potesse non essere l'ultimo acquisto del Legnano si poteva facilmente intuire, ma il colpo messo a...

Il primo grande colpo di mercato in casa Lumezzane l’anno prossimo siederà in panchina. I rossoblù hanno infatti annunciato che il tecnico della prima squadra sarà Marius Stankevičius, attuale vice-allenatore della nazionale lituana ed ex calciatore professionista con alle spalle anni di esperienza tra Brescia, Sampdoria, Siviglia, Valencia, Lazio e molte altre. Una scelta importante quella del Lumezzane che testimonia la volontà dei rossoblù di centrare quella promozione sfumata nella scorsa stagione a causa del lockdown. Di seguito il comunicato ufficiale, seguito dalle dichiarazioni del nuovo allenatore, del presidente Vincenzo Picchi e del direttore generale Luigi Mancini:

«La società FC Lumezzane Vgz comunica di aver raggiunto un accordo con il signor Marius Stankevičius per la conduzione tecnica della Prima Squadra nella stagione sportiva 2020/2021. Marius Stankevičius, nato a Kaunas (Lituania) nel 1981, è un ex calciatore professionista, da tempo legato alla realtà della nostra provincia. Dopo l’esordio in patria, nell’ Ekranas, ha infatti militato per varie stagioni nel Brescia (da gennaio 2002 a gennaio 2003 e poi ancora, dopo una breve parentesi a Cosenza, da agosto 2003 a giugno 2008, collezionando complessivamente 165 presenze e realizzando 11 reti tra Serie A e Serie B con le “rondinelle”). Le esperienze successive sono state nella Sampdoria, nel Siviglia, nel Valencia, quindi nella Lazio, nel Graziantepspor, nell’Hannover 96, nel Córdoba, nel Siena. Ha chiuso la lunga carriera agonistica nella stagione 2018/2019 giocando nel Crema, in serie D, dove ha contestualmente cominciato quella di allenatore. Stankevičius vanta anche 65 presenze (e 5 reti) nella nazionale lituana, di cui attualmente è vice-allenatore. Nella sua qualità di coach responsabile della Prima Squadra, Marius Stankevičius, che manterrà in essere il rapporto con la federazione lituana, sarà affiancato da Alberto Simonelli e da Mauro Rosin. Il FC Lumezzane Vgz, nel dare il caloroso benvenuto al nuovo tecnico e accoglierlo nella grande famiglia rossoblù, gli porge un grosso in bocca al lupo per la sua nuova esperienza professionale. La presentazione alla stampa è avvenuta questa mattina, giovedì 9 luglio, presso lo Stadio “Tullio Saleri” di Lumezzane.

Queste le prime parole da nuovo “mister” lumezzanese di Stankevičius: “Torno in veste di allenatore in un territorio, quello bresciano, che mi ha visto muovere i primi passi come calciatore professionista, in cui sono diventato uomo, e che ho scelto come residenza stabile della mia famiglia. Arrivo, con grande orgoglio, in una società di notevole tradizione e serietà, che ringrazio per l’opportunità concessami. Aspiro alla bellezza del calcio e dello sport, che ho avuto la possibilità di sperimentare direttamente da calciatore: sono valori che vorrei trasmettere ai giocatori che alleno. Non dimenticando che alla base di ogni risultato positivo ci sono volontà, determinazione, lavoro e mentalità vincente, da costruire passo dopo passo, senza scorciatoie”.

Soddisfatto il presidente della società, Vincenzo Picchi: “Abbiamo avuto il primo contatto con Marius un anno fa. Ci siamo ritrovati nelle ultime settimane ed è stato facile accordarsi: ci è piaciuto l’uomo di sport, e ci è piaciuta la sua idea di calcio”.

Ha infine chiosato il direttore generale, Luigi Mancini: “L’arrivo di Stankevičius, con le sue motivazioni e la sua esperienza di calcio acquisita in tanti anni di agonismo, è un’iniezione di fiducia per un ambiente che avrebbe voluto giocarsi sul campo le chances per il salto di categoria, frustrate invece dal lockdown. Con Stankevičius ripartiamo con rinnovato entusiasmo dall’Eccellenza, sempre guardando in alto, forti anche di una struttura societaria solida e di un settore giovanile di grande prospettiva”».


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli